Il re dei giochi

Voto medio di 2.110
| 380 contributi totali di cui 374 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 22/08/17
Terza avventura investigativa per Massimo, Tiziana e i quattro vechietti del BarLume.
Malvaldi fa ancora centro con il suo stile inconfondibile, una scrittura sicura e una storia che appassiona.
Ha scritto il 21/07/17
Se Asimov ha inventato le Leggi della Robotica, Malvaldi afferma il Primo Assioma del Pettegolezzo: "se lo sanno tutti quelli che conosco, allora è vero". E così via, tra una partita a biliardo e un chinotto (c'è anche il secondo Assioma). Questa ..." Continua...
Ha scritto il 07/03/17
"inps dixit"
Malvaldi con il suo "senato " è un genio. Quei vecchietti sono il sale e il pepe che rendono irrinunciabile ogni sua storia. Giallo avvincente, benchè quasi di sfondo alle vicende del bar che vedono Massimo impegnato con la spiegazione del ..." Continua...
Ha scritto il 14/02/17
Banale ma bello
Rispetto ai precedenti, l'ho trovato più "maturo" nei personaggi. Sia la banda di vecchietti che il barista sono molto coinvolti, con argomentazioni anche argute. La banda è il vero "motore" delle indagini, mentre il barista, viste le sue ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 30/12/16
Malvaldi è una garanzia di ironia e leggerezza. La trama gialla è come sempre labile, ma l'importante è ritrovarsi, anno dopo anno, con la combriccola del BarLume.

Ha scritto il Mar 07, 2017, 13:15
".. a Massimo faceva rabbia ...o meglio: constatare che su certi argomenti la gente non può cambiare opinione perché non è disposta a ragionarci sopra. farsi domande sincere, dirette e tirare conclusioni che magari mettono in dubbio gran parte ... Continua...
Pag. 120
Ha scritto il Sep 03, 2012, 13:23
- Aldo, hai mai letto Anna Karenina?- Certo.- Ti ricordi mica come inizia? - E come no."Tutti i matrimoni felici si somigliano. Ma ogni matrimonio infelice è infelice a modo suo"-. Aldo approvò scuotendo la testa. - E' una delle frasi più belle ... Continua...
Pag. 156
  • 1 mi piace
Ha scritto il Dec 04, 2011, 07:23
- Inoltre - continuò Massimo con indifferenza dopo aver spento la sigaretta nel caffè di Ampelio - l'ho letta la Bibbia. Non come tanti parrucconi che vanno in chiesa a biascicare rosari. Ed è un libro interessante. Meraviglioso, in certe parti. ... Continua...
Pag. 116
Ha scritto il Dec 04, 2011, 07:19
- Oltre a questo, la religione non mi piace perchè non è liberataria. Il motto della religione cattolica è «non fare al prossimo quello che non vorresti fosse fatto a te», che però spesso diventa «tratta gli altri secondo i tuoi parametri di ... Continua...
Pag. 115
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il Dec 04, 2011, 07:10
- Ha ragione ir bimbo - disse Ampelio. - Oramai la Chiesa è diventata la sòcera dello Stato.
Pag. 118

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi