Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il principe vampiro

Magia nera

Di

Editore: Newton Compton (Vertigo)

3.7
(172)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 352 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8854133191 | Isbn-13: 9788854133198 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Clara Serretta

Disponibile anche come: Altri

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il principe vampiro?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Savannah Dubrinsky è la regina dei sortilegi, una maga famosa in tutto il mondo, capace di incantare chiunque con la sua abilità e il suo fascino magnetico. Giovane, fiera e indipendente, non ha paura di nulla, e nessuno è mai riuscito a domarla. Ma ora Gregori, uno fra i più antichi e potenti carpaziani, è venuto a reclamarla dopo secoli di vuoto e solitudine, e, grazie alla magia nera che lui solo conosce, ha preso a sussurrare alla sua mente che il fato vuole vederli uniti e che lei è nata per salvare la sua anima immortale. E per Savannah sarà difficile resistergli, perché solo lei può illuminare il buio in cui l’oscura anima di Gregori si trova… Un capitolo ancora più dark della saga di Christine Feehan, pieno di disperazione, amore, rituali antichi come il tempo e ineluttabili come il destino.

Una nuova avventura feroce e sensuale

«Aristocratico, romantico e con un castello nei Carpazi: dopo i teenagers americani, tra i vampiri tira il vento della restaurazione.»
Corriere della Sera

«Sesso e vampiri (vietato ai minori).»
Vanity Fair

«Dopo Bram Stoker, Anne Rice e Joss Whedon (il creatore di Buffy l’ammazzavampiri), l’unica autrice su cui valga la pena scommettere è Christine Feehan.»
Time

«La regina incontrastata del fantasy romantico.»
Publishers Weekly

«Intensa, sensuale, ipnotica.»
Library Journal

«Christine Feehan è insuperabile. La sua immaginazione non ha limiti nel creare storie poetiche e originalissime dalla sensualità prorompente.»
Publishers Weekly

«Imperdibile.»
Romance Journal

Ordina per
  • 1

    No, basta

    Questo libro proprio non mi è piaciuto, avevo letto gli altri prima dei carpaziani e li avevo trovati belli, scorrevoli invece questo è stato un incubo, un libro intero a dire quanto è sensuale e compassionevole Savannah e quanto invece è tormentato Gregori, basta!

    ha scritto il 

  • 3

    Il romanzo è stato pubblicato nel 2000 e leggere ora, un romanzo uscito 13 anni fa.....bè, la fatica è molta! Però, mi sento di dare alla Feehan l'attenuante temporale: il modo di scrivere di allora confrontato con quello attuale che è molto più sciolto, è un abisso......Confrontando la scrittura ...continua

    Il romanzo è stato pubblicato nel 2000 e leggere ora, un romanzo uscito 13 anni fa.....bè, la fatica è molta! Però, mi sento di dare alla Feehan l'attenuante temporale: il modo di scrivere di allora confrontato con quello attuale che è molto più sciolto, è un abisso......Confrontando la scrittura di questi primi libri della serie con quella delle Drake (mannaggia alla Leggere che ha stoppato!) la differenza si nota in modo marcato! Il problema di questo romanzo è che è molto, troppo riflessivo. Tra un dialogo e l'altro e tra un'azione e l'altra ci sono migliaia di riflessioni in mezzo..... Per chiarirci, non manca nulla (ho sempre difeso l'autrice e sempre lo farò perchè mi piace moltissimo) tensione erotica, passione, tanta sofferenza, molta introspezione.....Il mondo dei Carpaziani mi intriga, mi incuriosisce.....e molto probabilmente ho sbagliato a lasciar passare più di un anno tra il termine del 3° libro e questo.... Detto ciò, la storia è molto intrigante: Gregori, l'Antico e Savannah, la figlia del Principe e Raven, sono due bei personaggi legati e destinati ad essere compagni per la vita ancora prima della nascita della ragazza. La tensione erotica e la passione traspare pagina dopo pagina anche se il romanzo è talmente prolisso che alle volte mi ha annoiato. Tradotto e riscritto male, non posso altro sperare che i prossimi siano meglio!

    ha scritto il 

  • 3

    la valutazione migliore sarebbe "TRE STELLE E 1/2"

    Coinvolgente ma non eccezionale!!!
    Aspettavo da un pò il libro con protagonista Gregori, trovo che sia un personaggio molto emblematico, misterioso e terribilmente accattivante e con quel bel pò di cattiveria che non guasta mai.
    Diventa "buono" troppo troppo presto ma comunque non è male come le ...continua

    Coinvolgente ma non eccezionale!!! Aspettavo da un pò il libro con protagonista Gregori, trovo che sia un personaggio molto emblematico, misterioso e terribilmente accattivante e con quel bel pò di cattiveria che non guasta mai. Diventa "buono" troppo troppo presto ma comunque non è male come lettura di svago. E ora via con il prossimo libro!!!

    ha scritto il 

  • 4

    Gregori <3

    È stato il libro che più aspettavo di leggere, trattandosi di Gregori! Non mi ha delusa, ma forse mi aspettavo un po' di più! La storia è sempre simile, il maschio carpaziano che trova la sua compagna la vita! Si tratta di Savannah la figlia di Raven ed il principe dei vampiri ...continua

    È stato il libro che più aspettavo di leggere, trattandosi di Gregori! Non mi ha delusa, ma forse mi aspettavo un po' di più! La storia è sempre simile, il maschio carpaziano che trova la sua compagna la vita! Si tratta di Savannah la figlia di Raven ed il principe dei vampiri..ha ovviamente un caratterino tutto suo..a volte l'ho pure odiato, trovandolo addirittura più egoistico di Gregori. Comunque a me questa saga piace molto, mi sarei aspettata un po' più di azione però!

    ha scritto il 

  • 5

    Bel libro, ho dato il massimo solo perchè Gregory è uno dei miei personaggi preferiti di questa serie..
    Unica pecca: è troppo ripetitivo e spesso la lettura stanca per questo motivo..forse qualche scena di sesso in meno e un pò di azione in più sarebbe stato perfetto..
    Ora muoio dalla curiosità d ...continua

    Bel libro, ho dato il massimo solo perchè Gregory è uno dei miei personaggi preferiti di questa serie.. Unica pecca: è troppo ripetitivo e spesso la lettura stanca per questo motivo..forse qualche scena di sesso in meno e un pò di azione in più sarebbe stato perfetto.. Ora muoio dalla curiosità di conoscere più a fondo Julian Savage *_*

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    GREGORY IL.........PALLOSO!!!!!

    Era il libro che + stavo aspettando di leggere di questa serie dato che trattava uno dei personaggi che + mi ha affascinato nelle storie precedenti e il risultato è stata una profonda delusione! non so perkè ma questa serie mi sta molto deludendo a differenza di quella ghostwalker della stessa fe ...continua

    Era il libro che + stavo aspettando di leggere di questa serie dato che trattava uno dei personaggi che + mi ha affascinato nelle storie precedenti e il risultato è stata una profonda delusione! non so perkè ma questa serie mi sta molto deludendo a differenza di quella ghostwalker della stessa feehan ke merita per davvero. In questo libro si parla della storia di Savannah Dubrinsky e del suo "promesso" compagno per la vita Gregory il tenebroso, braccio destro del principe dei Carpaziani. Come sempre al centro della storia assistiamo al "convincimento - forzoso" da parte dell'uomo - Carpaziano verso la sua predestinata compagna (sempre nn convinta ke l'unione sia la cosa giusta) affinkè il connubio avvenga e si stabilizzi quindi con tutte le ridondanze già presenti nei precedenti libri. Anke qui troviamo un cattivo (poveretto durato solo da natale a santo stefano) ke gioca il ruolo di semplice comparsa anzikè di vero antagonista al potente gregory, difatti la scena del famoso "combattimento" tra bene e male si risolve in una paginetta e senza regalare al lettore alcuna emozione; numerose le scene di sesso ma anke noiosamente descritte e messe a volte senza una vera ragione ma ke vanno solo ad incrementare ulteriormente il numero delle pagine del libro. Di Gregory si conosce ben poco, un vero peccato dato il potenziale carisma, ma si ripete solo allo sfinimento la frase "Gregory il tenebroso, l'oscuro ecc........". Savannah sembra all'inizio una ragazza testarda, indipendente e forte ma ke poi si scioglie come un agnellino e da essere attratta da Gregory si trasforma in una sua vittima! Purtroppo, e mi dispiace ammetterlo perkè adoro questa scrittrice) in questa saga la scrittrice non fornisce emozioni e nn coinvolge con le sue trame, ma sta solo ripetendo gli stessi scenari e le stesse storie in ogni libro cambiando di volta in volta solo i nomi dei protagonisti (unica novità)!PESANTE

    ha scritto il 

  • 5

    magia nera

    E ora veniamo a noi, prima di commentare questo capitolo, ci rinfreschiamo un attimino la memoria, circa questa lunghissima saga. La scrittrice Christine Feehan scrive il suo primo libro di questa serie nel lontano 1999, è quindi sotto ogni punto di vista molto particolare, perché ha un modo di s ...continua

    E ora veniamo a noi, prima di commentare questo capitolo, ci rinfreschiamo un attimino la memoria, circa questa lunghissima saga. La scrittrice Christine Feehan scrive il suo primo libro di questa serie nel lontano 1999, è quindi sotto ogni punto di vista molto particolare, perché ha un modo di scrivere completamente diverso da quello che leggiamo noi ora. I suoi vampiri-carpaziani sono una razza molto particolare, sono "uomini" con doti e capacità davvero interessanti, unico neo (ma che io apprezzo perché fuori dai soliti schemi) la possessività, l'aggressività che dimostrano verso le loro compagne, trattate in un primo momento come oggetti a cui devono obbedienza, ma in seguito venerate, perché senza di loro non sopravvivrebbero. Infatti uno stato del loro essere che viene spiegato nel primo libro e rimarcato nel secondo è l'assenza dei colori, quando i carpaziani giungono a uno stadio limite dove potrebbero cadere nella oscurità, non riescono più a distinguere le sfumature, tutto diventa grigio e questo può cambiare solo nel momento in cui incontrano la compagna della vita. Se colei che guarderanno porterà colore nell'animo, solo attraverso l'unione anima e corpe potrà salvarli dalla caduta. In America la saga è giunta al suo ventitreesimo libro, un po' tanti, mentre in Italia siamo a quota sei, penso che avrò la schiena ricurva quando riuscirò a leggere tutta la saga al completo. Vi lascio i titoli usciti in Italia: Il principe vampiro. Attrazione fatale Il principe vampiro. Desiderio Il principe vampiro. Oro nero (Recensione qui) Il principe vampiro. Magia nera Il principe vampiro. Metamorfosi Il principe vampiro. Fuoco nero La storia narrata in questo quarto capitolo della saga mi ha entusiasmata, come del resto anche le precedenti, il modo di raccontare della Feehan mi colpisce sempre molto, perché come detto prima ha un linguaggio rude, diverso da altri libri che trattano l'argomento vampiri. Ma anche il suo modo di caratterizzarli è completamente diverso, sono potenti figure con capacità intriganti, possono sparire, volare, confondersi nell'aria, possono assumere forme animali, in questo caso lupi. Gregori è uno degli antichi, con un passato alle spalle carico di orrori, lui è un guaritore, ma si considera soprattutto un mostro, un assassino che molte volte ha piegato le leggi della sua razza anche a proprio piacere. Ha creato un legame indissolubile con Savannah , già nel ventre materno, e questo è sbagliato, la sua ricerca della compagna l'ha portato a commettere questo, ma lui non si rende conto che nonostante tutto, Savannah si sente sua compagna, è una battaglia interna che entrambi combattono, lei per sconfiggere i suoi demoni, lui per proteggere a tutti costi quello che tanto tempo prima ha costretto a diventare suo. Un libro intenso, una ricerca dell'amore e come tutti i libri della Feehan un grande tasso erotico, trattato a volte con crudeltà, ma cardine fondamentale in questi "uomini". Il possesso esplicato attraverso la passione, il potere attraverso il sesso, sono intensi e lei li racconta davvero bene. http://labibliotecadellibraio.blogspot.it/2013/02/recensione-il-principe-vampiro-magia.html

    ha scritto il 

  • 3

    PMS per tutti

    Speravo meglio; per il mio Gregori mi aspettavo grandi cose e invece mi sono ritrovata una storia ormonalmente disturbata.
    Oltre alle scene di sesso che si sprecano (tanto da farmi pensare che fossero messe lì un pò per 'allungare' la storia e un pò per riempire vuoti narrativi),la psicologia dei ...continua

    Speravo meglio; per il mio Gregori mi aspettavo grandi cose e invece mi sono ritrovata una storia ormonalmente disturbata. Oltre alle scene di sesso che si sprecano (tanto da farmi pensare che fossero messe lì un pò per 'allungare' la storia e un pò per riempire vuoti narrativi),la psicologia dei personaggi mi sembra un pò instabile: se in un capitolo Savannah è convinta che Gregori sia una bestia e di volere la propria indipendenza, nel capitolo successivo è convinta del contrario e in quello ancora successivo cambia nuovamente idea...sto giochino viene fatto per più di metà libro. Mi ha portato un pò all'esasperazione: che si decida sta ragazza! Gregori mi è sembrato abbastanza inzerbinito (beh, più o meno come tutti i personaggi maschili di questa tipologia di libri)tanto da essere l'ombra dell'antico Carpaziano che tutto sa e tutto riesce a fare. In compenso la lettura è abbastanza scorrevole anche se ho trovato la storia in sè un pò debole quasi servisse solo come corollario delle vicissitudini amorose dei protagonisti. In generale, per me, è stata una mezza delusione.

    ha scritto il 

  • 2

    E basta !!!

    Ok è arrivato il momento di dire basta e smetterla di leggere questa serie !
    Aspettavo da tempo il libro sul tenebroso Gregori (visto che è sempre stato già dal primo libro della serie , il personaggio più misterioso e oscuro nonché il mio preferito ) però a parte il suo personaggio il libro è s ...continua

    Ok è arrivato il momento di dire basta e smetterla di leggere questa serie ! Aspettavo da tempo il libro sul tenebroso Gregori (visto che è sempre stato già dal primo libro della serie , il personaggio più misterioso e oscuro nonché il mio preferito ) però a parte il suo personaggio il libro è stato una palla vera e proprio. Dire che è "RIPETITIVO" è troppo riduttivo ! E basta con stà storia della "compagna per la vita" ! Basta con questa possessività da melodramma ! Basta con tutte queste scene di sesso che alla fine stufano e non danno niente di più alla storia ! Insomma in neanche 100 pagine non sò neppure io tutte le volte che questi due si sono accoppiati !!! Ma vogliamo parlare anche un pò di questa Savannah ? Che dire... a me ha fatto cascare le braccia fin da subito (probabilmente il mio subconscio ha capito che essendo figlia di quell'antipatico di Mikhail non poteva certo starmi simpatica ) . Insomma non mi sprecherò più di tanto a commentare un libro che personalmente mi ha fatto mettere la pietra sopra alla serie. Basta !

    ha scritto il