Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il ragazzo di Berlino

By Paul Dowswell

(104)

| Paperback | 9788807921766

Like Il ragazzo di Berlino ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Germania, 1972. Alex Ostermann vive con la sua famiglia a Berlino Est. I genitori hanno credenziali irreprensibili per il regime, ma lui e sua sorella Geli non sposano interamente la propaganda sovietica e si "ostinano" a vedere del buono nella cultu Continue

Germania, 1972. Alex Ostermann vive con la sua famiglia a Berlino Est. I genitori hanno credenziali irreprensibili per il regime, ma lui e sua sorella Geli non sposano interamente la propaganda sovietica e si "ostinano" a vedere del buono nella cultura occidentale. Alex è affascinato dalla musica rock, ascolta di nascosto i Rolling Stones e i Led Zeppelin e ha perfino formato una piccola band con i suoi amici. Geli, sempre vestita di nero e con le sue fotografie di edifici in rovina, mostra inclinazioni "decadenti". A casa, i genitori fingono di disapprovare le passioni dei figli, mentre l'unica a parlare in modo critico del regime è la nonna. Alla fine, l'eccessivo "individualismo" dei ragazzi, pericoloso per la "causa socialista", attira l'attenzione della Stasi, che comincia a tenerli d'occhio. Quando le pressioni diventano insopportabili, la famiglia Ostermann riesce a fuggire dalla Ddr, ma a un prezzo che Alex e Geli non sono disposti a pagare.

10 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Per capire come si viveva nella DDR

    Ancora una volta un libro per ragazzi si rivela un'eccellente lettura anche per gli adulti

    Is this helpful?

    Barbara Zambrelli said on Aug 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro davvero molto bello, che racconta come si viveva quando un muro senza senso divideva Berlino. Alex vive ad Est, nella parte comunista, e mentre leggevo della Stasi e di tutto ciò che faceva per controllare la popolazione, così come dei tenta ...(continue)

    Un libro davvero molto bello, che racconta come si viveva quando un muro senza senso divideva Berlino. Alex vive ad Est, nella parte comunista, e mentre leggevo della Stasi e di tutto ciò che faceva per controllare la popolazione, così come dei tentativi del governo per omologare tutti all'ideologia del Partito, pensavo a Orwell e a "1984". Ci sono aspetti inquietanti nel modo di vivere imposto dalle ideologie di quel periodo, e diventano ancor più inquientanti se penso che Orwell parlava di distopia, mentre l'autore ci racconta una realtà storica.
    Ho apprezzato molto anche la trama, in crescendo: una storia di spionaggio e controspionaggio degna di un romanzo di avventura, che mi ha fatto desiderare di arrivare in fondo, per sapere cosa sarebbe successo alla famiglia Ostermann (sperando nel lieto fine, chiaramente!)

    Is this helpful?

    Astrophil said on Mar 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Vita quotidiana in DDR

    La vera pecca è dovuta all'impostazione un po' troppo didattica, che è tipica di tutti i libri per ragazzi. Bella la rappresentazione della quotidianità e ottimo il senso di suspence che attraversa tutto il libro. La storia ha però delle forzature ch ...(continue)

    La vera pecca è dovuta all'impostazione un po' troppo didattica, che è tipica di tutti i libri per ragazzi. Bella la rappresentazione della quotidianità e ottimo il senso di suspence che attraversa tutto il libro. La storia ha però delle forzature che un lettore smaliziato non può non notare.

    Is this helpful?

    ElenaElle said on Jul 18, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Racconto molto significativo per comprendere la vita a Berlino Est e il sogno dell'Occidente, della libertà. Un libro sullo spionaggio, molto avventuroso e coinvolgente

    Is this helpful?

    germs said on Jun 9, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    altro che libro per ragazzi

    Bello questo romanzo. Non l'ho trovato affatto un libro per ragazzi, anzi... un tuffo nella Berlino Est anni 70 visto dagli occhi di un ragazzo amante della musica che vorrebbe pensare con la sua testa...ma a quei tempi questo risultava molto problem ...(continue)

    Bello questo romanzo. Non l'ho trovato affatto un libro per ragazzi, anzi... un tuffo nella Berlino Est anni 70 visto dagli occhi di un ragazzo amante della musica che vorrebbe pensare con la sua testa...ma a quei tempi questo risultava molto problematico. Per fortuna un capitolo di storia chiuso ma che lascia purtroppo ancora molto amaro in bocca!

    Is this helpful?

    Micky71 said on Mar 22, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nella Berlino Est degli anni settanta, il sedicenne Alex Ostermann, sogna di diventare un chitarrista rock, mentre la sorella aspira a diventare una fotografa. L'atteggiamento dei due ragazzi non piace al regime e presto si trovano ad essere sorvegli ...(continue)

    Nella Berlino Est degli anni settanta, il sedicenne Alex Ostermann, sogna di diventare un chitarrista rock, mentre la sorella aspira a diventare una fotografa. L'atteggiamento dei due ragazzi non piace al regime e presto si trovano ad essere sorvegliati speciali della Stasi. Lo scontro avviene in famiglia, dove i genitori sono ligi al potere (ma anche discretamente aperti ad accettare le espressioni artistiche dei figli) e a scuola.
    La presenza del muro è quasi tangibile: oltre c'è tutto quello che un ragazzo può desiderare: musica, viaggi, bellezza, moda ... ma soprattutto libertà.
    Il padre di Alex riesce ad organizzare una fuga clandestina per tutta la famiglia a Berlino Ovest e qui il romanzo assume i toni del thriller: la Stasi ha i suoi infiltrati e gestisce una rete di spionaggio. Con la minaccia riescono a costringere il padre di Alex a trafugare un importante dossier ...
    Alla fine tutto si risolve al meglio per la famiglia Ostermann.

    Appassionante e interessante da molti punti di vista: storico (Berlino Est anno 1972, con continui accenni al nazismo e la descrizione della vita sotto il regime socialista), personale (libertà di pensiero, azione, espressione artistica), musicale (citazioni dei grandi del rock degli anni 70 Led Zeppelin, Jimi Hendrix, Rolling Stone, David Bowie, sportivo (le olimpiadi di Monaco).
    Il libro riesce a riprodurre l'angoscia di una vita condotta sotto il continuo controllo del regime (ricorda il film "Le vite degli altri", citato dall'autore nell'ultimo capitolo "Ispirazioni e fonti", ma anche il libro 1984 di Orwell).
    Bello che la famiglia di Alex, malgrado i genitori siano ligi al partito, è ancora il luogo dove ci si può rifugiare, dove trovare comprensione.

    Lo consiglierei a partire dai 13-14 anni

    Is this helpful?

    Rete BAM said on Dec 13, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (104)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 237 Pages
  • ISBN-10: 8807921766
  • ISBN-13: 9788807921766
  • Publisher: Feltrinelli (Feltrinelli kids)
  • Publish date: 2012-01-01
  • In other languages: other languages English Books
Improve_data of this book

Groups with this in collection