Il quinto giorno

Di

Editore: TEA (I grandi Tea; 18)

4.0
(5017)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 1032 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Tedesco , Inglese , Chi tradizionale , Francese , Chi semplificata , Olandese , Sloveno , Greco , Turco , Polacco , Ceco

Isbn-10: 8850221061 | Isbn-13: 9788850221066 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Sergio Vicini

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Altri

Genere: Narrativa & Letteratura , Scienza & Natura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Il quinto giorno?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
14 gennaio, Huanchaco, costa del Perù. Il povero pescatore Juan Narciso Ucañan non crede ai suoi occhi: dopo settimane di magra, davanti a lui si stende un enorme banco di pesci. Ma ben presto il terrore cancella la sua felicità: i pesci, muovendosi come un unico essere, prima gli distruggono la rete, poi rovesciano la sua barca e infine si compattano, impedendogli di tornare in superficie. 13 marzo, costa norvegese. A bordo della nave oceanografica Thorvaldson, il biologo marino Sigur Johanson e Tina Lund, responsabile della Statoil per la scoperta di giacimenti petroliferi, guardano il monitor che rimanda le immagini di un robot calato sul fondo del mare: milioni di "vermi" sembrano aver invaso lo zoccolo continentale. 5 aprile, Vancouver Island, Canada. Leon Anawak fa da guida ai turisti che vogliono osservare le balene nelle acque della British Columbia. Ma i mammiferi marini non si vedono più, come se si fossero "smarriti" da qualche parte. Poi, improvvisamente, riappaiono e si comportano in modo del tutto anomalo. Tre avvenimenti lontani, un unico tratto comune: il mare. Un mondo brulicante di esseri misteriosi, un enigma che avvolge i sette decimi del nostro pianeta. Dall'Europa all'America, dal Polo Nord al Giappone, il mondo dovrà confrontarsi con questo enigma: scienziati, militari, capi di governo e individui comuni saranno trascinati in un'avventura senza precedenti, verso uno scontro titanico in cui si deciderà se la specie umana può avere ancora un futuro.

Ordina per
  • 4

    Un compagno avvincente

    Sebbene trovi che l'autore si sia un po' (tanto) perso alla fine, questo libro è stato un compagno avvincente per settimane, facendomi sentire parte della storia grazie alle sue dettagliate descrizion ...continua

    Sebbene trovi che l'autore si sia un po' (tanto) perso alla fine, questo libro è stato un compagno avvincente per settimane, facendomi sentire parte della storia grazie alle sue dettagliate descrizioni e ai suoi tanti personaggi. Mi sono proprio affezionata a loro, e adesso che l'ho finito sento un vuoto dentro!
    Ho trovato molto interessanti le analisi scientifiche e soprattutto sociali dell'autore, che parla di molti paesi del mondo descrivendone le dinamiche e mentalità... interessante la sua visione degli Stati Uniti ^^.
    Buon mix di azione/suspense e scienza, alcune scene mi rimarranno impresse nella mente per molto tempo... Lo consiglio, nonostante il finale deludente che rovina clamorosamente tutta la "magia" della storia.

    ha scritto il 

  • 3

    《群》(2006) 7.5

    海洋污染、鑽油平台、甲烷開採、生態破壞,人類將拖著地球走向末日。如果大海有智慧,那麼它將滅絕人類。作者利用許多科學理論來支持各種災難,崩移現象與海嘯、生物工程與海洋生物攻擊、海洋酸化與全球暖化、墨西哥灣流與冰河期.....。各地的科學家在他們的領域查覺到尋常現象,終將一同找出答案。

    災難故事都是差不多的SOP,上下兩冊篇幅長節奏慢,後半部諷刺美國政府為了當老大哥不擇手段是亮點,結局有電影《無底洞》 ...continua

    海洋污染、鑽油平台、甲烷開採、生態破壞,人類將拖著地球走向末日。如果大海有智慧,那麼它將滅絕人類。作者利用許多科學理論來支持各種災難,崩移現象與海嘯、生物工程與海洋生物攻擊、海洋酸化與全球暖化、墨西哥灣流與冰河期.....。各地的科學家在他們的領域查覺到尋常現象,終將一同找出答案。

    災難故事都是差不多的SOP,上下兩冊篇幅長節奏慢,後半部諷刺美國政府為了當老大哥不擇手段是亮點,結局有電影《無底洞》的設定跟情節。海洋科普知識很豐富,介紹不少民間科技計畫,想看作者另一本《海,另一個未知的宇宙》。

    ha scritto il 

  • 4

    Lo stesso Dio

    Un libro di più di 1000 pagine tende a far paura anche ai lettori pazienti, tanto è vero che ho acquistato questo libro diversi anni fa dopo aver letto Il diavolo nella cattedrale, dello stesso autore ...continua

    Un libro di più di 1000 pagine tende a far paura anche ai lettori pazienti, tanto è vero che ho acquistato questo libro diversi anni fa dopo aver letto Il diavolo nella cattedrale, dello stesso autore, ma l'ho lasciato a prendere polvere fino a qualche giorno fa. All'improvviso mi sono detta che potevo farcela e che un thriller sicuramente ben scritto sarebbe stato inserito bene tra le mia letture. Diciamo che il mood ha contribuito parecchio a farmelo recuperare dalla lista di attesa.
    Ne è valsa sicuramente la pena: una storia ben scritta, abbastanza inquietante e ben documentata. L'autore si è evidentemente dato molta pena per fornire al lettore tutte le nozioni possibili per capire qualsiasi elemento introdotto nelle vicende, tanto che ogni tanto mi sono trovata di fronte a degli spiegoni di scienze che nemmeno la mia professoressa delle medie.
    Sono 1000 pagine che scorrono veloci e gli elementi da tagliare secondo me sono veramente pochi, dato che tutto contribuisce a mostrare situazioni e lati del carattere dei vari protagonisti e le amicizie che si vanno ad instaurare una volta scattato l'allarme attacco dal mare.
    Non sapevo cosa aspettarmi dal finale o dall'entità che minacciava dal mare, ma l'idea non mi è dispiaciuta. Forse l'aspettativa faceva presupporre qualcos'altro, ma questi yrr non sono stati malvagi come antagonisti.
    In tutte queste pagine forse avrei voluto un po' più di attenzione alla politica mondiale e alla reazione della gente, ma un autore del genere probabilmente avrebbe fatto diventare quest'unico libro una trilogia.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Ammetto che ho letto il libro in due occasioni diverse perchè la prima volta è stato abbandonato per noia... Però ammetto anche di averlo apprezzato infinitamente e che mi sogno ancora la scena delle ...continua

    Ammetto che ho letto il libro in due occasioni diverse perchè la prima volta è stato abbandonato per noia... Però ammetto anche di averlo apprezzato infinitamente e che mi sogno ancora la scena delle balene

    ha scritto il 

  • 3

    mi aspettavo di meglio....

    Davvero non me la sento di assegnare più di tre stelle a questo romanzo:d'accordo che si tratta della prima opera dello scrittore tedesco e che le parti che parlano di biologia e tecnologia sono davve ...continua

    Davvero non me la sento di assegnare più di tre stelle a questo romanzo:d'accordo che si tratta della prima opera dello scrittore tedesco e che le parti che parlano di biologia e tecnologia sono davvero ben fatte e molto aderenti alla realtà, però davvero troppe volte non si sente il bisogno di spiegoni scientifici che durano pagine e pagine, di intermezzi sentimentali utilizzati come meri riempitivi della trama (per me già abbastanza lunga...).

    Insomma, il romanzo è senz'altro promosso ma non a pieni voti....per vedere un po di azione e incappare in una lettura agile bisogna aspettare la parte ambientata a bordo della portaerei, per poi tornare nel torpore nelle ultimissime pagine che davvero ho trovato troppo noiose e ridondanti....

    Vedremo se con le opere seguenti l'autore si saprà far perdonare....

    ha scritto il 

  • 4

    Bello!
    Un ottimo libro di fantascienza, con un'affascinante teoria su vite diverse da quelle umane e una capacità unica da parte dello scrittore di rendere comprensibili argomenti scientifici che potr ...continua

    Bello!
    Un ottimo libro di fantascienza, con un'affascinante teoria su vite diverse da quelle umane e una capacità unica da parte dello scrittore di rendere comprensibili argomenti scientifici che potrebbero risultare ostici (almeno per la sottoscritta).
    L'inizio può sembrare lento e un po' caotico, ma da un certo punto in poi tutto torna al suo posto e la lettura diventa più che avvincente.
    Sicuramente leggerò altro di questo scrittore.

    ha scritto il 

Ordina per