Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il più grande spettacolo della terra

Perché Darwin aveva ragione

Di

Editore: Mondadori

4.3
(301)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 399 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo

Isbn-10: 8804595523 | Isbn-13: 9788804595526 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Laura Serra

Disponibile anche come: Paperback , eBook

Genere: Education & Teaching , Non-fiction , Science & Nature

Ti piace Il più grande spettacolo della terra?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nel 1859 "L'origine delle specie" di Charles Darwin scosse il mondo dalle fondamenta. Darwin sapeva benissimo che la sua teoria dell'evoluzione avrebbe provocato un terremoto, ma non avrebbe mai potuto immaginare che, un secolo e mezzo dopo, la controversia avrebbe continuato a infuriare. L'evoluzione è considerata un "fatto" da tutti gli scienziati autorevoli, e per la verità anche dai teologi più illuminati, eppure milioni di persone continuano a negarla o per ignoranza o per obbedienza a una religione, con risultati inquietanti. Richard Dawkins si inserisce nel dibattito in corso e fornisce un'esauriente panoramica delle prove scientifiche dell'evoluzionismo, prendendo in esame le varie discipline, dalla chimica alla biologia, dall'embriologia alla paleontologia, e le moderne strumentazioni che contribuiscono a confermare sotto molteplici profili la realtà dell'evoluzione e, dopo aver sfatato la leggenda degli anelli mancanti (in realtà ne mancano sempre meno...), conduce il lettore lungo l'affascinante itinerario di studi aperto da Darwin. E lo fa scavando in una miniera di evidenze scientifiche: analizza gli esempi viventi di selezione naturale e i reperti fossili, gli orologi naturali che hanno segnato le tappe del lungo processo evolutivo e le complesse fasi di sviluppo dell'embrione, le dinamiche della tettonica a placche e i meccanismi della genetica molecolare.
Ordina per
  • 4

    Quando leggo libri di carattere scientifico, sia pure divulgativo, temo sempre di perdermi e di non capire. Tuttavia questo libro, sia pur non di facilissima lettura per un non specialista della biologia, spiega piacevolmente perché l'evoluzionismo non sia soltanto una teoria ma una realtà.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    一直都非常喜歡Richard Dawkins的書,可以說我的生物知識有超過一半都是來自閱讀他的書。說起來有關演化論的書比比皆是,但是Richard Dawkins卻能有技巧地選擇恰當的例子來說明,加上他有趣的敍述手法,能把一些深奧的道理說得顯淺易明,這點是很多科普讀物都做不到的。以下是我的小小讀後感。

    http://horrypong.wordpress.com/2013/12/30/%E3%80%8Athe-greatest-show-on-earth%E3%80%8B/

    ha scritto il 

  • 4

    evoluzione

    Un lungo viaggio alla scoperta dell'evoluzione. Non ci sono concetti sconvolgenti e lo scopo dichiarato del libro è dimostrare che la "teoria" dell'evoluzione non è solo una teoria ma ad oggi l'unica spiegazione ragionevole del mondo biologico come lo conosciamo. Chi ne ha altre si puo' fare avan ...continua

    Un lungo viaggio alla scoperta dell'evoluzione. Non ci sono concetti sconvolgenti e lo scopo dichiarato del libro è dimostrare che la "teoria" dell'evoluzione non è solo una teoria ma ad oggi l'unica spiegazione ragionevole del mondo biologico come lo conosciamo. Chi ne ha altre si puo' fare avanti, ma mi raccomando che siano "ragionevoli".

    ha scritto il 

  • 5

    "Mi spiace vibrare l'ennesima mazzata ad una noce così piccola e fragile, ma devo farlo perchè oltre il 40% degli americani crede parola per parola alla storia dell'Arca di Noè. Sarebbe logico ignorarli e proseguire con la nostra scienza, ma non possiamo permetterci di farlo, perchè queste person ...continua

    "Mi spiace vibrare l'ennesima mazzata ad una noce così piccola e fragile, ma devo farlo perchè oltre il 40% degli americani crede parola per parola alla storia dell'Arca di Noè. Sarebbe logico ignorarli e proseguire con la nostra scienza, ma non possiamo permetterci di farlo, perchè queste persone controllano i comitati scolastici, tengono i figli a casa per impedire loro di ascoltare bravi insegnanti di scienze, spesso sono membri del Congresso, qualche volta governatori di uno stato e in alcuni casi perfino candidati alla presidenza e vicepresidenza degli Stati Uniti. Hanno abbastanza potere per fondare istituzioni, università e perfino musei, dove espongono modelli meccanici di dinosauri e dicono solennemente ai bambini che vi salgono in groppa che quegli animali vissero alla stessa epoca dell'uomo. E come ha rivelato un recente sondaggio, vari paesi dell'europa continentale e la maggior parte del mondo islamico non sono molto più indietro degli Stati Uniti nella loro visione della storia delle creature viventi."

    ha scritto il 

  • 5

    Stupendo

    Questo libro lo metto nella sezione "I Migliori" del mio scaffale. Dawkins spiega egregiamente cos'è l'evoluzione naturale, chiarisce quali sono gli errori che più comunemente si fanno a riguardo e mette all'angolo il creazionismo. Un libro eccellente che tutti dovrebbero leggere, a mio avviso, q ...continua

    Questo libro lo metto nella sezione "I Migliori" del mio scaffale. Dawkins spiega egregiamente cos'è l'evoluzione naturale, chiarisce quali sono gli errori che più comunemente si fanno a riguardo e mette all'angolo il creazionismo. Un libro eccellente che tutti dovrebbero leggere, a mio avviso, quantomeno per parlare dell'argomento con un po' di cognizione di causa. Dieci stelline.

    ha scritto il 

  • 4

    8

    Un fiel defensor del origen de las especies del gran charles darwin defiende por todos los medios que es capaz la seleccion natural,mientras te explica con detalle miles de curiosidades mas no sin meterse a saco con los creacionistas ingenuos.
    Buen libro de divulgacion sin duda.

    ha scritto il 

  • 0

    Se siete italiani ed interessati a questa recensione probabilmente non siete dei Creazionisti ma reputate l'Evoluzione naturale di Darwin una teoria ben documentata e del tutto convincente. Quindi, a rigore, la lettura di questo libro sarebbe inutile: infatti è una lunga, articolata ...continua

    Se siete italiani ed interessati a questa recensione probabilmente non siete dei Creazionisti ma reputate l'Evoluzione naturale di Darwin una teoria ben documentata e del tutto convincente. Quindi, a rigore, la lettura di questo libro sarebbe inutile: infatti è una lunga, articolata ed in alcuni passaggi accalorata confutazione del crazionismo e contestuale dimostrazione di quali solidissime prove vi siano a sostegno dell'evoluzione.

    Tuttavia perseguire questo scopo costringe l'A. ad illustrare in modo dettegliato e completo la teoria di Darwin, ivi incluse le sue meno ovvie e note implicazioni, ed a fornire ampie e circostanziate prove relative a ciascuno dei suoi passaggi.
    Questo rende il libro tanto utile quanto interessante perché, se i creazionisti negano ogni aspetto della teoria, quanti vi aderiscono spesso lo fanno senza una chiara consapevolezza di cosa esattamente significhi e con notevoli dubbi su come sia stato possibile in una manciata di miliardi di anni passare dai batteri ai mammiferi (...e sto pensando a me ai tempi del liceo).
    E questo libro descrive, spiega ed elimina dubbi!
    Va detto, tuttavia, che l'evoluzione è una teoria apparentemente semplice: in effetti molti dei suoi aspetti sono complessi, elusivi e tutt'altro che chiariti in via definitiva. D. ha una sua visione che non coincide più di tanto con quella di altri studiosi (penso per esempio a Eldridge e Gould) e di questo occorre tener conto nella lettura del libro che, comunque, è assai valido a livello divulgativo e raggiunge pienamente lo scopo di confutare il creazionismo.

    Sebbene il testo sia corposo (370 pagine) e la materia non sempre semplice ed intuitiva, il taglio è divulgativo e la lettura scorre veloce.

    Quindi: vivamente consigliato.

    ha scritto il 

  • 5

    Sulla falsariga di un Maynard Smith

    Non pretendo di conoscere alla perfezione le opere di tutti i biologi del pianeta, ma il testo di Dawkins in fondo rispecchia lo stile di Maynard Smith.
    Solo che l'autore qui si scaglia contro il creazionismo, attraverso una serie di comparazioni con le altre specie animali, in un discorso ...continua

    Non pretendo di conoscere alla perfezione le opere di tutti i biologi del pianeta, ma il testo di Dawkins in fondo rispecchia lo stile di Maynard Smith.
    Solo che l'autore qui si scaglia contro il creazionismo, attraverso una serie di comparazioni con le altre specie animali, in un discorso che include piacevoli chiacchiere scientifiche sulla biologia senza addentrarsi in tecnicismi inutili.
    E' un testo che mi è piaciuto parecchio, pur non essendo per niente appassionato alla domanda se Darwin avesse perfettamente ragione, oppure la teoria dell'evoluzione va espansa ulteriormente e perfezionata.
    Alla fine della crociata personale, Dawkins dice che in fondo l'essere umano è una macchina così imperfetta che non si capisce per quale motivo Dio avrebbe dovuto crearla così, se proprio voleva fare le cose per bene.

    ha scritto il 

  • 3

    1. Dendrochronologists measure rings on recent trees, where the exact date of every ring is know by counting backwards from the year in which the tree is known to have been felled.


    2. Half life of carbon-14 is 5730 years


    3. Like all the radioactive clocks used by geologists, potassi ...continua

    1. Dendrochronologists measure rings on recent trees, where the exact date of every ring is know by counting backwards from the year in which the tree is known to have been felled.

    2. Half life of carbon-14 is 5730 years

    3. Like all the radioactive clocks used by geologists, potassium/argon timing works only with igneous rocks. Because when a crystal is newly formed, at the moment when molten rock solidifies, there is potassium-40 but no argon. The clocked is "zeroed" when the molten rocks solidified.

    4. The "melting point" of double-stranded DNA is 85 degree C.

    5. The majoirity of genetic change at teh molecular level is neutral, and can therefore be expected to proceed at a rate that is independent of usefulness and might even be approximately constant within any one gene.

    6. ZThe eye's "photocells" are pointing backwards, away from the scene being looked at. The "wires" connecting the photocells to the brain run all over the surface of the retina, so that light rayshave to pass through a carpet of massed wires before they hit the photocells.

    7. The puch of koala, which not a great idea in an animal that spends its time clinging to tree trunks, opens downwards...... Koalas are descended froma wombat like ancestor. Wombats are champion diggers........

    But it is such a pitty that this book is dedicated to refutethe propaganda of creationist. If a person read and understand Richard Dawkins, do you think he could possibly a creationsit?? It is, as the author said, "to take a sledgehammer to so small and fragile a nut"!

    But I understand Dawkins' frustration. If my 3-year-old nephew one day declared that the Earth is 6000 years old and cats were created for his enjoyment.... I could beat him up!

    ha scritto il 

  • 5

    Bello e triste

    Un libro meraviglioso che mira a presentare tutte le prove finora a disposizione della teoria dell'evoluzione di Darwin.
    Un insieme di pagine bellissime, esplicative, semplici anche se l'argomento è molto complicato, che purtroppo sfocia nel triste epilogo che spiega gli atteggiamenti e le ...continua

    Un libro meraviglioso che mira a presentare tutte le prove finora a disposizione della teoria dell'evoluzione di Darwin.
    Un insieme di pagine bellissime, esplicative, semplici anche se l'argomento è molto complicato, che purtroppo sfocia nel triste epilogo che spiega gli atteggiamenti e le percentuali di persone che non credono all'evoluzione, soprattutto a causa della religione.

    Assolutamente da leggere

    ha scritto il