Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il porto di Calais / The port of Calais

By Cristina Contilli

(5)

| Paperback | 9781409298755

Like Il porto di Calais / The port of Calais ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

In 1804 was discovered an attempt of coup d'etat against Napoleon, who then held the post of first consul. The responsibility of organizing the plot is attributed to Louis Anthony Henry of Bourbon, the last descendant of the family Condé and the Duke Continue

In 1804 was discovered an attempt of coup d'etat against Napoleon, who then held the post of first consul. The responsibility of organizing the plot is attributed to Louis Anthony Henry of Bourbon, the last descendant of the family Condé and the Duke of Enghien, who lived in exile in Baden and who is done by the kidnap of the French secret service, to be judged in Paris by a military tribunal, chaired by General Pierre Augustin Hulin. The duke always declared to be innocent, but he will be condemned to the firing squad. The Port of Calais is a reconstruction of the episode, made from an unusual point of view, the view of Count Alain de Soissons, colonel of the French Navy and a cousin of the Duke of Enghien, who will not be directly involved in the process, but that you may have in this case a greater role than was hitherto thought.

3 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Peccato sia così breve.
    Lo stile ricorda il procedere delle opere teatrali, dove gli accadimenti sono narrati velocemente e i dialoghi occupano e reggono la narrazione. In essi scopri il carattere dei personaggi e la loro evoluzione.
    Storia d'amore ...(continue)

    Peccato sia così breve.
    Lo stile ricorda il procedere delle opere teatrali, dove gli accadimenti sono narrati velocemente e i dialoghi occupano e reggono la narrazione. In essi scopri il carattere dei personaggi e la loro evoluzione.
    Storia d'amore e di intrighi inizia "in medias res", i salti temporali rendono molto più accativante la lettura: se si sapesse fin da subito quali sono i congiurati che gusto ci sarebbe?
    Unica pecca le scene erotiche sembrano cacciate dentro col martello: se si togliessero il racconto non perderebbe nulla. E allora uno pensa: sono là per niente? In esse purtroppo non c'è caratterizzazione dei personaggi né evoluzione del rapporto sentimentale tra i coinvolti.

    Is this helpful?

    Grigio Academico Peregrino said on Jan 19, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Sono un'appassionata di romanzi storici, in particolare mi piacciono le saghe, perché amo affezionarmi ai personaggi, vederne l'evoluzione e ritrovarli, magari pagine dopo, più maturi. Gli avvenimenti del primo volume della saga di Alain e Juliette s ...(continue)

    Sono un'appassionata di romanzi storici, in particolare mi piacciono le saghe, perché amo affezionarmi ai personaggi, vederne l'evoluzione e ritrovarli, magari pagine dopo, più maturi. Gli avvenimenti del primo volume della saga di Alain e Juliette si svolgono in Francia ai tempi di Napoleone e raccontano la turbolenta storia d'amore tra la marchesina Juliette, figlia di de Sade allevata in un bordello e il coraggioso ufficiale De Soissons. Le vicende personali dei protagonisti si intrecciano con la Grande Storia e le avventure di altri personaggi realmente esistiti
    Confesso che, all'inizio, ho fatto un po' fatica ad “entrare” nella vicenda, perché la scrittura è veloce, pertanto i piani e le scansioni temporali mutano rapidamente. Ma una volta riannodati tutti i fili, sono corsa, pagina dopo pagina, fino alla fine. La struttura è “particolare”: molte sono le parti dialogate, mentre le descrizioni sono ridotte all'osso, tanto da far pensare ad un linguaggio cinematografico. Forse questa velocità, se da un lato ha il pregio di non annoiare, dall'altro rischia di essere proprio il limite del romanzo. Ho dovuto più volte ritornare sui miei passi per capire dove e in che punto della narrazione mi trovassi- preciso che si gusta meglio il libro in una seconda lettura – a causa dei frequenti flash back . Mi sarebbe poi piaciuta una maggiore attenzione alla psicologia dei personaggi, che muta nel corso delle vicende. Ad esempio: l'amore di Christine - quanto mi ha incuriosita questo personaggio !- per André pare nascere all'improvviso, dopo una rissa in caserma, mentre, a mio avviso, sarebbe stato più opportuno dare spazio alle sfumature della loro avventura sentimentale.
    Il romanzo, benché faccia parte di una saga, è comunque completo e di agevole lettura, la ricostruzione storica è ben documentata e corredata da un'esauriente bibliografia, nonché da una galleria fotografica, così da invogliare non solo a proseguire nella lettura di altri volumi, ma anche ad approfondire meglio questo periodo storico.

    Is this helpful?

    @lisa said on May 8, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (5)
    • 4 stars
    • 3 stars
  • English Books
  • Paperback
  • ISBN-10: 1409298752
  • ISBN-13: 9781409298755
  • Publisher: Lulu.com
  • Publish date: 2009-08-26
Improve_data of this book