Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il potere dell'ombra

Di

Editore: Salani

3.1
(77)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 272 | Formato: Altri

Isbn-10: 8877823275 | Isbn-13: 9788877823274 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: G. Sammito

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Il potere dell'ombra?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
May e Selina sono amiche. Vere amiche, due facce di una stessa medaglia, due aspetti di una stessa anima. May sa che dentro di sé c’è qualcosa che aspetta di emergere, e desidera che Selina lo veda. Ma non può immaginare che l’amica ha ben altro per la testa: sostiene di essere una strega e offre a May la possibilità esserlo a sua volta. Un sodalizio magico, che le lega per sempre, in nome del temibile Potere dell’Ombra. Attratta e atterrita al tempo stesso, May sente che quella magia sta penetrando nel suo quotidiano; vede cose che prima non vedeva, coglie significati dove prima non c’erano. Scopre il sapore della ribellione alla famiglia e alle convenzioni. Ma soprattutto scopre la forza travolgente dell’amore, le sue tirannie, il suo mistero. E fin dove può arrivare per averlo. Una Jacqueline Wilson diversa dal solito, dalla prosa asciutta e dalle atmosfere cupe, racconta il passaggio dall’infanzia all’adolescenza, scandito da amore e dolore, consapevolezza e rabbia.
Ordina per
  • 0

    so...so! maledette aspettative...!

    May,piccola adolescente rimasta orfana di madre e padre,vive con i nonni e la prozia. Costretta ad una esistenza difficile,si catapulta nel magico potere dell'ombra insieme a Selina,la sua amica e compagna di avventure magiche. Insieme diventano streghe,parti del circoscritto che consentirà loro ...continua

    May,piccola adolescente rimasta orfana di madre e padre,vive con i nonni e la prozia. Costretta ad una esistenza difficile,si catapulta nel magico potere dell'ombra insieme a Selina,la sua amica e compagna di avventure magiche. Insieme diventano streghe,parti del circoscritto che consentirà loro di mettersi in comunicazione con la dea luna,e le divinità celesti...doti sovrannaturali capaci di attribuire loro poteri di inestimabile valore: tutto è possibile,tutto è governabile! May e Selina,2 facce di una stessa medaglia.L'una scrittriche di fiabe dalle trame a volte cupe e tristi,artista x volere dell'attuale famiglia che la vogliono brava come la mamma,l'altra spregiudicata,viziata e viziosa...<br />Abra Cadabra....uuuuuuuhhhhhhhhhhhhhhhhh

    ha scritto il 

  • 3

    Adolescenziale

    L'inizio di questo romanzo era molto promettente: la storia era piuttosto leggera, niente di eccessivamente complicato o macchinoso, ma si prospettava comunque una lettura veloce e piacevole. Peccato per il finale, che non mi ha per nulla soddisfatta: sembra tagliato, come se l'autrice avesse fre ...continua

    L'inizio di questo romanzo era molto promettente: la storia era piuttosto leggera, niente di eccessivamente complicato o macchinoso, ma si prospettava comunque una lettura veloce e piacevole. Peccato per il finale, che non mi ha per nulla soddisfatta: sembra tagliato, come se l'autrice avesse fretta di concludere, abbandonando però purtroppo lo sviluppo di alcune interessante tematiche.

    ha scritto il 

  • 3

    Più che di magia -le due giovani protagoniste si autodefiniscono streghe, cimentandosi altresì in riti pagani dediti al culto della Luna- il romanzo, per quanto mi concerne da vicino, mi pare tratti di psicologia. Si, esatto. Psicologia.
    Le nostre eroine sono due adolescenti alle prese con ...continua

    Più che di magia -le due giovani protagoniste si autodefiniscono streghe, cimentandosi altresì in riti pagani dediti al culto della Luna- il romanzo, per quanto mi concerne da vicino, mi pare tratti di psicologia. Si, esatto. Psicologia.
    Le nostre eroine sono due adolescenti alle prese con la dura realtà della crescita e della maturazione. Senza mettere in conto che la piccola May presenta un quadro famigliare non poco complicato e difficile.
    Orfana di entrambi i genitori in tenerissima età viene cresciuta dai nonni materni e dalla prozia, che com'è ovvio, non essendosi mai sposata, detiene tutte le caratteristiche della perfetta zitella: oltremodo ansiosa con quella punta di acidità tipica della donna single di età avanzata.
    E' sconvolgentemente evidente che alla piccola protagonista dai capelli di fuoco (curioso, in senso ironico ovviamente, che "la nostra streghetta" presenti siffatto fenotipo! Pare che possedere capelli rossi sia una prerogativa imprescindibile dell'essere strega!) sia mancata, in infanzia ma in special modo durante gli anni della pubertà, una figura femminile di riferimento. Un figura più giovane, che sapesse indirizzarla, aiutarla, consolarla....che riuscisse a trasformare le sue potenzialità in qualcosa di concreto. Che riuscisse a infonderle sicurezza. Perchè in effetti ho trovato May davvero troppo insicura...un brutto anatroccolo facile preda delle cattive compagnie.
    Ma dopotutto Selina non è propriamente cattiva. E' anch'essa vittima di se stessa e della sua insicurezza. La differenza tra le due "amiche" consiste sostanzialmente nel modo di affrontare la vita, di esorcizzare le proprie paure.
    Sebbene sia concesso trovare la fragilità della prima ragazza un tantino patetica, è pur vero che è necessaria una contestualizzazione della sua essenza. Con una situazione così drastica alle spalle, con una pseudofamiglia che ti tappa le ali è pressochè impossibile riuscire a trovare dentro di sè la forza per ribellarsi. E sebbene l'esasperazione porti ad un qualche misero cambiamento, il senso di colpa la divora da dentro. Ed ella ritorna sui suoi passi. Sbagliato, ma come biasimarla? Senza una presenza di merito accanto ad infonderle coraggio è dura. Terribilmente.
    Se da un lato Selina potrebbe sbloccarla, dall'altro l'aiuta a rinchiudersi sempre più in se stessa.
    Quest'ultima è la classica ragazzetta che si pavoneggia per paura di non sentirsi all'altezza. Preferisce nascondere la sua vera natura, le sue debolezze.
    Ma come si sul dire "gli opposti si traggono, nevvero?

    Lo stile del romanzo è semplice e permette una lettura, al di là della temtica, rapida e lineare. Devo ammettere che nonostante la trama mi abbia riservato una certa delusione, giacchè mi attendevo una più mera immersione nella magia e nei culti pagani, il libro si è lascato leggere velocemente. E tutto sommato mi sono appassionata alle vicissitudini di questa protagonista in erba.
    Com'era logico asspettarsi il "lui" è un uomo decisamente più maturo, sintomo della mancanza di una figura paterna nella vita di May, poichè il suo attegiamento nei suoi confronti lascia trasparire un forte affetto, un grande bisogno di dolcezza, ma non passione.

    ha scritto il 

  • 3

    È molto bello,la storia è interessante e i personaggi sono tutti speciali(non sono riuscita ad immedesimarmi in Selina,nonostante porti il mio stesso nome,ma non è questo che conta)la fine mi ha lasciata un po'..in sospeso.

    ha scritto il 

  • 2

    Tutto sommato carino, però non conclude niente! Mi spiego, dopo un capitolo particolarmente confusionato, giri pagina ed è finito. Lascia un sacco di cose in sospeso! Comunque lo stile della Wilson si riconosce, e per questo merita almeno due stelle.

    ha scritto il 

  • 2

    un altro libro pubblicato sull'onda del successo dell'autrice. Questo è il suo primo scritto, ci sono già tutti i temi e le idee brillanti che svilupperà in seguito. Ma il primo tentativo è un fallimento.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Se questo libro ha un minimo di verita allora è spaventoso!!

    Qualche tempo fa sono entrata nella libreria di un centro commerciale, gira che rigira ho visto questo libro, colpita subito dal titolo e dalla copertina ho voluto subito leggere la trama:
    May e Selina sono amiche. Vere amiche: la spregiudicata Selina si diverte a turbare e sconvolgere la t ...continua

    Qualche tempo fa sono entrata nella libreria di un centro commerciale, gira che rigira ho visto questo libro, colpita subito dal titolo e dalla copertina ho voluto subito leggere la trama:
    May e Selina sono amiche. Vere amiche: la spregiudicata Selina si diverte a turbare e sconvolgere la timida May che a sua volta ha bisogno dell'interesse, del calore, della luce dell'altra. Due facce di una stessa medaglia, due aspetti di una stessa anima. May sa che dentro di sé c'è qualcosa che aspetta di emergere, e desidera che Selina lo veda. Ma non può immaginare che l'amica ha ben altro per la testa: sostiene di essere una strega e offre a May la possibilità esserlo a sua volta. Un sodalizio magico, che le lega per sempre, in nome del temibile Potere dell'Ombra. Attratta e atterrita al tempo stesso, May sente che quella magia sta penetrando nel suo quotidiano; vede cose che prima non vedeva, coglie significati dove prima non c'erano. Scopre il sapore della ribellione alla famiglia e alle convenzioni. Ma soprattutto scopre la forza travolgente dell'amore, le sue tirannie, il suo mistero. E fin dove può arrivare per averlo. Anche questa sembrava fantastica, così ho deciso di comprarlo, e me ne sono pentita!!!
    Si dice che queste due sono grandi amiche????? Certo, e io sono una dei tanti figli (adottati e non) di Brad Pitt!!!
    Il legame che hanno queste du non mi sembra proprio amicizia; Selina è bellissima, tutti i ragazzi le vanno dietro, quindi è sicura di se, ricca, con i classici genitori assenti e lei può fare quel cavolo che le pare!
    May è una povera ragazza alla quale è morta la madre e i suoi parenti cercano di renderla identica a lei, facendola stare nella stessa stanza della madre (nulla di strano se non fosse che ci sono solo tutti gli oggetti di sua madre) la costringono a dipingere (come sua madre), le fanno un vero e proprio lavaggio del cervello, e sono iper protettivi, e da studente di psicologia devo dire che quello che succede mette proprio paura, ci sarebbe da chiare i servizi sociali !!!
    Insomma queste due ragazze così diverse diventano "amiche" nel senso che la prima "comanda" la seconda; dentro la scuola fa praticamente finta che non esista, poi fuori le chiede di farle copiare i compiti, di andarle a fare la spesa, la prende in giro, la porta a degli appuntamenti a 4 dove sa che i ragazzi guarderanno solo lei facendo crescere il complesso di inferiorità nell’altra in somma la tratta come fosse una servetta, e quando a May muore il nonno (unica figura sana nella famiglia) a lei non passa neanche nell'anticamera del cervello di farle una chiamata per sentire come sta, e questa secondo voi è amicizia o "sfruttamento"??
    Ma passiamo al grande amore di May, che è... un uomo sposato con due figlie di 20 anni più grande di lei!!! Ovviamente questo non ricambia il sentimento, mentre lei ne è innamorata persa!!.
    Ora arrivata al punto che Selina fa uscire May fuori in giardino nuda e poi chiama dei ragazzi pe un appuntamento lasciando la poverina sola fuori ho deciso veramente di smetterla, libro orrendo!!! Pieno di “cattiveria” nei confronti della povera May, cattiverie spesso basate sul piano psicologico; penso che possa essere solo usato come atto di denuncia, non come un libro adatto a dodicenni!!!!!!!!!
    Ps: ho letto giusto l’ultima pag. dove il “prof” di cui May è innamorata le dice che la magia non esiste, e quindi quello che tiene legate May e Selina è solo una fantasia, (Forse inventata proprio da lei per tenere May sotto il suo “potere”)

    ha scritto il