Il paese sotto la pelle

Memorie di amore e guerra

di | Editore: E/O
Voto medio di 374
| 60 contributi totali di cui 47 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L'autrice racconta la propria vita, intensa e appassionata. Raccontadell'amore per il suo paese, il Nicaragua, per il suo popolo martoriato daquarant'anni di dittatura e umiliato dall'arroganza degli Stati Uniti. Lepaure dell'attività clandest ...Continua
LITTLEWING
Ha scritto il 21/04/16
L'essenza di tutte le lotte è superare gli ostacoli e andare avanti. Diversamente , mai sarebbe possibile realizzare i sogni .
Pagine piene di passione , di vitalità , di energia , sul coraggio di credere nei propri sogni e di lottare per raggiungerli . Gioconda Belli racconta il suo percorso di vita in modo sincero , la forza , l'audacia (che talvolta ha rasentato l'incosc...Continua
  • 19 mi piace
  • 6 commenti
Perlotto Paola
Ha scritto il 01/02/16
Autobiografia di una guerrigliera

Il punto di vista di una guerrigliera donna sulla rivoluzione. Il machismo dei compagni e le contraddizioni interne. Una storia di vita incredibile, di forte coraggio, determinazione ma anche grande sensibilità.

  • 1 mi piace
Cxr
Ha scritto il 08/03/15
Memorie di amore e guerra
Gioconda Belli è una poetessa e scrittrice del Nicaragua, nata da una famiglia borghese di origine italiana. Dopo aver studiato comunicazione all’Università, mentre lavora in una società di pubblicità come creativa, diventa prima attivista / guerri...Continua
  • 6 mi piace
  • 2 commenti
ShadowShine...
Ha scritto il 04/01/15
Si tratta di un libro di memorie, il secondo che leggo in pochi giorni, ma anche il secondo in assoluto nella mia vita e ho capito che non è un genere che fa per me. Per quanto possa essere interessante venire a conoscenza della realtà politica di un...Continua
Hermione (in...
Ha scritto il 06/11/14
Dopo aver letto tanti anni fa tutti e tre i romanzi di Gioconda Belli, mi è piaciuto leggere della sua avventurosa vita di cui tanto si trova nelle sue opere (soprattutto ne La donna abitata). Una vera rivoluzionaria, romantica ed idealista, una vita...Continua
  • 1 mi piace

LITTLEWING
Ha scritto il Apr 21, 2016, 10:09
I versi saltavano nel mio cervello come chicchi di mais sfrigolanti nell'olio bollente della mia vita segreta
Pag. 68
LITTLEWING
Ha scritto il Apr 19, 2016, 14:35
La morte è così solitaria.Non possiamo avere la consolazione di commentarla insieme. L'unica cosa che rimane ai vivi è l'angoscia di immaginare quell'insondabile, ultima impotenza.
Pag. 140
LITTLEWING
Ha scritto il Apr 19, 2016, 13:55
già amavo il suo corpo di laghi smisurati e di vulcani elevati ,di alberi dalle cime ribelli e intricate, di valli umide , odorose di caffè , di nubi simili alle donne di Rubens, di crepuscoli e violenti acquazzoni.
Pag. 60
  • 1 commento
LITTLEWING
Ha scritto il Apr 19, 2016, 13:11
Quale era la ragione per cui si era capaci di sacrificare la vita per un'idea, per la libertà altrui?perché l'impulso eroico era tanto forte? Quel che a me sembrava più straordinario era la felicità, la pienezza che c'era nell'impegno. La vita acquis...Continua
Pag. 135
LITTLEWING
Ha scritto il Apr 19, 2016, 13:01
Emergeva dal suo mondo e i suoi occhi mi assediavano, cercavano qualcosa al di là della mia pelle e io non potevo fare altro che aprire la porta, lasciarlo entrare , osservarlo mentre mi guardava, cercare di intuire.
Pag. 133
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi