Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il quaderno di Maya

By Isabel Allende

(2142)

| Paperback | 9788807018688

Like Il quaderno di Maya ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Maya Vidal, l'adolescente protagonista del nuovo romanzo di Isabel Allende, caduta nel circuito dell'alcol e della droga riesce a riemergere dai bassifondi di Las Vegas e in fuga da spacciatori e agenti dell'F.B.I. approda nell'incontaminato arcipela Continue

Maya Vidal, l'adolescente protagonista del nuovo romanzo di Isabel Allende, caduta nel circuito dell'alcol e della droga riesce a riemergere dai bassifondi di Las Vegas e in fuga da spacciatori e agenti dell'F.B.I. approda nell'incontaminato arcipelago di Chilo, nel sud del Cile. Amori difficili, frammenti di storia cilena ancora carichi di sofferenza, famiglie disgregate, disagio giovanile, marginalità e degrado trovano come contraltare il valore delle tradizioni locali, il rispetto per l'ambiente e un modello di vita comunitaria nell'affermazione del valore della diversità e del rispetto reciproco. Isabel Allende torna a raccontare la vita di una grande donna, la storia di Maya, in un romanzo che affronta con grande delicatezza le relazioni umane: le amicizie incondizionate, le storie d'amore palpabili come quelle più invisibili, gli amori adolescenziali e quelli lunghi una vita.

292 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Piacevole

    Questo è il primo libro che leggo dell'Allende e sebbene credo abbia sfornato dei capolavori molto più importanti di questo, "Il quaderno di Maya" risulta essere una piacevole lettura che ci accompagna da un lato nella scoperta di culture e mondi div ...(continue)

    Questo è il primo libro che leggo dell'Allende e sebbene credo abbia sfornato dei capolavori molto più importanti di questo, "Il quaderno di Maya" risulta essere una piacevole lettura che ci accompagna da un lato nella scoperta di culture e mondi diversi del Cile e dall'altro ci fa conoscere il sommerso mondo della droga.

    Is this helpful?

    Erica Marzano said on Sep 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Isabel Allende non delude mai.
    Ero partita un po' prevenuta, ma il libro mi è piaciuto tantissimo. La storia è molto intrigante, ricca di colpi di scena; ho apprezzato tantissimo la contrapposizione tra il passato turbolento della protagonista, macc ...(continue)

    Isabel Allende non delude mai.
    Ero partita un po' prevenuta, ma il libro mi è piaciuto tantissimo. La storia è molto intrigante, ricca di colpi di scena; ho apprezzato tantissimo la contrapposizione tra il passato turbolento della protagonista, macchiato dalla brutalità della droga, e la bellezza dell'isola su cui Maya si ritrova a dover fuggire, la pace e i valori che riesce a trasmettere, per non parlare della profonda crescita interiore della ragazza.
    Mi ha profondamente commossa il bellissimo rapporto d'amore tra lei e suo nonno.
    Assolutamente consigliato.

    Is this helpful?

    Amelia Peabody said on Sep 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il libro è un mix tra un racconto di crescita della protagonista e un giallo.
    Si intersecano vari livelli di narrazione, tutti scritti dal punto di vista di Maya, una diciannovenne americana dal passato misterioso e travagliato, che vive in un'isola ...(continue)

    Il libro è un mix tra un racconto di crescita della protagonista e un giallo.
    Si intersecano vari livelli di narrazione, tutti scritti dal punto di vista di Maya, una diciannovenne americana dal passato misterioso e travagliato, che vive in un'isola sperduta del Chile... e non per sua scelta.

    Is this helpful?

    MaTTa said on Sep 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Hacía tiempo que no leía nada de Allende, me ha gustado, novela entretenida

    Is this helpful?

    Naoko said on Aug 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Senza nessun sarcasmo, Isabel Allende per me è la Camilleri del SudAmerica. Clichè collaudati, nella trama e nei personaggi, che però nella loro prevedibilità non sconfinano mai nella noia. E' come leggere un infinito libro a puntate. Non credo che d ...(continue)

    Senza nessun sarcasmo, Isabel Allende per me è la Camilleri del SudAmerica. Clichè collaudati, nella trama e nei personaggi, che però nella loro prevedibilità non sconfinano mai nella noia. E' come leggere un infinito libro a puntate. Non credo che di questo (e degli altri) romanzo rimarranno grandi tracce, ma nel momento della lettura mi regalano piacevolezza e relax.
    Questa volta una ragazzina partita male nella vita, che tocca abissi degradanti e molto rischiosi, ma che si salva perchè non è sola. Un po' di noir su poco plausibili storie di falsari, che hanno dato un pizzico di suspance alla trama. L'ho letto volentieri.

    Is this helpful?

    Lauro said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Adoro lo stile della Allende e ancora di più i microcosmi che riesce a creare in un ogni libro. Bellissima protagonista e ancora più belle le due anziane figure maschili, Popo e Manuel.
    Se ha un difetto è il finale troppo diluito, quando mancavano 10 ...(continue)

    Adoro lo stile della Allende e ancora di più i microcosmi che riesce a creare in un ogni libro. Bellissima protagonista e ancora più belle le due anziane figure maschili, Popo e Manuel.
    Se ha un difetto è il finale troppo diluito, quando mancavano 100 pagine mi chiedevo che cosa diavolo dovesse raccontare ancora.

    Is this helpful?

    RobyGranger (scambio cartacei) said on Jul 12, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book