Il postino di Neruda

Voto medio di 3285
| 274 contributi totali di cui 251 recensioni , 22 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Lauro
Ha scritto il 22/01/18
Ogni riga una melodia
Il libro di Antonio Skármeta mi è molto piaciuto. Più che un testo, mi sembrava uno spartito: ogni riga era musicale e anche nel barocco più deciso le parole – note scivolavano via con armonia. La storia di per sé è molto bella, anni fa andai a Salin...Continua
Cassetto dei libri
Ha scritto il 23/06/17

Breve libro di piacevole lettura.
La delicata amicizia che cresce poco a poco tra il timido ed umile postino e il grande vate è una bellissima manifestazione di umanità, un sentimento che non conosce barriere sociali.

Ely
Ha scritto il 09/02/17
Pur essendo solo 121 pagine ho fatto una gran fatica a finire questo libro. Sarà che mi aspettavo qualcosa di diverso, di più profondo, di più serio – ho visto il film talmente tanti anni fa, a scuola, che non ricordavo assolutamente nulla della tram...Continua
A mio agio nel...
Ha scritto il 20/01/17
IL POSTINO DI NERUDA
"Il postino di Neruda" è un romanzo di Antonio Skàrmeta, il quale racconta la storia di Mario Jiménez, un giovane pescatore che abbandona il suo lavoro per diventare il postino di Isla Negra, con l'incarico di portare la posta al grande poeta Pablo N...Continua
ZeroFantasia
Ha scritto il 15/11/16
SPOILER ALERT
Ardente Paciencia, ovvero, "ardente pazienza", il titolo orginale di questo libro. Un titolo che a parer mio racchiude la tematica principale di questo romanzo: l'amicizia tra due individui completamente diversi. Il primo di essi, Mario Jiménez, un d...Continua

Ivan
Ha scritto il Mar 27, 2018, 14:30
«Ma lei non legge le parole, se le inghiotte, signora mia. Le parole bisogna assaporarle. Bisogna lasciare che si sciolgano in bocca».
Pag. 77
Ivan
Ha scritto il Mar 27, 2018, 14:14
Ma i treni che conducono al paradiso sono sempre accelerati e si impantanano in stazioni umide e soffocanti. Sono treni espresso soltanto quelli con destinazione inferno.
Pag. 54
Ivan
Ha scritto il Mar 27, 2018, 14:10
« [...] La moltitudine umana è stata per me la lezione della mia vita. Posso accostarmi a essa con la timidezza propria del poeta, con l'apprensione del timido, ma in grembo a essa mi sento trasfigurato. Sono parte della maggioranza essenziale, sono...Continua
Pag. 33
Raflesia
Ha scritto il Aug 27, 2015, 19:39
“Ma lei non le legge le parole, se le inghiotte, signora mia”
Pag. 77
Raflesia
Ha scritto il Aug 27, 2015, 19:39
“Non fare l’ingenua!” esplose anche la madre. “Adesso il tuo sorriso è una farfalla, ma domani le tue tette saranno due colombe che vogliono essere cullate, i tuoi capezzoli due succosi lamponi, la tua lingua il tiepido tappeto degli dei, il tuo culo...Continua
Pag. 46

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Brujitaguapa
Ha scritto il Nov 01, 2017, 12:01
Appena terminato in un soffio. E come un soffio e’ anche il libro: breve e delicato. Ma anche passionale e intenso.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi