Il padre d'inverno

Voto medio di 110
| 37 contributi totali di cui 29 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Matrimonio e divorzio, crimine e redenzione, abbandono e speranza.
Dieci storie, dieci frammenti di vita quotidiana.
Dopo Non abitiamo più qui e Voci dalla luna, la prima raccolta italiana di racconti di Andre Dubus. Storie potenti che indag
...Continua
Alessandro Rinaldini
Ha scritto il 11/02/18
Più lo leggi più lo ami. Racconti fulminanti che aprono interrogativi su amore, matrimonio, rapporto a due. Più profondo di Carver e meno didascalico di Roth e più dolce di Franzen, Dubus racconta di una America che è lo specchio della società odiern...Continua
Mari (QUESTO...
Ha scritto il 10/02/18
”Non è la partita che conta, né la vittoria, ma intrattenere la gente e portarla da qualche altra parte, lontano, per qualche ora.” Questa frase di un giocatore dei Dodgers calza a pennello per descrivere le short stories di Andre Dubus. Pur non aman...Continua
Lake's Meadow
Ha scritto il 05/06/17
- Uccisioni (●●●●) - Gli uomini in scuro (●●●) - L'amante (●●●) - Gente di città (●●●) - Il misogamo (●●●●) - St. Croix (●●●) - Il lanciatore (●●) - Attesa (●●●●) - Consegne (●●●●●) - Il padre d'inverno (●●●●) ...Continua
PolSheilo
Ha scritto il 01/10/16

ho dato una seconda possibilità a questo autore, ma pur riconoscendone uno stile davvero unico i suoi racconti, lunghi o brevi che siano, non riescono proprio a coinvolgermi.

Marica
Ha scritto il 26/09/16
Il sogno del nido
E' il secondo libro che leggo di Dubus e mi ha fatto un'impressione diversa dal precedente. Voci dalla luna mi aveva colpito per la positività dei personaggi, tutti cercavano di estrarre qualcosa di positivo dalle loro cattive fortune, con un impegno...Continua

LITTLEWING
Ha scritto il Apr 11, 2015, 09:59
Neanche telefonarle sarebbe servito. Ciò di cui aveva bisogno era vederla, essere lì in quel momento senza alcun tramite , potere avere un contatto diretto, che non era né erotico né confortante ma qualcosa di nuovo e di definitivo tra loro: stringer...Continua
Pag. 92
LITTLEWING
Ha scritto il Apr 11, 2015, 09:46
Si inginocchiò nella neve e con la mano priva di guanto toccò i freddi capelli biondi della ragazza.Morso dal dolore sentì il proprio corpo mischiarsi, come ceneri mortuarie, alla serenità ferita dell'aria notturna, degli alberi sulla riva dello stag...Continua
Pag. 61
LITTLEWING
Ha scritto il Apr 08, 2015, 15:55
Aveva sessantuno anni, un uomo alto e dal fisico imponente , ma con le spalle cadenti e i fianchi grossi, che camminava tenendo le punte dei piedi aperte, con una falcata lunga che appariva lenta.. Il suo corpo, fermo o in movimento, sembrava il risu...Continua
Pag. 56
LITTLEWING
Ha scritto il Apr 08, 2015, 15:48
Quando le aveva viste aspettare il bus , aveva attraversato la strada così da poter passar loro davanti. Dovevano essere più o meno in sei. avvicinandosi ,aveva osservato i loro visi, i capelli. Non lo avevano guardato. Dopo averle sorpassate le avev...Continua
LITTLEWING
Ha scritto il Apr 08, 2015, 15:13
Lei si piegò ,poi si rialzò e rimase a galleggiare sopra la dolce fragilità del mare
Pag. 133

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi