Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il paradiso degli orchi

By Daniel Pennac

(1352)

| Paperback | 9788807700125

Like Il paradiso degli orchi ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

[...]

990 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    « gli orari della vita dovrebbero prevedere un momento, un momento preciso della giornata, in cui ci si dovrebbe impietosire sulla propria sorte. un momento specifico. un momento che non sia occupato né dal lavoro, né dal mangiare, né dalla digestion ...(continue)

    « gli orari della vita dovrebbero prevedere un momento, un momento preciso della giornata, in cui ci si dovrebbe impietosire sulla propria sorte. un momento specifico. un momento che non sia occupato né dal lavoro, né dal mangiare, né dalla digestione, un momento perfettamente libero, una spiaggia deserta in cui si potrebbe starsene tranquilli a misurare l'ampiezza del disastro. »

    Is this helpful?

    Armonia said on Aug 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    primo libro di Pennac letto, mi ha lasciato un po' indifferente...personaggi interessanti, ben scritto e scorrevole, ma non ho capito bene il senso della stoia, da dove parte e dove intendeva andare a parare...forse è solo una storiella leggera fine ...(continue)

    primo libro di Pennac letto, mi ha lasciato un po' indifferente...personaggi interessanti, ben scritto e scorrevole, ma non ho capito bene il senso della stoia, da dove parte e dove intendeva andare a parare...forse è solo una storiella leggera fine a se stessa, oppure c'è sotto qualche metafora intricata che non ho colto ? bho....

    Is this helpful?

    Corrado Riva said on Aug 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un esercizio di bella calligrafia.
    Dotto.
    Professorale.
    Un po' stantio.
    Parecchio corretto.
    Lascia il tempo che trova.
    A chi piace e a chi irrita.
    M'ha irritato.
    poi passa.

    Is this helpful?

    Valjean said on Aug 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nel suo genere, surreale e strampalato, questo romanzo è davvero geniale!

    Is this helpful?

    carol said on Jul 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    professione : capro espiatorio .

    Malaussène che di lavoro fa il capro espiatorio in un grande magazzino. Luogo in cui scoppiano bombe in quantità. Sarà il protagonista stesso a scoprire chi si nasconde dietro quelle esplosioni e lo farà in compagnia di personaggi quali: sorelle sens ...(continue)

    Malaussène che di lavoro fa il capro espiatorio in un grande magazzino. Luogo in cui scoppiano bombe in quantità. Sarà il protagonista stesso a scoprire chi si nasconde dietro quelle esplosioni e lo farà in compagnia di personaggi quali: sorelle sensitive e fotografe, fratelli da intrattenere con storielle inventate, una guarda notturna un po schizzata abile negli scacchi, una giornalista super sexy, un cane epilettico (un mito!), vecchietti ladri, travestiti brasiliani e altro ancora!
    Il mio primo Pennac e di certo non l'ultimo!

    Is this helpful?

    the00blue said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book