Il piccolo Big Bang

Voto medio di 24
| 17 contributi totali di cui 8 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Il mio papà è grasso. O meglio, il mio papà era grasso finché non sono iniziate a succedergli strane cose, cose così assurde che chi le leggerà non ci crederà che possono avvenire. Ma di queste parlerò solo in seguito, quando accadranno. ...Continua
Ha scritto il 26/11/15
Scrittura brillante, divertente e molto ironica. Si può forse parlare di autoironia, se si considerano le dissacranti ed eterni battibecchi tra i componenti della famiglia, e la visione piuttosto ricca di preconcetti sulla componente araba della ...Continua
Ha scritto il 13/01/12
Un singolare caso clinico: una strana forma di simbiosi uomo-olivo. Secondo libro dello scrittore israeliano Benny Barbash.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 11/10/11
Ulivo magico
Un agile libretto di poco più di cento pagine, nel quale l’Autore, attraverso una vicenda incredibile, una favola dal gusto in parte horror, in parte surreale, ci rende partecipe di universali quadretti familiari e delle inestricabili vicende ...Continua
Ha scritto il 20/06/11
Nasce come libro per ragazzi ma è molto di più. Spassoso l'inizio che vede Roy alle prese con le diete più disparate. Bella la figura del nonno. Bello il finale aperto e possibilista
Ha scritto il 12/06/11
Dietro l'ironia divertente e questa storia strampalata ci sono significati molto più profondi e riflessioni su un problema sempre attuale, sul mondo e la vita stessa.Un libro ricco di speranza perchè ci dimostra che un episodio così assurdo può ...Continua
  • 4 commenti

Ha scritto il Jun 12, 2011, 13:46
(...) se tutto il mondo sta per andare in rovina e le persone non si lamentano puoi farcela anche tu a superare il tuo piccolo problema.
Pag. 110
Ha scritto il Jun 12, 2011, 13:37
«Mi vuoi dire che girerò con un albero nell'orecchio fino a cent'anni?» chiese papà con sarcasmo. Dopo che il dottor Huda tradusse, Abu Rujum guardò l'orizzonte e con voce triste disse che le persone girano con cose ben peggiori, tumori, ...Continua
Pag. 102
Ha scritto il Jun 11, 2011, 23:10
(...) siamo tutti concentrati più o meno in un grande campo di concentramento che da una parte è chiuso da un muro enorme che taglia il cuore di questa terra a metà come un coltello, e dall'altra parte c'è il mare, e basta una sola bomba fatta ...Continua
Pag. 14
Ha scritto il Jun 11, 2011, 23:03
Nel frattempo qualcuno si è forse innamorato di noi? No! Tutti continuano a odiarci, e forse persino con più forza!
Pag. 13
Ha scritto il Jun 11, 2011, 22:58
Ció che è detto fa sempre meno male di ció che non è detto.
Pag. 12

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi