Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il nuovo Spoon River

Di

Editore: Grandi tascabili ecomonici Newton

3.7
(148)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 333 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000005073 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Umberto Capra , Attilia Lavagno ; Prefazione: Barbara Lanati

Disponibile anche come: Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Philosophy , Religion & Spirituality

Ti piace Il nuovo Spoon River?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    vi siete mai domandati quanto sono rumorosi i passi, in una notte invernale?
    vi siete mai domandati quanti numeri può contare ogni passo, in una camminata invernale, e quanti nomi si possono ritmare?
    ...continua

    vi siete mai domandati quanto sono rumorosi i passi, in una notte invernale?
    vi siete mai domandati quanti numeri può contare ogni passo, in una camminata invernale, e quanti nomi si possono ritmare?
    io non ho ancora finito il nuovo spoon river,
    ma tornando a casa questa sera non ho potuto fare a meno di cantare il ritmo del libro.
    uscita dalla metropolitana: vento gelido, primo passo, le parole di un sognatore; secondo passo, un altro uomo; terzo passo, una preghiera; ci si ferma, la macchina passa, si raccoglie un dolore condiviso; altri passi, si rallenta, accendino sigaretta, la prima boccata è in onore alla bellezza; si comincia, passo; altro passo; uno ancora; e continuano così, veloci.
    incalzano le morti, le tombe e le loro parole, racconti e preghiere di pii e disgraziati, giustizieri e assassini. mi è impossibile non ricercare le musiche di De Andrè tra i loro nomi.
    io questo libro non l'ho ancora finito, ma essendo cammino, la meta non sarà così importante, avranno solo smesso di parlarti.

    ha scritto il 

  • 5

    La Nuova America

    Eccoci di nuovo a Spoon River. Ma sono scomparse non solo le antiche tombe, ma con loro tutta l'atmosfera da American Gothic che si respirava ammirandole nella trionfale americanosità. La nuova Spoon ...continua

    Eccoci di nuovo a Spoon River. Ma sono scomparse non solo le antiche tombe, ma con loro tutta l'atmosfera da American Gothic che si respirava ammirandole nella trionfale americanosità. La nuova Spoon River è inglobata nella metropoli, ne è periferia e ne fa parte, e con essa i suoi uomini e le sue donne. Alle prese con le stesse problematiche e modalità delle origini dell'umanità, ma adesso tecnologizzate, rese più rapide, meno epiche nella loro quotidianità.

    Sono sussurri già postmoderni, quelli che alitano nel nuovo cimitero. Più inquinati, più vicini, più veri. Meno sterotipati, meno liriche da canzone d'autore. E per questo più belli.

    Se Spoon River è una stella che indicava l'America, il nuovo spoon river è il pianeta abitabile, nascosto dietro la sua luce.

    AH: una traduzione PESSIMA! Limitatevi al testo in originale.

    ha scritto il 

  • 4

    Durante una delle mie quotidiane passeggiate cimiteriali mi sono imbattuto nella lapide di Morgan...quasi facendo un lieve inchino
    ho sfiorato il suo marmo spazzando via foglie e spine...Mi è sembrato ...continua

    Durante una delle mie quotidiane passeggiate cimiteriali mi sono imbattuto nella lapide di Morgan...quasi facendo un lieve inchino
    ho sfiorato il suo marmo spazzando via foglie e spine...Mi è sembrato dicesse "siamo un sogno dentro un sogno soltanto"...allora Le ho sorriso e le ho chiesto se voleva tornare vivere con me come se dovessimo morire domani...

    ha scritto il 

  • 4

    Un seguito degno di nota

    Se il fascino dell'"Antologia" sta nella sua amara e spesso impietosa concretezza nel tratteggiare figure e piccole storie di paese, quello del "Nuovo Spoon River" sta, all'opposto, nella rarefazione. ...continua

    Se il fascino dell'"Antologia" sta nella sua amara e spesso impietosa concretezza nel tratteggiare figure e piccole storie di paese, quello del "Nuovo Spoon River" sta, all'opposto, nella rarefazione. Spesso si coglie solo un'ombra del defunto e della sua vita; il crudo realismo lascia il posto a uno svagato filosofeggiare, altrettanto affascinante.

    ha scritto il 

  • 4

    Spoon River una generazione dopo.

    Lo stile è lo stesso, lo scopo anche.
    Ma l'America e Spoon River non sono più le stesse: stampa ed istruzione più diffuse, corrente elettrica, con tutti i cambi radicali che ciò può portare nella vita ...continua

    Lo stile è lo stesso, lo scopo anche.
    Ma l'America e Spoon River non sono più le stesse: stampa ed istruzione più diffuse, corrente elettrica, con tutti i cambi radicali che ciò può portare nella vita di un villaggio come quello affrescato nella celebre Antologia.
    Quello che non cambia è proprio Lee Masters, ed è il suo punto di forza, ma alla lunga anche di debolezza che da al libro quel tocco di già sentito.

    ha scritto il