Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il pianeta degli alberi di Natale

Di

Editore: Einaudi

4.2
(124)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 144 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo

Isbn-10: A000039603 | Data di pubblicazione: 

Illustratore o Matitista: Bruno Munari

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri , Tascabile economico

Genere: Children , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il pianeta degli alberi di Natale?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Si può viaggiare negli spazi interstellari a bordo di un cavallo a dondolo? Si può capitare su un pianeta dove ogni giorno è Natale, le vetrine non hanno vetri, gli orologi sono commestibili ed hanno un sapore di cioccolata? A queste e ad altre domande risponde Gianni Rodari in un fantasioso resoconto di avventure spaziali che ha il ritmo ilare delle sue "Filastrocche" e l'estro bizzarro delle sue "Favole al telefono", di "Gelsomino nel paese dei bugiardi", di "Cipollino", del "Libro degli errori", delle "Novelle fatte a macchina". Completano il volume la descrizione del felice pianeta, le "poesie per ridere", e le "poesie per sbaglio" nelle quali, al limite del gioco, Rodari colora di luci da caleidoscopio le figure di una fantasia piena di umana simpatia, di speranza e di gioia di vivere.
Ordina per
  • 5

    vi giuro ragazzi che mi sto commuovendo, l'avevo dimenticato questo; è la stessa edizione che mi leggeva mia madre da piccolo 30 anni fa, quasi quasi la chiamo e mi infilo a letto e me lo faccio rileggere!! sono cresciuto a Plasmon e Gianni Rodari e devo dire, che non si può non sottovalutare ...continua

    vi giuro ragazzi che mi sto commuovendo, l'avevo dimenticato questo; è la stessa edizione che mi leggeva mia madre da piccolo 30 anni fa, quasi quasi la chiamo e mi infilo a letto e me lo faccio rileggere!! sono cresciuto a Plasmon e Gianni Rodari e devo dire, che non si può non sottovalutare questo scrittore per capacità creativa, produzione e per l'impatto che ha avuto sull'infanzia. UN GIGANTE !!!

    ha scritto il 

  • 4

    PRIMO IO!


    I cavalli d'una giostra
    girando in tondo in tondo
    facevano la corsa.
    La giostra si fermò.
    - Primo io!- il primo gridò.
    - Primo io!- gridò il secondo.
    - Primo! Primo io!- gridarono
    con la stessa allegria
    senza un briciolo d'invidia
    il terzo, il quarto, il quinto,
    tutta la compagni ...continua

    PRIMO IO!

    I cavalli d'una giostra girando in tondo in tondo facevano la corsa. La giostra si fermò. - Primo io!- il primo gridò. - Primo io!- gridò il secondo. - Primo! Primo io!- gridarono con la stessa allegria senza un briciolo d'invidia il terzo, il quarto, il quinto, tutta la compagnia...

    Ed io sono convinto che non fu per malizia o confusione. Penso tanto che avessero ragione i bravi cavallini scalpitanti: la gioia della corsa è uguale per tutti quanti.

    ha scritto il 

  • 5

    Il mondo che viveva nel mio cervello in prima elementare, Rodari l'ha raccontato in questo libro. Ed è un mondo così bello, pieno di insensato senso e colori che abita ancora una parte della mia mente. La mia preferita.

    ha scritto il 

  • 4

    schizzoso d'allegria

    RECENSIONE DI UNA PICCOLA LETTRICE DI ANNI SETTE:
    genere: schizzoso d'allegria
    qual e' l'avviso che ti ha più colpita?: e' vietato arrabbiarsi i trasgressori si presentino domani dall'accalappiacani
    Personaggio preferito: Marcus
    perche' ? : e' spiritoso
    Immagine più' bella: pagina 85
    voto da 0 a ...continua

    RECENSIONE DI UNA PICCOLA LETTRICE DI ANNI SETTE: genere: schizzoso d'allegria qual e' l'avviso che ti ha più colpita?: e' vietato arrabbiarsi i trasgressori si presentino domani dall'accalappiacani Personaggio preferito: Marcus perche' ? : e' spiritoso Immagine più' bella: pagina 85 voto da 0 a 10: 10-9

    ha scritto il 

  • 4

    Marco si ritrova catapultato nel Pianeta degli alberi di Natale, un luogo fantastico dove non esistono avidità e rancore. All'inizio è stupito e quasi adirato con il popolo pacifico che l'ha “rapito”, ma poi accetta di diventare un “ambasciatore” per i suoi nuovi amici.


    Una favola delizios ...continua

    Marco si ritrova catapultato nel Pianeta degli alberi di Natale, un luogo fantastico dove non esistono avidità e rancore. All'inizio è stupito e quasi adirato con il popolo pacifico che l'ha “rapito”, ma poi accetta di diventare un “ambasciatore” per i suoi nuovi amici.

    Una favola deliziosa, che tutti dovrebbero leggere.

    ha scritto il 

  • 4

    arcicani e arciossi

    avviso ai signori seri: nei giorni di festa siete pregati di camminare sulle mani e sulla testa.

    su questo pianeta è severamente proibitoo fare la guerra per mare e per terra o sottoterra. I trasgressori verranno presi per le orecchie e gettati in cielo.

    c'è altro da dire?

    ha scritto il