Il pappagallo di Flaubert

Voto medio di 213
| 38 contributi totali di cui 33 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La «pura e semplice storia» di questo romanzo è quella di un vedovo, Geoffrey Braithwaite, medico inglese, in viaggio nei luoghi del suo autore di culto: Gustave Flaubert. Una sorta di pellegrinaggio fisico, ma soprattutto intellettuale alla ricerca ...Continua
frenesy vond
Ha scritto il 08/01/18

informativo (e tenererrimo)

Giogio53
Ha scritto il 18/03/17
Europa: N vs O - 18 mar 17
Ne avevo a lungo rimandato l’acquisto prima e la lettura poi, quasi temendo di trovarmi di fronte ad un pastiche illeggibile sulla vita dello scrittore normanno. O, peggio, ad uno scritto che partisse tangenzialmente verso lidi altri. Poi è venuto “I...Continua
NoxRuit
Ha scritto il 31/12/16
Interessante narrazione anomala su Flaubert (chiamarla biografia sarebbe non solo sbagliato, ma proprio riduttivo); poco riuscito invece il romanzo nel romanzo sulla storia personale del narratore che sa di espediente eccessivamente cervellotico. ...Continua
Gabrilu
Ha scritto il 02/10/16
"Possiamo definire una rete in due modi diversi, a seconda del nostro punto di vista. Di norma, siamo portati a dire che una rete è uno strumento a maglie, la cui funzione è quella di catturare i pesci. Ma al tempo stesso nulla ci impedisce, senza re...Continua
carloesse (se...
Ha scritto il 01/10/16
Un viaggio intorno a Flaubert: l’assassino del romanticismo e il precursore del romanzo moderno: di Proust, di Joyce e di tutto il ‘900, non a caso uno scrittore prediletto dagli scrittori . Un romanzo strano, elegante e raffinato, molto singolare, a...Continua

mastrangelina
Ha scritto il Mar 26, 2016, 11:58
"Per guardare il sole, usiamo vetri fumé; per il passato, dovremmo ricorrere a vetri colorati." — J. Barnes, Il pappagallo di Flaubert, Torino 2014, p. 105
Davide Scafidi
Ha scritto il Apr 14, 2015, 07:39
" Che cosa atroce la vita, no? Come un piatto di minestra su cui galleggiano non pochi capelli. E che dobbiamo comunque mandar giù. "
Davide Scafidi
Ha scritto il Apr 14, 2015, 07:38
" L'unico sogno della democrazia è quello di elevare il proletariato al livello di stupidità raggiunto dalla borghesia."
Davide Scafidi
Ha scritto il Apr 14, 2015, 07:38
" Non c'è soltanto la vita che conosciamo. Né solo la vita che siamo riusciti a nascondere. Non ci sono soltanto le varie menzogne sulla vita, alcune delle quali ormai non possono più essere messe in dubbio. C'è anche la vita che non è stata vissuta....Continua
Davide Scafidi
Ha scritto il Apr 14, 2015, 07:37
" La parola umana è come un paiolo incrinato su cui veniamo battendo melodie atte a far ballare gli orsi, quando vorremmo intenerire le stelle."

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi