Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il rapporto Pelican

Di

Editore: Edizione Club su licenza Arnoldo Mondadori Ed.

3.9
(2059)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 324 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Tedesco , Francese , Svedese , Olandese , Portoghese , Ungherese , Rumeno

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback , Altri , eBook

Genere: Fiction & Literature , Law , Mystery & Thrillers

Ti piace Il rapporto Pelican?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Lo spietato mondo degli avvocati americani...

    ... che poi è il mondo di Grisham da quello che ho potuto capire. (anche se questo è il primo libro che leggo di Grisham). Ho apprezzato il modo con cui cerca di descrivere le dinamiche anche a chi non è del mestiere. E poi ho apprezzato come mostra questo mondo dei legali ,che dovrebbe essere ga ...continua

    ... che poi è il mondo di Grisham da quello che ho potuto capire. (anche se questo è il primo libro che leggo di Grisham). Ho apprezzato il modo con cui cerca di descrivere le dinamiche anche a chi non è del mestiere. E poi ho apprezzato come mostra questo mondo dei legali ,che dovrebbe essere garante della giustizia ,invece è altamente inquinato dagli interessi delle lobbies e dei potenti. Meno male che, sopratutto in Italia, la realtà è ben diversa...

    ha scritto il 

  • 0

    Due giudici, un veterano della Corte suprema e l'ultimo eletto nel gotha della giustizia americana, vengono assassinati nella stessa notte. L'FBI non ha alcun indizio. Ma una giovane studentessa in legge sta compiendo una lunga ricerca relativa ai casi ancora pendenti presso le corti che la mette ...continua

    Due giudici, un veterano della Corte suprema e l'ultimo eletto nel gotha della giustizia americana, vengono assassinati nella stessa notte. L'FBI non ha alcun indizio. Ma una giovane studentessa in legge sta compiendo una lunga ricerca relativa ai casi ancora pendenti presso le corti che la metterà sulle tracce del duplice assassino. Ne verrà fuori un rapporto dettagliato su un insospettabile strettamente legato ai vertici dello Stato.

    ha scritto il 

  • 4

    Per ora molto bene....
    :::::::::::::::::::::::::::
    Commento a mente fredda: direi proprio che ho trovato un altro autore da cui attingere letture interessanti.
    Pur essendo un thriller legale, quindi non esattamente una passeggiata, la narrazione scorre fluida e i personaggi sono ...continua

    Per ora molto bene....
    :::::::::::::::::::::::::::
    Commento a mente fredda: direi proprio che ho trovato un altro autore da cui attingere letture interessanti.
    Pur essendo un thriller legale, quindi non esattamente una passeggiata, la narrazione scorre fluida e i personaggi sono sviluppati in maniera interessante.
    Forse, la liaison tra i protagonisti è un po' forzata, ma si può anche chiudere un occhio su questo particolare, perché non inficia sulla narrazione.
    Nel complesso, una buona lettura.

    ha scritto il 

  • 3

    Terzo romanzo di John Grisham, indiscusso re del legal thriller. Se "Il momento di uccidere" è ambientato in un Tribunale ed "Il socio" in un grande Studio legale, "Il rapporto Pelican" è più vicino ai romanzi di spionaggio ed il mondo legale rimane ai margini dell'intreccio. La storia non è part ...continua

    Terzo romanzo di John Grisham, indiscusso re del legal thriller. Se "Il momento di uccidere" è ambientato in un Tribunale ed "Il socio" in un grande Studio legale, "Il rapporto Pelican" è più vicino ai romanzi di spionaggio ed il mondo legale rimane ai margini dell'intreccio. La storia non è particolarmente originale (il caso Watergate rimane sempre un riferimento più o meno esplicito) ma è ben raccontata e se avete visto il film sarà facile dare alla protagonista il volto di Julia Roberts.

    ha scritto il 

  • 3

    Intriga jurídica pasajera que el paso inevitable del tiempo ha dejado rancia y obsoleta.
    La verdad es que la narrativa de John Grisham se me hace más repetitiva que un gazpacho.
    Parece que escribe por pura obligación y sin apenas ganas.
    Como si cumpliera con un pesado y soporífe ...continua

    Intriga jurídica pasajera que el paso inevitable del tiempo ha dejado rancia y obsoleta.
    La verdad es que la narrativa de John Grisham se me hace más repetitiva que un gazpacho.
    Parece que escribe por pura obligación y sin apenas ganas.
    Como si cumpliera con un pesado y soporífero encargo.

    ha scritto il 

  • 3

    A fine lettura, darete più peso alle vostre intuizioni. Perchè fuori dai tribunali, vige l'atavica legge della sopravvivenza. E questa non prevede appello.

    ha scritto il 

  • 4

    Avevo già visto il film, per fortuna! Almeno sono riuscita ad apprezzarlo pienamente. Ovviamente il libro merita molto di più e lascia molte meno cose in sospeso, anche se l'epilogo ... mpf.

    ha scritto il