Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il nuovo bambino

Di

Editore: Milano libri

4.0
(99)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 750 | Formato: Altri

Isbn-10: 883181382X | Isbn-13: 9788831813822 | Data di pubblicazione:  | Edizione 13

Disponibile anche come: Tascabile economico , Copertina rigida

Genere: Education & Teaching

Ti piace Il nuovo bambino?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Libro "senza tempo"

    Lo utilizzò moltissimo mia mamma negli anni 70/80 ed è ancora un valido aiuto per mamme e papà alle prime armi. Alcuni argomenti sono un pò datati, specialmente le informazioni sull'allattamento... Per il resto è veramente un bel libro, con spunti e riflessioni utili!

    ha scritto il 

  • 4

    Allora,ai tempi del mio primo figlio,non ne perdevo una virgola,oggi lo ricordo come prodotto degli anni Settanta,mai sgridare,mai punire,convincere con le buone,essere sempre pazienti,attenti,presenti,rilassati,tranquilli,insomma vivere di rendita senza lavorare e con uno stuolo di persone al p ...continua

    Allora,ai tempi del mio primo figlio,non ne perdevo una virgola,oggi lo ricordo come prodotto degli anni Settanta,mai sgridare,mai punire,convincere con le buone,essere sempre pazienti,attenti,presenti,rilassati,tranquilli,insomma vivere di rendita senza lavorare e con uno stuolo di persone al proprio servizio

    ha scritto il 

  • 5

    Anche questo è un grande libro ansiolitico per neo genitori inesperti! l'ho regalato a suo tempo a sorelle amiche e cognate.
    Inconfondibile e prezioso lo stile di Marcello Bernardi, il suo modo di porgere con competenza e autorevolezza gli argomenti più delicati. L'autore era pediatra e pedago ...continua

    Anche questo è un grande libro ansiolitico per neo genitori inesperti! l'ho regalato a suo tempo a sorelle amiche e cognate. Inconfondibile e prezioso lo stile di Marcello Bernardi, il suo modo di porgere con competenza e autorevolezza gli argomenti più delicati. L'autore era pediatra e pedagogista e padre, esperto e ricco di ironia e dolcezza, Certe volte, io ero afflitta da paranoie mostruose, (cresce poco? cresce troppo? mi diventerà nevrotico? me la cavo?) aprivo il libro, leggevo, ridevo e facevo mente locale. Era un utile contrappunto laico e libertario ai consigli, anch'essi sensati ma molto meno laici e libertari di mamma suocera e zie. Mi è stato utile in un momento difficile della mia vita, quando dovetti spiegare ai figli ancora piccoli perchè non avrebbero più rivisto il loro nonno. Io non avevo le parole, ma il libro sì, e così lessi insieme a loro la pagina che ci serviva. E così nello scaffale c'è la mia copia sgualcita, con qualche pagina strappata, abbellita da sgorbi di pennarello, sottolineata, piena di orecchie. Chiedo scusa per la "recensione" così personale e troppo soggettiva ma davvero questo libro fa parte della mia vita come pochi altri.

    ha scritto il 

  • 0

    Riordino Epocale

    Guarda un po’ che risbuca fuori quando si fanno i Riordini Epocali..


    A ripensarci, tra il ginecologo, lo psicologo, il pedagogista, l’antropologo, il sociologo, l’astrologo e il criminologo, tutti votati al compito di spiegare alle mamme come si fa, almeno il pediatra Marcello Bernardi t ...continua

    Guarda un po’ che risbuca fuori quando si fanno i Riordini Epocali..

    A ripensarci, tra il ginecologo, lo psicologo, il pedagogista, l’antropologo, il sociologo, l’astrologo e il criminologo, tutti votati al compito di spiegare alle mamme come si fa, almeno il pediatra Marcello Bernardi ti dava dei consigli utili e te li dava con un sorriso. Certo, neanche lui aveva previsto che i miei mostriciattoli, proprio come Albertino e La Pasionaria, avrebbero approfittato del riordino epocale per spartirsi anzitempo l’eredità libresca..

    ha scritto il 

  • 0

    Mai prestare libri

    La copia che ho qui ha gli anni di mio figlio, ma non è la sua copia. La sua copia per dabbenaggine l'ho prestata e mai più riavuta. Quando ho visto su una bancarella a Port'Alba la stessa edizione (potrebbe essere la stessa copia, certamente) l'ho comprata. Ma certamente non è la stessa cosa. ...continua

    La copia che ho qui ha gli anni di mio figlio, ma non è la sua copia. La sua copia per dabbenaggine l'ho prestata e mai più riavuta. Quando ho visto su una bancarella a Port'Alba la stessa edizione (potrebbe essere la stessa copia, certamente) l'ho comprata. Ma certamente non è la stessa cosa.
    Mai prestare libri.

    ha scritto il 

  • 2

    No, non mi piace molto, vede i bimbi troppo come pongo informe da plasmare, invece secondo me in molte cose i bimbi non vanno educati perchè imparano da soli

    ha scritto il 

  • 5

    il fatto che sia leggermente datato non toglie una virgola a questo libro, che è l'unico che i genitori, presenti o futuri, dovrebbero leggere. Bernardi era capace di intuizioni potenti e spiegazioni chiarissime. Unico consiglio: la pediatria degli anni '70 è sicuramente datata. Non serve a nulla ...continua

    il fatto che sia leggermente datato non toglie una virgola a questo libro, che è l'unico che i genitori, presenti o futuri, dovrebbero leggere. Bernardi era capace di intuizioni potenti e spiegazioni chiarissime. Unico consiglio: la pediatria degli anni '70 è sicuramente datata. Non serve a nulla "misurare la febbre con termometro reattale una volta al giorno". Una volta si faceva così? (forse nella nuova edizione hanno tolto i paragrafi di questo tipo). Ma queste "sviste" non fanno che arricchire il libro: è un modo per ricordarsi sempre che bisogna coltivare il proprio senso critico.

    ha scritto il 

  • 0

    Gobba la madre...

    Questo libro ha accompagnato mia madre durante la sua prima gravidanza, e dolce frutto di lunga attesa fui io.
    Quando e se mai dovessi avere un figlio/a, mi assicurerò di leggere attentamente tra le righe, non voglio rischiare di mettere al mondo una narcisista irrecuperabile affetta ...continua

    Questo libro ha accompagnato mia madre durante la sua prima gravidanza, e dolce frutto di lunga attesa fui io.
    Quando e se mai dovessi avere un figlio/a, mi assicurerò di leggere attentamente tra le righe, non voglio rischiare di mettere al mondo una narcisista irrecuperabile affetta da gravi turbe mentali (sempre io.)

    ha scritto il 

  • 0

    come non averlo

    un utile vademecum su come si tira su un neonato. Alcune cose davvero interessanti, altre mi hanno lasciata più perplessa...un po' datato: oggi si seguono altre scuole. Poi si vede che è scritto da un uomo, secondo me. Prevede che il neonato a x mesi -per esempio- segua una certa "tabella di marc ...continua

    un utile vademecum su come si tira su un neonato. Alcune cose davvero interessanti, altre mi hanno lasciata più perplessa...un po' datato: oggi si seguono altre scuole. Poi si vede che è scritto da un uomo, secondo me. Prevede che il neonato a x mesi -per esempio- segua una certa "tabella di marcia" per pappe nanne e simili. Ma non spiega assolutamente cosa fare se il pupo rifiutasse di adeguarsi (cosa probabile).

    ha scritto il