Ha scritto il 08/06/15
Considerata la nostra impotenza, la natura ci ha dotato di troppo amore, di un amore che trascende le nostre forze.Siamo simili a quello che non sa nuotare, che si butta in acqua per soccorrere uno che affoga e va a fondo.Ma non possiamo fare a meno ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 30/03/14
Decisamente una lettura non semplice specialmente se si collegano i protagonisti a personaggi realmente esistiti come Trockij,Stalin,Lenin e Radek. L'autore quindi ci parla di rivoluzione,delle intenzioni di Kargan di partecipare alla sua ..." Continua...
Ha scritto il 22/10/11
Libro bello ma difficilissimo, godibile pienamente solo se si conosce bene il background storico dove si collocano gli avvenimenti. Mi limito a riportarne alcune righe che non sono sicuramente né le più belle né le più significative di tutta ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 11/03/10
-“Lei non sa, lei non sa” diceva Grunhut. “Lei è giovane. Crede forse che arriverà ancora due volte al punto di dire: io me ne vado lontano da qui? Crede che la vita sia eterna? è corta ed ha un paio di miserabili situazioni da regalare, e ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 09/10/09
Il disincanto si fa ancora più evidente e doloroso in questo romanzo il cui protagonista, Friedrich Kargan, rivoluzionario russo, si renderà conto che la lotta per il cambiamento non ha fine. Solo i rivoluzionari tramontano, sostituiti ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 11, 2010, 15:04
L'infelicità rende difficili.
Pag. 166
Ha scritto il Jun 08, 2010, 07:30
Oggi come allora io sono l'unico al mondo senza sonno. Ciascuno ha il suo sepolcro, la sua tomba, la sua pietra con sopra l'iscrizione, il suo certificato di battesimo, il suo documento d'identità, il suo libretto militare, la sua patria. Questo ... Continua...
Pag. 131
Ha scritto il Jun 03, 2010, 08:05
Lei è giovane. Crede forse che arriverà ancora due volte al punto di dire: io me ne vado lontano da qui? Crede che la vita sia eterna? É corta e ha un paio di miserabili situazioni da regalare, e quelle bisogna saperle apprezzare. Due volte lei ... Continua...
Pag. 68

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi