Il racconto dell'ancella

Voto medio di 2605
| 354 contributi totali di cui 286 recensioni , 60 citazioni , 2 immagini , 6 note , 0 video
In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Le poche donne in grado di avere figli, le "ancelle", sono costrette alla procreazione coatta, mentre le a ...Continua
Marica
Ha scritto il 15/01/19

mi è piaciuto molto! Consigliato agli amanti del genere distopico!

Lina
Ha scritto il 13/01/19
Attraverso Difred, l'Ancella del racconto, conosciamo una società totalitaria e teocratica popolata di servi passivi, spie, Comandanti e qualche sovversivo. Una società distopica in cui le donne non sono più tali, ma soltanto Mogli, Zie, Ancelle, Mar...Continua
Francesco58
Ha scritto il 05/01/19
Il racconto dell'Ancella
All'inizio prende abbastanza e lascia intravvedere uno sviluppo e un racconto intrigante e interessante e quando sembrerebbe entrare nei dettagli e finalmente avere un fondamento, cambia registro e si conclude in modo inaspettato e, tutto sommato, d...Continua
faery
Ha scritto il 04/01/19
SPOILER ALERT
Libro divorato in un paio di giorni. Mi è piaciuto molto lo stile di scrittura e il modo in cui viene raccontata un po' alla volta parte della storia passata. Arrivata al finale però, concordo con il pensiero di molti, che il libro lascia l'amaro in...Continua
EricaM.
Ha scritto il 10/12/18
Inquietante. Ma anche un po' troppo vago. Mi spiego: mi sarebbe piaciuto di più capire come si è passati dal prima al dopo, la riduzione in schiavitù di certe donne e la divisione in quelle che sono delle caste è spiegata, ma a mio parere non abbasta...Continua

Martino Vanzelli
Ha scritto il May 24, 2018, 08:50
Come tutti gli storici sanno, il passato è un grande spazio buio, colmo di echi. Le voci che ci raggiungo di lì sono intrise dell'oscurità della matrice da cui provengono e, per quanto ci si provi, non sempre possiamo decifrarle con esattezza alla lu...Continua
Pag. 398
Irene
Ha scritto il Apr 29, 2018, 13:56
Fa della tua vita un tributo per chi fu tuo.
Irene
Ha scritto il Apr 26, 2018, 20:28
Uno più uno più uno più uno non è uguale a quattro. Ciascun uno resta unico, non c'è modo di unirli. Non possono essere scambiati, l'uno con l'altro. Non si può sostituire l'uno all'altro.
Irene
Ha scritto il Apr 23, 2018, 20:20
Nessuno muore per mancanza di sesso. È per mancanza d'amore che moriamo.
Irene
Ha scritto il Apr 21, 2018, 18:52
Esiste più di un genere di libertà, diceva Zia Lydia. La libertà di e la libertà da. Nei tempi dell'anarchia, c'era la libertà di. Adesso vi viene data la libertà da. Non sottovalutatelo.

librisenzagloria...
Ha scritto il Jul 06, 2018, 08:05
Recensione di Libri Senza Gloria - blog pop nerd
Recensione di Libri Senza Gloria - blog pop nerd
http://librisenzagloria.com/il-racconto-dellancella-di-margaret-atwood-vs-la-serie/

Lanoviaroja
Ha scritto il Sep 27, 2018, 09:58
Letto la prima volta nel maggio del 2015
josef
Ha scritto il Dec 03, 2017, 18:21
Silvia_P
Ha scritto il Jul 24, 2017, 05:16
"La normalità, diceva Zia Lydia, significa ciò cui si è abituati. Se qualcosa potrà non sembrarvi normale al momento, dopo un po' di tempo lo sarà. Diventerà normale."
Pag. 52
Luigi Antonucci
Ha scritto il Jul 11, 2017, 18:51
Un libro duro che ti mette di fronte a questioni che travalicano il romanzo ed entrano nella realtà che stiamo vivendo! L'uso della religione per cancellare le libertà e imporre il volere di pochi specie sulla parte più debole della società! Le donne...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi