Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il piccolo re dei fiori

Di

Editore: Nord-Sud

4.3
(50)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 40 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Spagnolo , Francese , Chi tradizionale

Isbn-10: 8882037991 | Isbn-13: 9788882037994 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Luigina Battistutta ; Illustratore o Matitista: Kveta Pacovska

Genere: Children , Fiction & Literature

Ti piace Il piccolo re dei fiori?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il piccolo re dei fiori ha tutto ciò che gli serve per essere felice: un palazzo, un giardino e tanti tulipani che sbocciano a primavera. Eppure... eppure il suo cuore desidera qualcos’altro. Così, il piccolo re parte per cercare ciò che lo renderà davvero felice. Dentro un tulipano, trova la sua principessa, che ben presto diventerà la piccola regina dei fiori.
Ordina per
  • 5

    arte infolio

    essere bambèn per leggere questi capolavori: storia e disegni--opere--d'arte... e mi rattristano le storie che leggevo da piccolo... i bambèn d'oggi forse non sanno la loro fortuna, sono piccoli re ...continua

    essere bambèn per leggere questi capolavori: storia e disegni--opere--d'arte... e mi rattristano le storie che leggevo da piccolo... i bambèn d'oggi forse non sanno la loro fortuna, sono piccoli re subito a contatto con la grande arte figurativa.... bambini piccoli e grandi accattatevillo!

    ha scritto il 

  • 5

    Tiriteri

    Un re, che vive nei tulipani, va alla ricerca della sua principessa. Una breve e dolcissima storia da raccontare ai bambini poco prima dei sogni. Libro dalla grafica molto accattivante per la forma ...continua

    Un re, che vive nei tulipani, va alla ricerca della sua principessa. Una breve e dolcissima storia da raccontare ai bambini poco prima dei sogni. Libro dalla grafica molto accattivante per la forma dei personaggi e i colori. Nelle pagine si sono poche frasi con grandi lettere, molto utile per i bimbi di sei anni che stanno imparando a leggere. É piaciuto molto a mio figlio di 6 anni. Molto bello anche l'allegro spettacolo di immagini e canzoni della compagnia Tiriteri, il teatro delle invenzioni.

    Voto: 9

    ha scritto il 

  • 3

    in questo caso la storia passa in secondo piano, talmente il libro è realizzato bene sia per com'è fatto (con le sue finestrelle da cui sbucano fuori i fiori più colorati), sia per il lavoro ...continua

    in questo caso la storia passa in secondo piano, talmente il libro è realizzato bene sia per com'è fatto (con le sue finestrelle da cui sbucano fuori i fiori più colorati), sia per il lavoro realizzato con le immagini. Dolce e divertente.

    ha scritto il 

  • 3

    Occielo! Delizioso! #^_^#
    Una storiellina d'amore semplicissima e lineare: il principe dei fiori si sente solo e va a cercare la sua principessa per farla regina.
    Ma è raccontata in modo così ...continua

    Occielo! Delizioso! #^_^#
    Una storiellina d'amore semplicissima e lineare: il principe dei fiori si sente solo e va a cercare la sua principessa per farla regina.
    Ma è raccontata in modo così grazioso e delicato che non sono riuscita a trattenre un sorriso al lieto fine.
    Le illustrazioni sono molto belle e contribuiscono molto alla resa finale. Su uno sfondo generalmente tenue, spiccano i rossi, i rosa e i verdi di fiori, tulipani e cuori, dando all'inseme un'aria tenerona.
    Il gorsso naso rosso del principe, la sua figura tozza e il suo sorriso soddisfatto riportano tutta la vicenda su un piano molto più terreno.
    Davvero un albo illustrato tenero e simpaticissimo.

    ha scritto il 

  • 5

    Uno sproloquio su questa pietra miliare

    ***per chiosare su questo libro comincerò con un attacco sentimentale***
    Avete presente quando un'esperienza inattesa vi straccia il cuore e vi stupite che possa esistere un dispenser di felicità ...continua

    ***per chiosare su questo libro comincerò con un attacco sentimentale***
    Avete presente quando un'esperienza inattesa vi straccia il cuore e vi stupite che possa esistere un dispenser di felicità mediato dal commercio librario?
    No? Ok avete ragione. Ho complicato le cose! ***Siccome so che pochissimi leggeranno questo commento, abuserò di loro e insisterò.***
    Vorrei avere avuto come zia artista Kveta Pacovska. Vorrei abitare vicino a lei in collina in Provenza o su di un isola danese. Il libro è un dono, uno stupefacente gioiello che allieterà bambini sentimentali e amorosi. Ed è fatto ad arte. Equilibrato, visionario, impreziosito da tinte primarie e un po' alla Mirò. Le finestrelle che vi si aprono non sono mai fini a se stesse. Svelano corpicini, cuori, bocche, palazzi reali che cambiano dimensione secondo la felicità.
    Kveta ci racconta la storia dell'amore. Di chi ha tutto, ma sente ancora mancargli qualcosa e nella consapevolezza, parte e si mette alla ricerca.
    Certo direte, la solita storia che quei cafoni degli strutturalisti hanno cercato di svelare: sì, ebbene, Vladimir girati nel camposanto delle fiabe russe.
    Però qui il cavallo è un uccello che ricorda Chagall e una cordicella è il canto di un altro volatile o il sogno di un re che svolazza in aria incerto sul risultato.
    Questo libro è un trampolino di serenità, un lumicino di speranza... e perché Kveta non ha un blog? Forse perché è un'artista seria, un po' vecchietta ed ha altro a cui pensare?
    Chi ha altri libri di Kveta me ne parli, me li consigli. Credo che ora ne avrò bisogno per ogni settimana della primavera. Re, principessa o regina pianterò anche l'anno prossimo i tulipani.

    ha scritto il