Il racconto dell'ancella

Voto medio di 1854
| 264 contributi totali di cui 207 recensioni , 53 citazioni , 0 immagini , 4 note , 0 video
In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono diventati uno stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Difred, la donna che appartiene a Fred, ha solo un compito nella neonata Repubblica di Galaad: garantire ...Continua
Ha scritto il 13/12/17
Questo libro è semplicemente magnifico non fosse altro che per la scrittura della Atwood. Trama sicuramente disturbante, ma non meno di quella di altri romanzi del genere in cui all'essere umano viene tolto il bene più prezioso, la libertà. Il ...Continua
  • 1 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 11/12/17
Margaret Atwood scrive questo romanzo negli anni 80, racconta di una società terribile dove le donne vengono spogliate di tutti i loro averi, sia materiali che non. Tra queste vengono scelte le “ancelle” le uniche ancora in grado di riprodursi, ...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 09/12/17
Letto perché se ne è parlato in rete a proposito della serie che ne è stata tratta e la cosa mi ha incuriosita. Il libro è il racconto di un incubo dall'inizio alla fine. Buona lettura ma non sono riuscita ad entrare in sintonia con la ...Continua
Ha scritto il 08/12/17
Letto non appena terminata la serie capolavoro The Handmaid's Tale, alla quale ha collaborato anche la Atwood.Inevitabilmente ne sono stato condizionato, perché, durante la lettura, visualizzavo personaggi e luoghi come rappresentati nella serie, ...Continua
Ha scritto il 24/11/17
Prego, professor Pieixoto
Si inizia di notte, con un racconto tutto all’imperfetto che dà l’idea di ricordi lontani e mescola ciò che era “un tempo” con ciò che sta accadendo nella vita della protagonista. Basta poco alla narratrice per perdersi in ciò che è ...Continua

Ha scritto il Nov 10, 2017, 10:24
-Beati coloro che piangono perché saranno consolati. - Nessuno diceva quando.
Ha scritto il Nov 10, 2017, 10:23
La carne è debole. - Diceva zia Lydia. La carne è forte, la correggevo dentro di me.
Ha scritto il Nov 10, 2017, 10:22
Guardo quel sorriso rosso come i tulipani nel giardino di Serena Joy, verso la base della corolla dove cominciano a richiudersi. Il colore è identico ma non c'è legame tra questi due rossi. I tulipani non sono tulipani di sangue, i sorrisi non ...Continua
Ha scritto il Oct 06, 2017, 23:22
Noi possiamo evocare Euridice dal mondo dei morti, ma non possiamo far sì che risponda; e quando ci voltiamo a guardarla la intravediamo solo per un istante, prima che scivoli via, sfuggendoci di mano. Come tutti gli storici sanno, il passato è un ...Continua
Ha scritto il Oct 06, 2017, 10:27
Ciò che mi ci vuole è la prospettiva, l'illusione di profondità, creata da una cornice, una sapiente disposizione di forme sopra una superficie piatta. La prospettiva è necessaria. Altrimenti ci sono solo due dimensioni. Altrimenti vivi con la ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Dec 03, 2017, 18:21
K011
Ha scritto il Jul 24, 2017, 05:16
"La normalità, diceva Zia Lydia, significa ciò cui si è abituati. Se qualcosa potrà non sembrarvi normale al momento, dopo un po' di tempo lo sarà. Diventerà normale."
Pag. 52
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jul 11, 2017, 18:51
Un libro duro che ti mette di fronte a questioni che travalicano il romanzo ed entrano nella realtà che stiamo vivendo! L'uso della religione per cancellare le libertà e imporre il volere di pochi specie sulla parte più debole della società! Le ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il Apr 10, 2017, 12:28
Sinceramente la storia di questo romanzo non è male.... basato specialmente sulle donne, a tratti molto crudo... ma non posso dire che mi sia piaciuto...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi