Il richiamo del cuculo

di | Editore: Salani
Voto medio di 2547
| 431 contributi totali di cui 419 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Pubblicato da J. K. Rowling sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith.

È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato.
La poli
...Continua
Mary
Ha scritto il 18/10/18
Con questo libro, l'autrice della mia saga preferita e il mio genere preferito si incontrano, dando vita a.. un libro che non sa né di carne né di pesce. Partendo dal presupposto iniziale, mi sono avvicinata a questo titolo con aspettative veramente...Continua
Mamokun
Ha scritto il 30/08/18
Consigliato ma non perchè lo ha scrtito la Rowling
Come ormai tutti sanno questo è il primo libro del genere “giallo” della Rowling scritto sotto pseudonimo e che, almeno da quanto si legge su Internet, l’accoglienza non era stata delle migliori fino a quando non si è saputa la vera identità dell’aut...Continua
Stefano
Ha scritto il 27/08/18

sono contento di aver letto questo libro finalmente. per un periodo ho avuto un po' di rifiuto verso il genere, per questo ha dovuto aspettare un po' per essere letto.
ne è valsa la pena.

Twin Fitzgerald...
Ha scritto il 23/08/18
Il richiamo del Cuculo è uno dei tentativi compiuti da JK Rowling per crescere come autrice, diversificarsi e scrollarsi di dosso la polvere magica della letteratura per ragazzi dopo l’epocale successo di Harry Potter (per cui io condivido l’entusias...Continua
Manu Shinalia
Ha scritto il 21/08/18
Da leggere
Questo libro mi è stato consigliato ed ho deciso di leggerlo sapendo che era stato scritto dalla medesima autrice di Harry Potter. Considerando quanto mi sia piaciuta quella saga ho deciso di provare ed è stata una grande sorpresa. C’è da dire che no...Continua

Il giardino dei...
Ha scritto il Jul 17, 2016, 20:49
[Pag. 99] Quelli della sua età avevano case e lavatrici, macchine e televisori, mobili e giardini e mountain bike e tagliaerba: lui aveva quattro scatoloni di robaccia, e una manciata di ricordi a senso unico. [Pag. 213] Tra le pagine del fascicolo,...Continua
Vanessa
Ha scritto il Jul 11, 2016, 10:17
Con il solo sostegno dello zio Ted, si era eclissato nell'esercito e aveva ritrovato la vita appresa da Leda: in movimento continuo, autonomo e sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo.
Vanessa
Ha scritto il Jul 11, 2016, 10:16
Strike ricordò una frase di Alfred Adler: 'Una bugia non avrebbe senso, se la verità non venisse percepita come pericolosa'.
Vanessa
Ha scritto il Jul 11, 2016, 10:15
A quei tempi le domeniche avevano un sapore particolare: una quiete ricca di echi e sussurri, il tintinnare gentile dei servizi di porcellana e l'odore del sugo per l'arrosto, la tv noiosa come la strada principale deserta e l'incessante infrangersi...Continua
Aldotorre
Ha scritto il Jul 16, 2015, 14:36
Non per la prima volta, si consolò pensando che i suoi capelli, che li pettinasse o meno, avevano lo stesso aspetto.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 18, 2016, 13:44
823.9 ROW 17102 Letteratura Inglese

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi