Il primo libro di antropologia

Voto medio di 109
| 12 contributi totali di cui 12 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un tempo la figura dell'antropologo era simile a quella di un Indiana Jones che viveva a stretto contatto con popolazioni esotiche. Ora, non è più così: i popoli sconosciuti sono sempre meno; il sud del mondo non è piu lontano; le metodologie hanno p ...Continua
Massimiliano...
Ha scritto il 04/09/16
Per me è stato un libro molto interessante. Avevo spizzicato l'antropologia attraverso alcuni autori, punti di vista e tematiche specifiche ma volevo mettere un po' in squadro personalità, approcci e tematiche generali. Questo è proprio il libro gius...Continua
Theut
Ha scritto il 02/09/14

"Illuminante" senza essere prolisso o noioso (non che mi aspettassi niente di meno dal prof. Aime, ma tant'è): imprescindibile per approcciarsi all'antropologia.

cel calator
Ha scritto il 02/11/11

La cultura è un insieme di stracci, pezze e cocci. Con quest'intuizione Aime rappresenta il miglior approccio all'antropologia per un neofita. Un libro essenzialmente divulgativo e come tale fruibile per i profani, gli atei e i curiosi.

GianPollo
Ha scritto il 04/09/11
"Il primo libro di antropologia" in tutti i sensi, un'introduzione, utile sia a scopo didattico sia a scopo divulgativo. Ripetitivo a tratti, rende molto chiaramente i concetti che vuole esprimere. A parte alcuni capitoli centrali, forse un po' pesan...Continua
Mona
Ha scritto il 16/05/11

A volte ripetitivo ma è molto buono per un primo approccio all'antropologia.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi