Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il piccolo popolo decolla

Di

Editore: Salani

4.1
(235)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 176 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Giapponese

Isbn-10: 8877822643 | Isbn-13: 9788877822642 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Andrea Di Gregorio

Genere: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il piccolo popolo decolla?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
ALLA FINE...
Da dove vengono i Niomi?
Chi è veramente F.lli Arnold (dal 1905)?
Quanto dista la Florida dall'Inghilterra?
Quante centinaia di esseri umani ci sono al mondo?
Che cos'è lo Spazio? Che osa sono gli alligatori? E che cosa c'entrano le rane?
Quando, com'è capitato al Piccolo Popolo dei Grandi Magazzini, il mondo in cui viviamo improvvisamente si dischiude, rivelando un'infinità di altri mondi, un universo di domande ci rovina addosso.
Nel volume conclusivo della piccola grande epopea dei Niomi dell'Emporio scopriremo le risposte a molte di queste domande ma anche a molte altre forse non potremo rispondere mai.
Ordina per
  • 5

    Dopo aver avidamente letto questa trilogia niomesca ho solo una domanda che mi ronza in testa: perchè SOLO tre!?!
    So che amerete i personaggi, la loro filosofia e le loro pazzie...so anche che come umani vi ritroverete in queste buffe creature che vogliono solo trovare la loro casa.

    ha scritto il 

  • 4

    Buon finale per la saga degli "niomi". La scrittura di Pratchett è - anche nella traduzione italiana - sempre divertente, pur lasciando spazio anche a considerazioni più profonde.

    ha scritto il 

  • 4

    La perfetta conclusione della saga degli Niomi.
    Dopo un secondo capitolo un po' "trascinato", in questo libro conclusivo Pratchett mette a posto tutti i pezzi e lo fa con la consueta ironia.

    ha scritto il 

  • 4

    Grandissimo Pratchet, riesca a far pensare ridendo. Sempre bella la storia, divertente, sorprendente, ma profonda, piena di considerazioni sulla vita, sulla fede, sul popolo e gl iuomini in generale. davvero consigliato

    ha scritto il 

  • 5

    Una trilogía de lo más divertida. Seguro que muchas veces os habeis preguntado si existen de verdad los gnomos, y si són criaturas de la Tierra como nosotros. Pues con este libro os encontraréis con otra versión de estos.

    ha scritto il 

  • 3

    el final de la trilogía mejora un poquito

    Tercera entrega de la saga del éxodo de los gnomos. Como dije del anterior (Cavadores) pierde la frescura del primer libro, pero en esta ultima entrega mejora un poco con respecto del otro. Recupera algunos de los personajes más interesantes de la primera y divierte tanto como el primero.
    I ...continua

    Tercera entrega de la saga del éxodo de los gnomos. Como dije del anterior (Cavadores) pierde la frescura del primer libro, pero en esta ultima entrega mejora un poco con respecto del otro. Recupera algunos de los personajes más interesantes de la primera y divierte tanto como el primero.
    Igual que los anteriores se lee de un tirón y no exige grandes esfuerzos por parte del lector, lo que convierte la trilogía en una buena lectura ligera para disfrutar entre otras lecturas más exigentes. Como apunte decir que quizá podrían haber editado los tres libros en un solo tomo dada su extensión y lo rápido que se leen.

    ha scritto il 

  • 3

    Terzo e ultimo capitolo della trilogia degli Niomi di Città. La verve umoristica si è un po' persa per strada, così come le trovate geniali che avevano reso "Il Piccolo Popolo dei Grandi Magazzini" un piccolo capolavoro. Rimane, però, la capacità di Pratchett di riuscire sempre a tenere il lettor ...continua

    Terzo e ultimo capitolo della trilogia degli Niomi di Città. La verve umoristica si è un po' persa per strada, così come le trovate geniali che avevano reso "Il Piccolo Popolo dei Grandi Magazzini" un piccolo capolavoro. Rimane, però, la capacità di Pratchett di riuscire sempre a tenere il lettore avvinto alla pagina scritta. A questo va aggiunto che, essendo l'ultimo libro, leggiamo finalmente la conclusione di tutta la vicenda e vediamo svelati alcuni misteri legati all'origine della razza degli Niomi: chi sono? da dove vengono? quali segreti da loro stessi dimenticati cela il loro passato?
    Motivi più che sufficienti per leggerlo, una volta che si è arrivati fin qui ;-)

    ha scritto il 

Ordina per