Il nostro amore è come Bisanzio

Testo danese a fronte

Voto medio di 49
| 18 contributi totali di cui 11 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
«Come un fico purpureo e ben maturo che si è aperto denudando il suo rosato intimo dai semi lustri, carnosi, e si dissecca godendo del sole meridiano, tu giaci accanto a me nel buio». Per la prima volta viene proposta in Italia un'antologia ...Continua
Ha scritto il 11/01/15
Navi, una casa bianca sul mare, il vento, la malinconia del trascorrere delle stagioni,la natura, l’amore, la vita e la morte.Un passato e un futuro che si confondono con un presente eterno che non c’èun tempo senza tempo.Paesi lontani, ...Continua
  • 10 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 14/01/14
"E il mare è pieno di vecchie navi stanche/ che abbiamo affondato nei nostri tentativi di raggiungerci."
Leggere Nordbandt è morire di freddo pur essendo immersi nel caldo inviluppo dell'arancio, del verde e del blu mediterranei. E' guardare un tenero, giovane olivo della macchia sussultare sotto le raffiche del vento del nord, un vento tagliente, che ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 12/01/14
Le poesie che ho apprezzato di più sono quelle tratte dalle raccolte Ode alla piovra e altre poesie d’amore, La città dei liutai e Vicinanze.LetteraSe un giorno ci venisse in mente di incontrarci (cosa di cui in fondo dubito) allora per amor ...Continua
  • 5 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 28/10/13
Perdita, viaggio, rimpianto, dolore; amore, vecchiezza, abbandono; il corpo e il tempo e le fratture - tutto questo, rinchiuso alla perfezione in una semplicità che ricorda quella dell'acqua.Ora non posso più usarticome una rosa nelle mie poesie ...Continua
  • 5 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 25/09/13
Imbattersi in un poeta danese, uno scrittore del nord e percepire del calore, musicalità, colore…Nordbrandt tratta con grande malinconia e sensualità il tema dell’amore ed in questa raccolta, ma più in generale nella sua poesia, sembra non ...Continua
  • 25 mi piace
  • 4 commenti

Ha scritto il Jan 12, 2014, 15:40
Serietà Quanto avresti amato questo postole pietre calde sulla battigiaora che il sole e la lunasplendono con la stessa forzae la stessa dolcezza.E in realtà lo amavi- ma di più orache non sei più quie io lo amocon nuova serietà: la ...Continua
Pag. 135
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jan 12, 2014, 15:40
Non stabilirti mai fra le montagne e il mare ma corri avanti e indietro fra loro ogni giorno. Avrai comunque nostalgia di un posto nell’altro e così ogni volta eviterai la morte a metà strada.
Pag. 85
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jan 12, 2014, 15:39
Il fico Come un fico purpureo e ben maturo che si è aperto denudando il suo rosato intimo dai semi lustri, carnosi, e si dissecca godendo del sole meridiano, tu giaci accanto a me nel buio.
Pag. 77
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jan 12, 2014, 15:39
Mille strade Hai gettato un’ombra bella e dura sui miei giorni inquieti. Intorno a essa la luce si è fatta incredibilmente forte. Mille strade d’un tratto sono andate verso il mare.
Pag. 47
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jan 12, 2014, 15:39
Sorriso Quando ti vidi in sognoti voltasti verso di mecon il dito sul labbroe le sopracciglia alzatesorridendo, prima di continuarecamminando sulle punteattraverso la stanzailluminata dalla luna, abbandonata,che d’improvviso compresiavrebbe ...Continua
Pag. 21
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi