Il predicatore

Voto medio di 2406
| 271 contributi totali di cui 265 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Da più di vent'anni una dolorosa faida lacera la famiglia Hult: Ephraim, il predicatore che infiammava le folle promettendo guarigione e salvezza, ha lasciato ai suoi discendenti un'eredità molto controversa. Il peso del sospetto continua a gravare s ...Continua
Viandante Jan
Ha scritto il 03/05/18

l'ho trovato noioso, senza nessun punto particolarmente coinvolgente

Novella Semplici
Ha scritto il 19/03/18
Inizio lento, finale sorprendente
All'inizio l'ho trovato noioso. Troppo lento, la presentazione dei vari personaggi ha occupato molte pagine e forse doveva anche essere così, perché ci si possa poi godere il finale bisogna conoscerli bene. La seconda metà del libro invece ha ritmo d...Continua
Amaryllide
Ha scritto il 13/03/18
Piacevole, ma prevedibile... purtroppo non è così difficile intuire dove l'autrice voglia andare a parare e, nonostante i ripetuti colpi di scena, il romanzo perde un po' di mordente. Rimane comunque un libro apprezzabile, di sicuro non memorabile....Continua
Sara
Ha scritto il 15/01/18

Mi è piaciuto tutto di questo romanzo: lo stile dell’autrice, i personaggi e l’ambientazione. Esperienza da ripetere.

Mary
Ha scritto il 15/01/18
Nei libri della Läckberg, manca sempre qualcosa che li renda avvincenti. O forse è proprio il contrario: ci sono troppe situazioni che distolgono l'attenzione dal giallo, quindi il risultato non mi convince appieno. Il giallo può anche essere carino...Continua

Pucci58
Ha scritto il Mar 22, 2017, 17:03
Gli UOMINI erano davvero semplici. A qualsiasi età avevano in testa solo una cosa, e per portarli dove si voleva bastava esserne consapevoli.
Pucci58
Ha scritto il Mar 22, 2017, 17:00
Il loro rapporto era caratterizzato dalla serenità che derivava dalla certezza dei sentimenti, ed era bellissimo.
Pucci58
Ha scritto il Mar 22, 2017, 16:59
...era un esempio lampante del fatto che i soldi e il gusto non necessariamente vanno di pari passo.
Pucci58
Ha scritto il Mar 22, 2017, 16:57
.....ormai aveva capito che la GRAVIDANZA è uno stato che autorizza chiunque a fare ogni genere di apprezzamento e a toccare la pancia in maniera decisamente troppo confidenziale...
Lillaby
Ha scritto il Sep 23, 2016, 10:11
'Quando le ultime forze l'abbandonarono, pensò che non avrebbe mai avuto la possibilità di chiedere scusa per essere stata così insopportabile nelle ultime settimane. Sperò che lo capissero lo stesso.'

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi