Il principe

Di

Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

4.0
(3806)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 256 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Spagnolo , Chi tradizionale , Tedesco , Esperanto , Portoghese , Finlandese , Olandese , Svedese , Catalano , Giapponese , Coreano

Isbn-10: 8817150150 | Isbn-13: 9788817150156 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Tascabile economico , Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , Cofanetto , Copertina rinforzata scuole e biblioteche , Copertina rinforzata per biblioteche , eBook

Genere: Storia , Filosofia , Politica

Ti piace Il principe?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    « ... L'immortal Niccolò Machiavelli, di cui null'altro sapeva io che il semplice nome, oscurato e trasfigurato da quei pregiudizi con cui nelle nostre educazioni ce lo definiscono senza mostrarcelo, ...continua

    « ... L'immortal Niccolò Machiavelli, di cui null'altro sapeva io che il semplice nome, oscurato e trasfigurato da quei pregiudizi con cui nelle nostre educazioni ce lo definiscono senza mostrarcelo, e senza averlo i detrattori di esso né letto, né inteso se pur mai visto l'hanno ». (Vittorio Alfieri, Vita, Epoca terza, cap. 6)

    ha scritto il 

  • 5

    La genialità del mito, della narrazione ideologica densa di ambizione, voluttà e senso estetico,mascherata da fredda architettura razionale. Una dialettica che tradisce intelligenza faustiana e non me ...continua

    La genialità del mito, della narrazione ideologica densa di ambizione, voluttà e senso estetico,mascherata da fredda architettura razionale. Una dialettica che tradisce intelligenza faustiana e non mero meccanicismo, un atto di negata hybris nei confronti dei limiti del soggetto, della volontà,del Potere stesso che qui dicono essere tanto iconizzato.

    Aveva ragione Foscolo, Machiavelli è messianico

    ha scritto il 

  • 3

    Non amo particolarmente i trattati 'politici', di conseguenza leggere questo libro è stato piuttosto pesante, ma tutto sommato può essere molto interessante sotto molti punti di vista.

    ha scritto il 

  • 4

    Comienzo flojo que consigue remontar

    Durante la lectura de los primeros capítulos me estaba preguntado porque aun había gente leyendo este libro, porque no encontraba aplicación para una situación en los tiempos actuales. asta que llegue ...continua

    Durante la lectura de los primeros capítulos me estaba preguntado porque aun había gente leyendo este libro, porque no encontraba aplicación para una situación en los tiempos actuales. asta que llegue a la mitad del libro y entonces nos encontramos con una muy buena descripción del comportamiento humano que lo describía casi 500 años atrás pero que aun se puede aplicar ahora durante tus relaciones con subordinados o amistades.

    ha scritto il 

  • 1

    Noia noia noia

    Linguaggio difficile e argomento decisamente noioso per me che amo poco leggere trattati di politica e affini. Essendo però un grande classico della letteratura italiana andava letto, soprattutto in f ...continua

    Linguaggio difficile e argomento decisamente noioso per me che amo poco leggere trattati di politica e affini. Essendo però un grande classico della letteratura italiana andava letto, soprattutto in formato così ridotto, perciò mi sono armata di pazienza - e di una buona versione parafrasata - e l'ho letto tutto fino all'ultima pagina. Trascinandomi a forza. Bravo Machiavelli, ma non fa proprio per me.

    ha scritto il 

  • 4

    ok, mac, la vita è un casino. lo era ai tuoi tempi e lo è anche ai nostri. Ti hanno licenziato, devi farti riassumere, stai a casa e probabilmente tua moglie non ti diverte neanche un po'. Vuoi tornar ...continua

    ok, mac, la vita è un casino. lo era ai tuoi tempi e lo è anche ai nostri. Ti hanno licenziato, devi farti riassumere, stai a casa e probabilmente tua moglie non ti diverte neanche un po'. Vuoi tornare a fare i tuoi giretti in giro per il mondo. E allora tu ci metti un sacco di impegno, e cerchi di apparire uno serio, uno con 1000 teorie interessanti. un uomo forte e sicuro. Senonchè - sennonché - le tue teorie ti si sbriciolano tra le mani, ti si squadernano come un castello di carte di bambini, i tasselli di cui lei hai costituite non tornano mai. E tu a cercare di metterci delle pezze, ma sono sempre incomplete. Questo è il principe, secondo me. un tentativo di giungere ad una definizione ultima di realtà che non arriva mai. Come nella vita

    ha scritto il 

  • 5

    Mi chiedo perché stupirsi della presunta "immoralità" di un libro che semplicemente descrive gli uomini e insegna come governarli? Non è certo questione di buoni e cattivi o di umanità o di cinismo, m ...continua

    Mi chiedo perché stupirsi della presunta "immoralità" di un libro che semplicemente descrive gli uomini e insegna come governarli? Non è certo questione di buoni e cattivi o di umanità o di cinismo, ma solo di concreto realismo.

    ha scritto il 

  • 5

    Il capolavoro di Machiavelli da leggere e da rileggere per gustarsi anche l'uomo Machiavelli, non solo l'abile, accorto teorico (e pratico) della politica. Il suo pessimismo radicale nei confronti del ...continua

    Il capolavoro di Machiavelli da leggere e da rileggere per gustarsi anche l'uomo Machiavelli, non solo l'abile, accorto teorico (e pratico) della politica. Il suo pessimismo radicale nei confronti della natura umana (volubile, superficiale, avida e egoista) è una lezione di realtà che purtroppo non risente minimamente dell'usura del tempo.

    ha scritto il 

  • 1

    Se proprio devo scegliere...

    Se proprio devo scegliere fra un padrone (Lorenzo de' Medici) e il suo leccapiedi (Machiavelli) scelgo indubbiamente il primo. Ci sono uomini che mi sanno.
    Questo qua, di fama usurpata e opportunista, ...continua

    Se proprio devo scegliere fra un padrone (Lorenzo de' Medici) e il suo leccapiedi (Machiavelli) scelgo indubbiamente il primo. Ci sono uomini che mi sanno.
    Questo qua, di fama usurpata e opportunista, sia come testimonianza che insegnamento, non mi sa proprio.
    Se proprio devo dare un pensiero, lo dò al Lorenzo.

    ha scritto il 

  • 4

    Compendio al comando

    Un capolavoro indiscusso, a mio avviso, per quello che riguarda la linea da seguire per chi vuole che i suoi ordini vengano eseguiti subito e senza troppe discussioni, e con il fine di mantenere il po ...continua

    Un capolavoro indiscusso, a mio avviso, per quello che riguarda la linea da seguire per chi vuole che i suoi ordini vengano eseguiti subito e senza troppe discussioni, e con il fine di mantenere il potere a lungo. Un manuale sicuramente datato nelle terminologie e negli esempi ma sicuramente ancora valido, seppur non dal punto di vista "politico" (per quanto sia tutta da vedere la cosa) sicuramente dal punto di vista imprenditoriale. Bene organizzato, scorrevole, ricco di esempi attuali all'autore e precedenti. Da consigliare assolutamente.

    ha scritto il 

Ordina per