Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il permesso

Di

Editore: Einaudi

3.7
(47)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 91 | Formato: Altri

Isbn-10: 8806189522 | Isbn-13: 9788806189525 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Children , Fiction & Literature , Pets

Ti piace Il permesso?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    il permesso di uccidere

    libro che ci han costretto a leggere a scuola.. e alla fine ricordo, benchè son passati vent'anni, che mi son chiesta alla fine il permesso di cosa? storie di caccia alle allodole e aneddoti da ...continua

    libro che ci han costretto a leggere a scuola.. e alla fine ricordo, benchè son passati vent'anni, che mi son chiesta alla fine il permesso di cosa? storie di caccia alle allodole e aneddoti da cacciatore, attraverso gli occhi di Tonino, che un giorno incontra un merlo particolare... di certo meglio per bambini maschi che ragazzine!!!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Non per bambini sensibili.

    Purtroppo il mio bambino, devastato dalla tristezza, l'ha abbandonato. Ha pianto in maniera inconsolabile quando uccidono i cuccioli. Non lo vuole più vedere.

    ha scritto il 

  • 4

    Letto in una sera. Lodi con il suo stile semplice e scarno ci racconta la vita di campagna di un' Italia in realtà non troppo lontana. Un'Italia oramai affrancata dalla fame ma dove persistono usi e ...continua

    Letto in una sera. Lodi con il suo stile semplice e scarno ci racconta la vita di campagna di un' Italia in realtà non troppo lontana. Un'Italia oramai affrancata dalla fame ma dove persistono usi e costumi di caccia che un bambino, figlio di un cacciatore, dapprima vuole conoscere con entusiasmo e poi pian piano dentro di sè rifiuta, in un crescente mettersi dalla parte della vita.
    Gli animali in questo libro sono considerati poco più di cose, cose da cacciare e da uccidere, cose a cui, anche se ci si affeziona quando non servono più vengono “gettate via”, cose che possono venire mutilate e offese. Leggendo il libro spesso ho avuto un nodo allo stomaco durante le descrizioni, rese ancora più crude dallo stile semplice.
    Bella anche l’immagine dell’amiciza tra i due bambini, nata per caso e via via rafforzatasi attraverso la condivisione degli spazi e del tempo.
    Il finale che non è affatto scontato, lascia l’amaro in bocca, e rende questo libro memorabile.
    Non sono sicura che lo proporrei a mio figlio, non quando è ancora piccolo almeno. E’ vero che è un buon testo per riflettere sulla morte e sui sentimenti che questa ci suscita, ma francamente temo il senso d’angoscia che potrebbe suscitare in un bambino molto piccolo

    ha scritto il 

  • 4

    Mario Lodi, un uomo meraviglioso!!

    il primo romanzo di Mario Lodi, scritto nel'57:
    è la storia dell' infanzia di Tonino, vissuta lungo il Po ,tra cacciatori crudeli e l'amico Giovanni..
    E' la scoperta dell'arte della guerra degli ...continua

    il primo romanzo di Mario Lodi, scritto nel'57:
    è la storia dell' infanzia di Tonino, vissuta lungo il Po ,tra cacciatori crudeli e l'amico Giovanni..
    E' la scoperta dell'arte della guerra degli uomini contro gli animali..la morte della povera allodola('la fucilata le stroncò il volo e il canto'),il merlo amato ucciso dal padre, i cuccioli marchiati afuoco, torturati, la morte feroce della cagna Lea, e ancora, ancora..la cura e il salvataggio di animali feriti, morenti...c'è tanto amore in Tonino,non sarà mai un uomo crudele!
    il libro è bellissimo, bellissimo!
    stupidamente l'Einaudi l'ha inserito tra la narrativa per ragazzi!!: sono insopportabili queste scelte editoriali!...
    Lodi grande maestro e qui già grande scrittore!!

    ha scritto il 

  • 4

    Uno dei miei primi libri, costava 2500 lire e narra una storia interessante.
    Questo breve racconto rivela uno straordinario rapporto con la natura.
    Contro la caccia e le crudeltà verso gli esseri ...continua

    Uno dei miei primi libri, costava 2500 lire e narra una storia interessante.
    Questo breve racconto rivela uno straordinario rapporto con la natura.
    Contro la caccia e le crudeltà verso gli esseri più deboli. Ma, effettivamente, mentre stai leggendo, è difficile capire se gli uccelli o gli esseri umani sono i più fragili.

    ha scritto il 

  • 4

    Letto da: Elisabetta

    Una storia semplice scritta con un linguaggio dimesso. Emergono i contenuti, episodi di violenze più o meno gravi restituiti sulla pagina scritta quasi senza pudore, con un ...continua

    Letto da: Elisabetta

    Una storia semplice scritta con un linguaggio dimesso. Emergono i contenuti, episodi di violenze più o meno gravi restituiti sulla pagina scritta quasi senza pudore, con un realismo disarmante. Una lettura indispensabile per i bambini, e non solo.

    ha scritto il