Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il paradigma perduto

Che cos'è la natura umana?

Di

Editore: Feltrinelli

4.2
(16)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 224 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Francese

Isbn-10: 8807813009 | Isbn-13: 9788807813009 | Data di pubblicazione:  | Edizione 3

Traduttore: Eugenio Bongiovanni

Genere: Social Science

Ti piace Il paradigma perduto?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Morin si propone di capire e spiegare l'articolazione tra biologia e antropologia. Contro l'opposizione di Natura e Cultura, mostra che le chiavi della nostra cultura sono nella nostra natura e viceversa. Contro l'antropologia che vede nell'homo sapiens soltanto un tecnico ragionevole e unidimensionale, ricorda che l'uomo ha creato il mito, la magia, la dismisura, il disordine e che la sua originalità profonda consiste nel fatto di essere un animale dotato della facoltà di sragionare. Il libro propone una "teoria aperta della natura umana", fondata sull'idea di auto-organizzazione e su una logica della complessità, che ha suscitato grande discussione, ma che appare ancora di intatta forza e coerenza.
Ordina per
  • 5

    "Contro un'antropologia limitata che vede nell'homo sapiens soltanto un tecnico ragionevole e unidimensionale,Morin ricorda che l'uomo ha messo al mondo il mito,la magia,la dismisura,il disordine e che la sua originalità profonda consiste nel fatto di essere un animale dotato della facoltà di sra ...continua

    "Contro un'antropologia limitata che vede nell'homo sapiens soltanto un tecnico ragionevole e unidimensionale,Morin ricorda che l'uomo ha messo al mondo il mito,la magia,la dismisura,il disordine e che la sua originalità profonda consiste nel fatto di essere un animale dotato della facoltà di sragionare"

    ha scritto il