Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il profumo del pane alla lavanda

Di

Editore: Sonzogno

3.9
(1143)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 283 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Portoghese , Spagnolo , Tedesco

Isbn-10: 8845414701 | Isbn-13: 9788845414701 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Copertina rigida , Paperback , Altri

Genere: Fiction & Literature , Romance , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il profumo del pane alla lavanda?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Claire Waverley vive nella grande casa ereditata dalla nonna. Ha 34 anni e si dedica solo alla sua cucina e al suo giardino che nasconde un segreto: ogni pianta, ogni fiore, ogni frutto (in particolare quelli del rigogliosissimo melo) hanno un potere magico, una proprietà che può cambiare il destino delle persone. Sono questi gli ingredienti che rendono unici i manicaretti di Claire, ricercatissimi in tutta la cittadina di Bascom. All'improvviso però a sconvolgere la sua tranquilla esistenza irrompe la sorella Sydney, scappata di casa anni prima e ora in fuga da un passato oscuro e minaccioso. Insieme le due sorelle affronteranno la loro difficile eredità, e apriranno il loro cuore all'amore...
Ordina per
  • 4

    Terminato in poco tempo sia per il numero di pagine, che per la storia. Un libro molto carino e coinvolgente, che parla di "magia" e dell'amore tra sorelle, ma anche della necessità di avere delle rad ...continua

    Terminato in poco tempo sia per il numero di pagine, che per la storia. Un libro molto carino e coinvolgente, che parla di "magia" e dell'amore tra sorelle, ma anche della necessità di avere delle radici e dei punti fermi nella vita i personaggi sono descritti bene e la lettura molto scorrevole. Una lettura leggera ma che porta a riflettere sugli argomenti trattati.

    ha scritto il 

  • 5

    Magico, una Joanne Harris più soft e romantica

    Se vi è piaciuto Chocolat non può non piacervi questo libro, che in qualche modo recupera l'elemento magico legato al cibo di Joanne Harris facendolo diventare protagonista. Il plot narrativo non è co ...continua

    Se vi è piaciuto Chocolat non può non piacervi questo libro, che in qualche modo recupera l'elemento magico legato al cibo di Joanne Harris facendolo diventare protagonista. Il plot narrativo non è complesso, si tratta alla fine di un romance, ma i personaggi sono ben caratterizzati e le dinamiche di Bascom (paesino del Sud Carolina) sono originali e ben strutturate. Un libro godibile, che lascia il sorriso.

    ha scritto il 

  • 5

    Un romanzo dolcissimo, che ho amato dalla prima all'ultima pagina, come pure le due sorelle protagoniste del romanzo,così diverse eppure accomunate da grandi doni. Scritto con una saovità che non ritr ...continua

    Un romanzo dolcissimo, che ho amato dalla prima all'ultima pagina, come pure le due sorelle protagoniste del romanzo,così diverse eppure accomunate da grandi doni. Scritto con una saovità che non ritrovavo da tanto, mi ha catturato il cuore.
    Perchè non è facile parlare dei sentimenti e dellìamore, senza scadere nel banale e nell'ovvio.

    ha scritto il 

  • 3

    Non è un brutto libro,lo stile che ha questa scrittrice nel raccontare le sue storie,sempre intrise di quel pizzico di magia e ricongiungimenti familiari e non,lo rendono comunque carino,ma il finale ...continua

    Non è un brutto libro,lo stile che ha questa scrittrice nel raccontare le sue storie,sempre intrise di quel pizzico di magia e ricongiungimenti familiari e non,lo rendono comunque carino,ma il finale è troppo sbrigativo.Ho trovato anche un po' poco approfondite le storie parallele a quella principale e mi è mancata una spiegazione,anche minima,della "magia" del melo.

    ha scritto il 

  • 3

    Carino, leggero, "confortante". Va benissimo per addolcire un pomeriggio in cui si ha solo voglia di divano + coperta + libro, ma per poco altro insomma. Perfetto se si vuole una lettura in cui tutto ...continua

    Carino, leggero, "confortante". Va benissimo per addolcire un pomeriggio in cui si ha solo voglia di divano + coperta + libro, ma per poco altro insomma. Perfetto se si vuole una lettura in cui tutto va esattamente come te lo aspetti e non si cercano grossi stimoli mentali. C'è comunque di peggio in giro! :D

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Be careful what you wish for

    Si, carino. Non è un capolavoro di libro ma se siete reduci da un periodo di merda e se ultimamente state leggendo solo cose tristi questo è un intermezzo adatto; non ha molte pretese, semplicemente è ...continua

    Si, carino. Non è un capolavoro di libro ma se siete reduci da un periodo di merda e se ultimamente state leggendo solo cose tristi questo è un intermezzo adatto; non ha molte pretese, semplicemente è il classico libro in cui sai già cosa succederà e che tutto si aggiusterà per il meglio. Devo dire che mi ci voleva (anche perchè sono stata un giorno a venezia al festival del cinema in cui ho visto tre film belli ma per dio ogni tanto infilarci qualcosa che non sia super drammatico gli pareva brutto? Anche una pubblicità con delle canzoni allegre al limite. Cmq il terzo film che ho visto è stato hungry hearts, inquietante e agghiacciante e triste ma molto molto bello!).
    Tornando al libro, solo a me la storia è parsa estremamente simile al film practical magic, quello con sandra bullock e nicole kidman in cui erano due sorelle streghe? Che ora ho appena letto su wikipedia è stato tratto da un altro libro... vabbè comunque si con le dovute differenze le storie sono molto simili; mi è anche venuta fame in più punti mentre leggevo... comunque sandra bullock come claire ce la vedrei bene **

    ha scritto il 

Ordina per