Il re dei giochi

Di

Editore: Mondolibri

3.7
(2061)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 192 | Formato: Paperback

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Umorismo , Mistero & Gialli

Ti piace Il re dei giochi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    null

    Malvaldi è una garanzia di ironia e leggerezza. La trama gialla è come sempre labile, ma l'importante è ritrovarsi, anno dopo anno, con la combriccola del BarLume.

    ha scritto il 

  • 2

    In questo episodio il giallo è forse un po' forzato, ma il punto forte di questa serie sono l'ambientazione nella piccola provincia, i dialoghi divertenti, e la leggerezza della scrittura che regala q ...continua

    In questo episodio il giallo è forse un po' forzato, ma il punto forte di questa serie sono l'ambientazione nella piccola provincia, i dialoghi divertenti, e la leggerezza della scrittura che regala qualche ora di assoluto relax.

    ha scritto il 

  • 4

    "Quando le palle fanno tatà, posa la stecca e vai a pagà."

    Vabbé, si sa che sto perdendo colpi, ma questo libro l'avevo già letto nella Trilogia del BarLume, e l'ho pure ricomprato pensando di non averlo letto. Vabbè, fa lo stesso, un giro nostalgico nel BarL ...continua

    Vabbé, si sa che sto perdendo colpi, ma questo libro l'avevo già letto nella Trilogia del BarLume, e l'ho pure ricomprato pensando di non averlo letto. Vabbè, fa lo stesso, un giro nostalgico nel BarLume, quando ancora era un bar alla buona e non un ristorante a cinque stelle, e quando Malvaldi faceva ancora ridere a crepapelle.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Che dire, continuo a divertirmi con questa serie ed è stata una lettura adattissima da vacanza.
    Massimo continua a piacermi un sacco, divertentissime le telefonate che riceve dal commissariato per col ...continua

    Che dire, continuo a divertirmi con questa serie ed è stata una lettura adattissima da vacanza.
    Massimo continua a piacermi un sacco, divertentissime le telefonate che riceve dal commissariato per colpa della banda dei vecchietti.
    La parte gialla è sempre leggera ma piacevole come il resto della storia.
    Avevo immaginato il finale con lui che si compra l'appartamento che era andato a vedere con Tiziana, era troppo adatto a Massimo quel posto e si capiva che a lui piaceva un sacco.

    ha scritto il 

  • 5

    Terzo romanzo della serie BarLume. Piú che leggo i suoi gialli e piú che mi appassiono a Malvaldi e al suo modo di scrivere, leggero e fluente. Mi sembra inoltre che la trama diventi, di libro in libr ...continua

    Terzo romanzo della serie BarLume. Piú che leggo i suoi gialli e piú che mi appassiono a Malvaldi e al suo modo di scrivere, leggero e fluente. Mi sembra inoltre che la trama diventi, di libro in libro, sempre piú avvicente e sempre meno banale e scontata. Insomma, uno scrittore che cresce con i suoi lettori. Suggeritissimo!

    ha scritto il 

  • 3

    La lettura di questo romanzo regala sicuramente ore piacevolissime e consegna eventualmente profonde riflessioni di natura per esempio geografico-religiosa. Riuscitissimo il linguaggio, notevole l'iro ...continua

    La lettura di questo romanzo regala sicuramente ore piacevolissime e consegna eventualmente profonde riflessioni di natura per esempio geografico-religiosa. Riuscitissimo il linguaggio, notevole l'ironia. Considerata la "serialità", crea indubbiamente dipendenza! Ne leggerò ancora...

    ha scritto il 

Ordina per