Il 16 marzo 1978 Aldo Moro viene rapito dalle Br in via Fani, a Roma. Il libro ricostruisce la vita dell'ostaggio e dei sequestratori durante i 55 giorni del rapimento, raccontando la quotidianità, i rapporti umani, le conversazioni, gli scontri, ...Continua
Ha scritto il 19/10/15
da leggere, sia per noi che eravamo adolescenti all'epoca, sia per chi quegli eventi li ha vissuti, sia i giovani di oggi
Ha scritto il 24/08/14
tre stelle e mezzo, barra quattro
non è un libro eccezionale, ma è sicuramente interessante e ben scritto. soprattutto, riesce a essere chiaro senza scadere nel banale. che non è poco. consigliato.
Ha scritto il 27/03/13
Il prigioniero
Nella prigione del popolo,anche Aldo Moro dormiva profondamente...Questo libro mi ha toccato profondamente. Trovo che rispecchi fedelmente la trasparenza delle emozioni della Braghetti rendendoci partecipi in poco piú di cento pagine dell'esperienza ...Continua
Ha scritto il 14/09/12
2004 - Valter Casini Editore Edizione speciale allegata al dvd BUONGIORNO, NOTTE di Marco Bellocchio su licenza di Giangiacomo Feltrinelli Editore Milano.Prima edizione nell'Universale Economica Feltrinelli settembre 2003, come riportato nella ...Continua
Ha scritto il 30/04/12
Una vicenda umana oltre che politica...
Gli eventi nudi e crudi relativi al sequestro Moro sono ormai noti a tutti, eppure questo libro è comunque riuscito a catturare pienamente il mio interesse; mi ha regalato molti spunti di riflessione, tante emozioni e stati d'animo contrastanti. ...Continua
  • 10 mi piace
  • 3 commenti

Ha scritto il Jan 05, 2013, 13:08
Infine, è certo che il professor Prodi si trovò a essere destinatario di una soffiata, che lui attribuì allo spettro di Giorgio La Pira manifestatosi nel corso di una seduta spiritica. Lo spettro indicava il nome "Gradoli" come possibile luogo di ...Continua
Ha scritto il Jan 05, 2013, 13:05
La sinistra si ostinava a fingere che non fossimo dei loro. Solo Rossana Rossanda del "manifesto" aveva coraggio e cervello, e sapeva guardare in faccia la realtà. Scrisse un memorabile articolo in cui suggeriva a tutti di riguardare le foto ...Continua
Ha scritto il Jan 05, 2013, 13:04
Quella prima volta, ci infastidì che il presidente della Democrazia cristiana, uno degli uomini più potenti del paese, davanti a un pericolo e a una minaccia, mettesse le mani avanti dicendo "tengo famiglia": un comportamento da italiano medio, da ...Continua
Ha scritto il Jan 05, 2013, 13:03
Avevamo finalmente raggiunto il cuore dello Stato, e non ci capivamo niente.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi