Il pianeta irritabile

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 74
| 13 contributi totali di cui 13 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Franco Leggo
Ha scritto il 31/01/15
Nel 2293 una specie di Apocalisse atomica devasta il pianeta. I quattro protagonisti, il nano Mamerte, la scimmia Epistola, l'elefante Roboamo e l'oca Plan Calcule, salvatisi, iniziano un viaggio attraverso paesaggi desolati ed inospitali, recuperand...Continua
iolanda pepe
Ha scritto il 26/12/14
mamma, che noia!
noioso, lento, per certi versi ovvio. e poi le storie che hanno per protagonisti gli animali, mi fanno subito venire in mente la Fattoria degli animali o il Pianeta delle scimmie. qui Volponi cerca anche lui di cimentarsi con il genere fantascientifi...Continua
Domenico Lorusso
Ha scritto il 20/07/11
Ma di cosa stiamo parlando?
Lo approcciai da adolescente e questo può essere un motivo, ma io questo libro non l'ho capito. Recensioni autorevole proiettano il testo sull'olimpo dei testi non convenzionali italiani, chiamando in causa Calvino e la sua riflessione sulla crisi de...Continua
gliese581
Ha scritto il 11/06/10
Il viaggio come ricerca interiore
Questo romanzo è uno dei pochi esempi nella letteratura italiana di romanzo distopico ,infatti ci presenta un ‘ immagine negativa di un ipotetico mondo futuro : la terra devastata da un’esplosione nucleare presenta una natura offesa (irritabile...Continua
Ninsun
Ha scritto il 15/01/10
Orripilante.
La mia professoressa di Italiano me lo assegnò al liceo, ed ancora mi chiedo il perché, così come mi chiedo come mai il mio manuale di letteratura dedicasse tante pagine di commento a questo libro. Banale il messaggio, disgustosi i contenuti e la gra...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi