Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il piccolo ecclesialese illustrato

Di

Editore: Ancora

4.7
(3)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 160 | Formato: Altri

Isbn-10: 8876108521 | Isbn-13: 9788876108525 | Data di pubblicazione: 

Genere: Humor

Ti piace Il piccolo ecclesialese illustrato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Spesso nella Chiesa si utilizza un linguaggio difficile per comunicare atutti gli uomini la bella notizia, con il grave rischio di non farsicomprendere. In questo libro l'autore prova ad affrontare l'argomento dellinguaggio ecclesiale - ecclesialese - con ironia e umorismo, facendosiaiutare da un vignettista. Il risultato è un dizionario per sorridere un po'ma anche per capire l'importanza di parlare di cose importanti facendosicapire.
Ordina per
  • 4

    Una lettura molto divertente per chi è solito "frequentare" documenti ecclesiastici e attività parrocchiali.
    Risente purtroppo dell'età (è del 2001, ma è stato scritto con tutta evidenza prima del 2000) e quindi anche il gergo illustrato non è aggiornatissimo. Alcuni dei punti che solleva s ...continua

    Una lettura molto divertente per chi è solito "frequentare" documenti ecclesiastici e attività parrocchiali.
    Risente purtroppo dell'età (è del 2001, ma è stato scritto con tutta evidenza prima del 2000) e quindi anche il gergo illustrato non è aggiornatissimo. Alcuni dei punti che solleva sono stati in qualche misura risolti, altri si sono semmai aggravati.
    In larga parte comunque il libro è ripetitivo, ma questa non è una colpa imputabile all'autore, semmai alla poca fantasia di chi utilizza il gergo ecclesialese, fatto di moltissime parole tutte ugualmente vuote di significato.
    Qua e là serpeggia infine l'idea che l'autore abbia approfittato di questo libro per togliersi qualche sassolino dalla scarpa all'indirizzo di certi colleghi giornalisti, e questa sembra una stonatura un po' meschina nell'impianto complessivo. Ma se non si nota questo dettaglio, e non si incrociano troppo nomi e citazioni, il tutto rimane assai godibile.

    Consigliabile a tutti coloro che frequentano attivamente parrocchie e associazioni cattoliche, per ridersi un po' addosso e magari riflettere sul proprio stile comunicativo. Per tutti gli altri, un libretto simpaticamente evitabile.

    ha scritto il