Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il re del mondo

By Ivan Cotroneo

(61)

| Others | 9788845258473

Like Il re del mondo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Andrea ha ventisei anni. Alto, bruno, singolarmente bello, si è trasferito da Napoli a Roma, dove tra paradossali corsi di recitazione, provini estenuanti e deliranti feste in discoteca, cerca di sfondare come attore. Ossessionato dalla popola Continue

Andrea ha ventisei anni. Alto, bruno, singolarmente bello, si è trasferito da Napoli a Roma, dove tra paradossali corsi di recitazione, provini estenuanti e deliranti feste in discoteca, cerca di sfondare come attore. Ossessionato dalla popolarità, in cerca di un posto in una società in cui apparire significa esistere, Andrea conosce Martina, redattrice di un popolare reality show, che lo convince a partecipare al suo programma con una storia di amori, tradimenti e sesso costruita su misura per lui. Ma l'apparizione nello show segna l'inizio di una spirale di angoscia che spinge il ragazzo a commettere un violento omicidio, le cui conseguenze e il cui impatto sui mass media saranno molto diversi da quelli che lui si aspettava.

18 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Sembra una sequenza di istantanee. E in effetti è stato come sfogliare un album fotografico: all’inizio sei molto incuriosito e giri pagina con entusiasmo; dopo un po’, però, subentra la noia e cominci a pensare: “che cosa possono aggiungere le pagin ...(continue)

    Sembra una sequenza di istantanee. E in effetti è stato come sfogliare un album fotografico: all’inizio sei molto incuriosito e giri pagina con entusiasmo; dopo un po’, però, subentra la noia e cominci a pensare: “che cosa possono aggiungere le pagine che seguono?”. Il racconto non è molto originale (il vuoto e il grottesco di aspiranti attori e starlette). Se non altro si legge in fretta.

    Is this helpful?

    ao said on Apr 3, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una verosimiglianza agghiacciante

    Dotato di un crudo mimetismo linguistico che rende alla perfezione miti e malati desideri di una fetta dei giovani d'oggi, disposti a tutto pur di arrivare alla fama e al successo, il romanzo ti scaraventa in un mondo in cui vigono sesso (etero e omo ...(continue)

    Dotato di un crudo mimetismo linguistico che rende alla perfezione miti e malati desideri di una fetta dei giovani d'oggi, disposti a tutto pur di arrivare alla fama e al successo, il romanzo ti scaraventa in un mondo in cui vigono sesso (etero e omosessuale), abbigliamento di marca , desiderio di successo televisivo e cinematografico privo di vere doti artistiche, ambizione fine a se stessa, narcisismo, droghe "da ricchi"( cocaina e acidi).
    Andrea, con la sua parabola sconvolgente, potrebbe essere il "cugino" virtuale dei vari tronisti, dei partecipanti al Grande fratello o ai più assurdi reality che impestano la ns TV (e che creano falsi miti nelle menti di molti giovani): fortunatamente ne è l'eccesso e l'iperbole con l'esito drammatico della sua vicenda.
    L'ultima volta in cui riesce a "bucare il teleschermo" dei milioni di spettatori affamati di serial thriller raggiunge l'apice della carriera, e dell'aberrazione narcisistica.
    Sullo sfondo si stagliano da una parte una galleria di "amici" che sono simili a lui e, dall'altra, la numerosa famiglia che, da Napoli, pensa (o forse vuole solo autoconvincersi) che Andrea sia a Roma per studiare e che la laurea sia la meta cui ambisce.
    NOn è un romanzo che si legga volentieri, è lontano dalle categorie estetiche del bello, la lingua non è gradevole anche se nei passaggi descrittivi/riflessivi Cotroneo scrive meglio che in quelli dialogici (ma è necessario per restare realisti);le situazioni che si succedono hanno anch'esse il tratto della sgradevolezza: tuttavia l'autore ti spinge a proseguire per rispondere alla domanda con cui il romanzo si apre "Se potesse tornare indietro, lo rifarebbe?"

    Is this helpful?

    Marmo said on Oct 28, 2011 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Mi piace

    Mi piacciono i romanzi di Cotroneo. Mi ricorda un po' Tondelli, e come scrive la Pivano in appendice, è anche americano, come l'uso del tu, invece della prima o della terza persona.
    La sua scrittura riesce a dare in poche parole tutto. Le cose, i se ...(continue)

    Mi piacciono i romanzi di Cotroneo. Mi ricorda un po' Tondelli, e come scrive la Pivano in appendice, è anche americano, come l'uso del tu, invece della prima o della terza persona.
    La sua scrittura riesce a dare in poche parole tutto. Le cose, i sentimenti, le atmosfere. Probabilmente è anche il fatto che sia traduttore e sceneggiatore. Mi piacciono anche i suoi film e le sue fiction (ebbene si sono una fan di Tutti pazzi per amore). Mi piace che dia un senso di pulito, di chiaro, di netto senza essere freddo o lontano.
    Il re del mondo è bello come Cronaca di un disamore, ma non è romantico. Non è un giallo, ma un ritratto del mondo di adesso. La televisione, la fama, l'esserci a tutti i costi. Anche le note in fondo sulla musica ricordano Tondelli, che è stata una sua idea. Le luci, le feste, gli incontri che vengono e vanno.
    Mi piace.

    Is this helpful?

    Barbara said on Oct 8, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    brutto... veramente butto
    ancora mi domando perchè sia definito un giallo!!!

    Is this helpful?

    babi said on Sep 27, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Libro sulla crudeltà della post modernità, che riproduce nelle soluzioni espresive il linguaggio e i modi di Ellis. Un esperimento letterario. Osservare l'America nelle nostre città, gli effetti, le dissonanze e le perversioni che genera.

    Is this helpful?

    La macchina da scrivere said on May 28, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ...per diventare un attore

    Romanzo d’esordio il cui protagonista, Andrea, aspirante attore, non bada ai mezzi per raggiungere il suo fine: diventare un attore. Segue la moda, fa provini, partecipa alle feste; ma la sua vita manca di punti di riferimento e di forti valori. Vuol ...(continue)

    Romanzo d’esordio il cui protagonista, Andrea, aspirante attore, non bada ai mezzi per raggiungere il suo fine: diventare un attore. Segue la moda, fa provini, partecipa alle feste; ma la sua vita manca di punti di riferimento e di forti valori. Vuole il successo..alla fine lo otterra? E a che prezzo? Se devo essere onesta, mi era piaciuto di piu il suo romanzo piu recente, pero questo autore che è anche traduttore, sceneggiatore e non so che altro, scrive bene!

    Is this helpful?

    Coriandola di serie B said on Dec 1, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (61)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 220 Pages
  • ISBN-10: 8845258475
  • ISBN-13: 9788845258473
  • Publisher: Bompiani
  • Publish date: 2007-01-01
Improve_data of this book