Il principe delle maree

di | Editore: Bompiani
Voto medio di 434
| 58 contributi totali di cui 55 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 29/01/17
Da adolescente avevo una propensione per certi filmoni drammatici e sentimentali e, tra i vari, amai molto "Il principe delle maree" dalla prima volta che lo vidi al cinema. Negli anni l'ho spesso rivisto e mi era rimasta la curiosità di leggere il ...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 21/06/16
dopo 34 pagine mi sento un gambero. è vero che dal titolo lo si poteva intuire, ma pensavo che il romanzo fosse un po' più scattante. ho visto il film e so come va a finire. ci ho provato, ma non ho pazienza. causa abbandono, voto ☆
Ha scritto il 03/02/16
Molto più logici i libri della Pimpa.
Guardiamoci in faccia: è un libro insensato, paradossale, pretenzioso, illogico. Il protagonista è un inetto che non sa cosa fare della propria vita e che ha avuto la peggiore infanzia mai possibile, che deve aiutare la psichiatra della sorella ...Continua
Ha scritto il 27/11/15
C’è un detto che recita più o meno così “I parenti non te li scegli, li amici si” ed è una verità sacrosanta. Può capitare di nascere in una bella e buona famiglia e può capitare di nascere in una famiglia come quella dei Wingo. Perchè ...Continua
  • 5 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 13/11/15
Un bestseller senza tempo, si resta immersi nella storia e si divora....e poi si vorrebbe correre a vedere quei luoghi....
  • 2 mi piace

Ha scritto il Aug 01, 2012, 10:37
Dove corre un uomo? [..] dove può correre un uomo quando non ha più la scusa di una partita di football? Dove può andare a nascondersi quando si volta indietro e si accorge di non esser inseguito altro che da se stesso?
Pag. 349
Ha scritto il Jul 22, 2012, 10:20
"A te viene il malumore, tante volte, ma presumo che sia perché ti piace leggere. Chi legge è sempre un tantino incasinato."
Pag. 51
Ha scritto il Jul 22, 2012, 10:18
Per descrivervi la mia infanzia nelle terre basse del South Carolina, dovrei condurvi in palude un giorno di primavera, far levare in volo il grande airone azzurro [..] dischiudere per voi un'ostrica con il coltello da tasca, farvela mangiare cruda ...Continua
Pag. 12

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi