Il re muore

Voto medio di 142
| 29 contributi totali di cui 25 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Al suo apparire sulle scene parigine nel dicembre 1962, Il Re muore (Le Roi se meurt) fu salutato da una larga parte della critica come il vertice più alto raggiunto dalla creazione drammatica di Ionesco; taluni, anzi, non hanno esitato a inserire ... Continua
Ha scritto il 02/08/17
ionesco senza pietà
in piazza prampolini mi veniva incontro una ragazza che chiedeva la caritàio l'ho vista a 20 metri quando eravamo a 7 metri ho fatto uno scartoimprovviso a destra spostandomi sull'altro lato della stradae lei è rimasta spiazzata dietro avevo anche ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 13/01/15
" mi avevano promesso che non sarei
morto se non fossi stato io a decidere".
Per alcuni versi è il mio preferito, meno beckettiano di altre opere, molto figurativo, più emblematico
  • Rispondi
Ha scritto il 15/12/13
Ciascuno è il primo a morire. (p. 37)
"Vedo me stesso. Dietro tutte le cose, ci sono io. Soltanto io dappertutto. Sono la terra, sono il cielo, sono il vento, sono il fuoco. Sono in tutti gli specchi, oppure sono lo specchio di tutto?" (p. 70)
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 28/01/13
Una delle opere che mi ha trasmesso un'inquietudine e un'angoscia davvero palpabile. In alcuni passaggi mi sono accorto di trattenere il respiro dall'oppressione che trasuda da certi dialoghi.

Veramente eccezionale.
  • Rispondi
Ha scritto il 15/06/12
Ogni cosa deve essere fatta nel momento in cui deve essere fatta. Rimandare non serve a nulla perché ci si trova sempre di fronte i propri fantasmi. E poi, per quante scappatoie e allori si possano trovare, arriva sempre il punto in cui non ci si ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il May 19, 2015, 20:55
“Avrà ancora terrore, terrore allo stato puro, senza complicazioni addominali. Non si può sperare in una morte esemplare. Tuttavia sarà una cosa pressoché decorosa. Morirà per la sua morte e non più per la sua paura.”
  • Rispondi
Ha scritto il May 19, 2015, 20:54
“Non è stata che una breve passeggiata in un viale fiorito, una promessa non mantenuta, un sorriso subito spento.”
  • Rispondi
Ha scritto il May 19, 2015, 20:54
“Io sono pieno, ma di buchi. Mi sento corrodere. I buchi si allargano, non hanno più fondo. Ho le vertigini quando mi affaccio sui miei buchi. È la fine.”
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 20, 2010, 21:38
Tutto è ieri.
Pag. 44
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi