Il racconto dell'isola sconosciuta

Voto medio di 1395
| 217 contributi totali di cui 199 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L'isola sconosciuta è un luogo mobile che appare e scompare sulle carte dellafantasia ma sta ben saldo nel cuore di ognuno di noi. L'autore di "L'anno della morte di Ricardo Reis", "La zattera di pietra", "Cecità", "Tutti i nomi", "L'uomo ... Continua
Ha scritto il 07/08/17
il mio primo saramago non poteva essere meglio di così. il brevissimo, intenso e appassionato racconto dello scrittore che ha trascorso l'ultimo periodo della sua vita a lanzarote ha fatto da sottofondo al mio ultimo giorno sull'isola. uno dei ...Continua
Ha scritto il 11/07/17
Un piccolo gioiello, una fiaba , ovviamente un po’ metaforica, come sono tutte le fiabe. Man mano che leggi, tu, lettore, insieme ai protagonisti ti domandi dove sarà mai questa isola sconosciuta, ma poi, se la trovano non sarà più ...Continua
Ha scritto il 09/07/17
Il richiamo dell'altrove
Un'esplorazione del concetto di isola come riserva di metafore, di significati, di senso. Un'allegorica ricerca di sé, della propria realizzazione, del proprio cambiamento, della propria vita futura. Rasserenante racconto breve, fiabesco e ricco di ...Continua
  • 5 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 19/05/17
"E voi, a che scopo volete una barca, si può sapere, fu quello che il re effettivamente gli domandò quando finalmente riuscì a sistemarsi, con discreta comodità, sulla sedia della donna delle pulizie, Per andare alla ricerca dell'isola ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/05/17
Un racconto
Posso capire l'esigenza di dover pubblicare tutto di un autore famoso.Per quanto riguarda il libro c'è un racconto, non un romanzo, di neanche trenta pagine che si propone di raccontare una storia, una sorta di favola metaforica, dove un uomo e una ...Continua

Ha scritto il Sep 30, 2015, 22:22
Poi, poco dopo il sorgere del sole, l'uomo e la donna andarono a dipingere sulla prua dell'imbarcazione, da un lato e dall'altro, a lettere bianche, il nome che ancora bisognava dare alla caravella. Verso mezzogiorno, con la marea, l'Isola ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il Feb 06, 2013, 19:44
Lei tenne le candele, una per mano, lui accese un fiammifero e poi, riparando la fiamma sotto la cupola delle dita incurvate, l'avvicinò con la massima cautela alle vecchie candele, la luce si accese, aumentò lentamente come fa il chiaro di luna, ...Continua
Pag. 23
  • 1 mi piace
Ha scritto il Feb 06, 2013, 19:35
Il sole era appena scomparso nell'oceano quando, dall'altra parte del molo, comparve l'uomo che ora aveva una barca. Teneva un fagotto in mano, ma camminava da solo e a capo chino. La donna delle pulizie andò ad aspettarlo sul pontile, e prima che ...Continua
Pag. 18
Ha scritto il Jan 27, 2013, 15:45
Avete di sicuro un mestiere, un'attività, una professione, come si dice adesso.Ce l'ho, ce l'avevo, ce l'avrò se sarà necessario, ma voglio trovare l'isola sconosciuta, voglio sapere chi sono quando ci sarò,Non lo sapete,Se non esci da te ...Continua
Pag. 19
Ha scritto il Jan 27, 2013, 15:41
Piacere è probabilmente il miglior modo di possedere, possedere dev'essere il peggior modo di piacere.
Pag. 15

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi