Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il pericolo senza nome

Oscar Gialli 25

Di

Editore: Mondadori

3.8
(1355)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 184 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Chi tradizionale , Tedesco , Francese , Ceco , Olandese

Isbn-10: A000124394 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Copertina morbida e spillati , Altri , Paperback , Copertina rigida

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Il pericolo senza nome?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Poirot e il suo fedele amico Hastings si trovano in vacanza nella piccola località marina di St Loo; ad interrompere la loro quiete vi è però l’incontro con miss Nick Buckley, giovane donna che vive nella vecchia Casa Solitaria, lì nelle vicinanze. Poirot viene così a conoscenza di una serie di i ...continua

    Poirot e il suo fedele amico Hastings si trovano in vacanza nella piccola località marina di St Loo; ad interrompere la loro quiete vi è però l’incontro con miss Nick Buckley, giovane donna che vive nella vecchia Casa Solitaria, lì nelle vicinanze. Poirot viene così a conoscenza di una serie di incidenti mortali ai quali Nick è miracolosamente riuscita a scampare. Poirot capisce subito che questi presunti incidenti sono in realtà dei veri e propri tentativi di omicidio nei confronti di Nick. Ma perché qualcuno dovrebbe volere la sua morte? Per via dell’assenza di un movente evidente, Poirot fatica non poco a scoprire finalmente la verità: un sordido piano architettato fin nei minimi particolari, dove niente è come appare e dove il confine tra vittima e colpevole è veramente labile.

    Qui, la mia recensione completa: http://ildilemmadelporcospino.wordpress.com/2014/05/27/giallo-martedi-il-pericolo-senza-nome/

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    1968 《顫刺的預兆》/《拇指一豎》/《煦陽嶺的疑雲》/《魔指》(By the Pricking of My Thumbs)

    湯米和陶品絲系列

    看此書時,腦中一直想,這劇情是不是在電視上的瑪波小姐影集有演過。一直把陶品絲的部份,換成瑪波小姐來看。

     本書算是此系列,我比較喜歡的一部。

     因為,養老院一位陌生婦人的一句話,而引發許多的故事。湯米的老姑媽也是狠角色,竟然還留了封關鍵信在書桌中。

    ha scritto il 

  • 2

    Mi aspettavo molto di più! La storia prometteva molto bene, ma a me è sembrato sia stata sviluppata male rispetto agli standard cui ci ha abituati Agatha Christie. Mi è piaciuta di più la trasposizione televisiva, con Miss Marple che affianca Tommy e Tuppence nelle indagini

    ha scritto il 

  • 4

    Un giallo in cui Poirot cerca di prevenire un omicidio anziché trovare l'assassino di uno già avvenuto. Nonostante la premessa insolita, all'inizio non mi aveva preso come altri libri della Christie — da un certo punto in poi, invece, non sono riuscito a smettere di leggere.
    Devo ammettere che ho ...continua

    Un giallo in cui Poirot cerca di prevenire un omicidio anziché trovare l'assassino di uno già avvenuto. Nonostante la premessa insolita, all'inizio non mi aveva preso come altri libri della Christie — da un certo punto in poi, invece, non sono riuscito a smettere di leggere. Devo ammettere che ho intuito il colpevole a metà, ma senza trovare il movente siamo tutti bravi a indovinare. Devo anche ammettere che se qualche anno fa preferivo Miss Marple a Poirot, con questo libro mi sono ricreduto: gli scambi di battute tra lui e Hastings sono sempre molto divertenti.

    ha scritto il 

  • 4

    Il solito giallo della Christie negli anni d'oro.
    Lo ammetto: ho azzeccato la fine solo per tentativi, lo davo come possibile epilogo, giusto perché sapevo che mi avrebbe lasciato a bocca aperta e sconvolta dalla meraviglia!
    Comunque, adoro le ambientazioni degli anni '20/'30, mi piace come sono ...continua

    Il solito giallo della Christie negli anni d'oro. Lo ammetto: ho azzeccato la fine solo per tentativi, lo davo come possibile epilogo, giusto perché sapevo che mi avrebbe lasciato a bocca aperta e sconvolta dalla meraviglia! Comunque, adoro le ambientazioni degli anni '20/'30, mi piace come sono delineati i personaggi e i luoghi. Un giallo che, letto d'estate, nei pomeriggi assolati e caldi, crea l'atmosfera giusta.

    ha scritto il 

  • 4

    Il mio primo romanzo della Christie,e probabilmente uno dei primi gialli in assoluto,letto in prima liceo.
    Mi piacque molto,come testimonia anche il lungo elenco di opere della stessa autrice lette in seguito,e l'ho riletto di nuovo giusto qualche sera fa;inutile dire che non arrivai alla soluzio ...continua

    Il mio primo romanzo della Christie,e probabilmente uno dei primi gialli in assoluto,letto in prima liceo. Mi piacque molto,come testimonia anche il lungo elenco di opere della stessa autrice lette in seguito,e l'ho riletto di nuovo giusto qualche sera fa;inutile dire che non arrivai alla soluzione,comunque trovo che l'intreccio sia uno dei più riusciti,tant'è che secondo me si rilegge bene anche sapendo già come stanno le cose.

    ha scritto il