Il posto di ognuno

L'estate del commissario Ricciardi

Voto medio di 1287
| 224 contributi totali di cui 216 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Napoli 1931. Le stagioni si susseguono incuranti del sangue e della morte e la città si prepara ad affrontare il caldo torrido dell'estate. Luigi Alfredo Ricciardi, commissario in forza alla Regia Questura di Napoli, affronta un nuovo caso di ...Continua
Ha scritto il 19/11/17
Una bellissima storia e ben raccontata attraverso una scrittura scorrevole e avvincente. Ambientata negli anni 30, in una Napoli che cerca di sopravvivere ad un'estate particolarmente torrida, alla miseria di cui è vittima gran parte della città e ...Continua
Ha scritto il 20/08/17
Una storia davvero ben architettata, dove un delitto, che si consuma fra sofisticate passioni e intrighi dell’alta società, ha invece un movente relativamente semplice, si potrebbe quasi dire banale se non fosse che così si rischia di farlo ...Continua
Ha scritto il 20/06/17
terzo romanzo della serie di Ricciardi. In questo capitolo, il commissario dovrà risolvere l'omicidio della bellissima contessa Adriana, in un caso molto intricato. Come al solito sarà affiancato dall'immancabile Maione, la cui figura viene ...Continua
Ha scritto il 28/04/17
Finito con piacere anche questo terzo appuntamento con il commissario Ricciardi! I libri di De Giovanni sono sempre gradevoli, intriganti al punto giusto, superumani. Piacevoli le descrizioni della Napoli degli anni ’30 così ricca di tradizioni ...Continua
Ha scritto il 20/04/17
"Un uomo muore quando non significa più niente per nessuno."
Dopo aver divorato in pochi giorni anche il terzo episodio della serie delle stagioni del commissario Ricciardi , imperniato sulla morte della bellissima e disinvolta Adriana , seconda moglie del duca Matteo Musso di Camparino , freddata con un ...Continua
  • 7 mi piace

Ha scritto il Jun 08, 2017, 19:09
- E come fa a sapere sempre tutto di tutti?- Mah, sapete, dotto', io credo che alla gente alla fine ci piace, di raccontare i fatti suoi. In questo mondo nessuno mai sta a sentire nessuno, ognuno pensa solamente a sé stesso. Io invece mi metto là ...Continua
Ha scritto il Jun 09, 2015, 14:16
L'amore. Quante cose succedono vicino all'amore. E quante volte diventa una scusa per fare le cose più brutte. Si dice: l'ho fatto per amore. E invece uno le cose le fa per egoismo e basta.
Ha scritto il Dec 02, 2014, 17:00
- E allora, mio caro, io combatterò. Ho idea di meritarmi ancora un po' di felicità, e che questa felicità ce l'abbia tu nascosta da qualche parte. Ho intenzione di cercarla, di trovarmela e di prendermela. Dì' alla tua amica, nel tuo cuore, di ...Continua
Pag. 294
Ha scritto il May 07, 2012, 14:12
A volte, pensò mentre verbalizzava la confessione, la soluzione è di gran lunga peggiore del male. E alla soluzione non c'è mai soluzione.
Pag. 363
Ha scritto il May 07, 2012, 14:11
"Che terribile carceriere di voi stesso, siete. Vorrei chiedervi di darvi pace ma non posso. Nessuno può. Ma vi voglio dire una cosa: non c'è riscatto senza dolore. Uno si può liberare solo se sa di essere legato. La coscienza di questo è il ...Continua
Pag. 359

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi