Il popolo dell'autunno

Galassia 82

di | Editore: La Tribuna
Voto medio di 991
| 126 contributi totali di cui 102 recensioni , 23 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Gino Dei Libri
Ha scritto il 15/01/18
IL POPOLO DELL'AUTUNNO
Il popolo dell'autunno di Ray Bradbury merita senz'altro 4 stelline. Non è facile per me fare considerazioni su un'opera eccellente sotto ogni punto di vista, narrativo e stilistico e che mantiene un clima cupo e un po' ostile per tutto il romanzo. N...Continua
Irene la Zia
Ha scritto il 09/11/17
Confessione: ho iniziato questo libro perché mi sembrava si intonasse bene con la stagione e con l'approssimarsi di halloween. Volevo una lettura un po' creepy ma non troppo, qualcosa che mi mettesse addosso qualche brivido ma non troppi. Ho trovat...Continua
lore
Ha scritto il 05/09/17
una risata sconfiggerà il popolo dell’autunno!
é una bellissima storia di paura per bambini, classica nel suo genere, apripista sicuramente di tanta altra letteratura di questo genere, ma, secondo me, noiosa per gli adulti, almeno per me è stato così. Sono molto curiosa di vedere il film del 1983...Continua
SoulMeetsBody
Ha scritto il 26/11/16
“Dunque, che cosa siamo? Siamo creature che sanno e sanno troppo. E questo ci carica di un fardello che ci impone una scelta: dobbiamo ridere o piangere. Nessun altro animale può ridere o piangere.”
“Il popolo dell’autunno” è un romanzo, dolce e inquietante allo stesso tempo, che affronta con delicatezza il passaggio dall’infanzia all’età adulta, uno dei temi cari a Bradbury, attraverso l’angosciante svolgersi di una moderna favola nera. Un libr...Continua
adios anobii
Ha scritto il 13/11/16

L'emozione di leggere il libro da cui è stato tratto " Qualcosa di sinistro sta per accadere"...e di tornare un po' bambina


starlabev
Ha scritto il Mar 05, 2016, 14:58
Il labirinto attendeva, con il freddo sguardo pronto, perché almeno un uccellino venisse a guardare, vedesse e fuggisse via strillando. Ma non venne neppure un uccellino.
Pag. 52
starlabev
Ha scritto il Mar 05, 2016, 14:58
Il labirinto attendeva, con il freddo sguardo pronto, perché almeno un uccellino venisse a guardare, vedesse e fuggisse via strillando. Ma non venne neppure un uccellino.
Pag. 52
Gardy
Ha scritto il Oct 28, 2014, 13:42
Deep forests, dark caves, dim churches, half-lit libraries were all the same, they tuned you down, they dampened your ardor, they brought you to murmurs and soft cries for fear of raising up phantom twins of your voice which might haunt corridors lon...Continua
Pag. 166
Gardy
Ha scritto il Oct 27, 2014, 10:33
For being good is a fearful occupation; men strain at it and sometimes break in two
Pag. 117
Gardy
Ha scritto il Oct 23, 2014, 08:27
Suddenly there was the old sense of terrified elation, of wanting to laugh and cry together when he saw the innocents of the earth wandering the snowy streets the day before Christmas among all the tired men and women whose faces were dirty with guil...Continua
Pag. 21

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Aug 19, 2016, 08:54
813.54 BRA 14767 Donazione Asturaro

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi