Il paradosso del poliziotto

Dialogo

Voto medio di 192
| 31 contributi totali di cui 30 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Io non mi fido mai di una confessione cui non ho assistito.E a dire la verità,non mi fido nemmeno di quello cui ho assistito,se non so esattamente cosa è successo prima".



Ha scritto il 19/01/14
L'originalità dei polizieschi televisivi
In un dialogo a due, Carofiglio inscena una disamina delle tecniche poliziesche durante gli interrogatori attraverso la voce di un investigatore sedicentemente raffinato. Peccato che un elenco di banalità, note a qualunque lettore di gialli o ...Continua
Ha scritto il 18/11/13
Breve dialogo
Breve dialogo di metaletteratura poliziesca. Scritto come sempre in maniera magistrale, ma davvero breve, si legge in una ventina di minuti. Nulla di indimenticabile
Ha scritto il 17/09/13
Troppo breve ma scritto bene, come lui solitamente sa fare.
Ha scritto il 07/09/13
Poche battute in cui Carofiglio ripete sostanzialmente se stesso, applicando “L'arte del dubbio” al teatro. È una lettura piacevole, ma non placa la crisi d'astinenza da Guerrieri.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 06/09/13
mi è sembrato banale

Ha scritto il Nov 09, 2010, 13:40
Il problema non è averle o non averle. Tutti noi le abbiamo, le pulsioni criminali. Quelli che non lo sanno o non lo ammettono (e fra questi ci sono i moralisti) sono i più pericolosi, perchè, non essendo consapevoli, non hanno il controllo del ...Continua
Pag. 38
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi