Il prete bello

I grandi romanzi italiani n.33

Voto medio di 684
| 104 contributi totali di cui 88 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Don Gastone, prete rubacuori. Vicenza, fine anni Trenta. A raccontare la vicenda è Sergio, un bimbo che vive con la madre e i nonni, una famiglia poverissima. È l'arrivo di don Gastone, il «prete bello», a gettare lo scompiglio fra le zitelle del pop ...Continua
bobik
Ha scritto il 22/03/18
Cena.... Cena... Lui più di chiunque altro in questo romanzo di provincia Italiano. Lui più di tutti, dicevo,. Spacca, sradica, rimane dentro. Giovane ladro, senza soldi, bestemmiatore incallito. Giovane sporco e senza radici, figlio di una madre alc...Continua
Albertozeta
Ha scritto il 15/03/18
Con "Un prete bello" Parise anticipa di un anno Pasolini e mette in scena un romanzo corale incentrato sul sottoproletariato abbandonato a se stesso proprio come "Ragazzi di vita", Le differenze essenzialmente sono quattro: la prima, è che l'opera d...Continua
Gualtierov2000
Ha scritto il 13/02/18

Parise è stato un grande scrittore. E questo è un romanzo notevole.

Alessandro Rinaldini
Ha scritto il 08/12/17

Un piccolo gioiellino della letteratura italiana. I personaggi sono felliniani ma con una verità tutta loro. Il Veneto sullo sfondo. Un finale amaro.

Alessandro Rinaldini
Ha scritto il 08/12/17

Un piccolo gioiellino della letteratura italiana. I personaggi sono felliniani ma con una verità tutta loro. Il Veneto sullo sfondo. Un finale amaro.


Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:30
Cominciavo a capire che in qualunque parte si andasse, qualunque mestiere si facesse, dovunque c'era il sopruso, la frode, la legge del più forte. E questo non perché il nostro ambiente fosse un ambiente di ladri o di gente affamata, semmai proprio p...Continua
Pag. 227
Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:23
Che bella bicicletta, la Bianchi! sottile ed esile; a noi sembrava di volare, di scivolare sui rami scheletriti degli alberi, sulla nebbia, sui tetti della città.
Pag. 141
Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:21
Fu il nonno a scegliere la bicicletta: rossa, poiché la si voleva rossa e della grandezza da uomo, non da bambino. Se ne fece mostrare cinque prima di trovare quella che gli andava bene, ma alla fine, quest'ultima, la esaminò, la palpò come si tratta...Continua
Pag. 139
Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:17
Don Gastone aveva indossato la veste dopo la laurea, e prima non si sapeva cosa mai avesse fatto, chi avesse frequentato, se era andato a ballare o aveva avuto una fidanzata. Ma dopo dieci anni di spola da una chiesa alla sacrestia di un'altra, un ce...Continua
Pag. 91
Pitichi...
Ha scritto il Feb 27, 2013, 13:12
In quei tempi, in cui non si udivano altro che inni - la guerra non c'era perché tutti dovevano aver paura degli italiani -, in cui la bandiera aveva due stemmi e Tito Schipa cantava la più bella canzone del mondo, Vivere senza malinconia, don Gaston...Continua
Pag. 48

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Aug 30, 2016, 11:17
Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi