Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il richiamo dell'angelo

Di

Editore: Sperling & Kupfer (Pandora)

3.8
(241)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 372 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8820052164 | Isbn-13: 9788820052164 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: L. Serra

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Il richiamo dell'angelo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
New York, aeroporto JFK. In un'affollata area d'imbarco Madeline e Jonathan, due perfetti sconosciuti, si scontrano. Un vivace battibecco, poi ciascuno riprende la propria strada. Le vacanze natalizie sono alle porte: lei sta per salire sul volo per Parigi, dove possiede un avviato negozio di fiori, e lui è in partenza per San Francisco, dove gestisce un modesto ristorante. Non immaginano certo che i loro destini s'incroceranno di nuovo. Una volta atterrati e scoperto con disappunto di essersi scambiati i cellulari nell' urto, ciascuno prova l'irresistibile impulso di curiosare nei segreti dell'altro. E questa reciproca indiscrezione fa riemergere un passato doloroso per entrambi, perché nessuno dei due è quello che sembra. La foto di una ragazza scomparsa... Un volto sconosciuto eppure familiare... Una sconcertante rivelazione... Inizia così una vicenda mozzafiato, punteggiata di colpi di scena, sorprese, inattesi capricci del destino. E mentre i due protagonisti rincorrono piste sempre più pericolose, l'amore fa capolino, suggellando lo spettacolare epilogo sullo sfondo di una New York sepolta dalla neve.
Ordina per
  • 2

    Non è un noir con sfumature rosa quello che cerco quando decido di leggere un romanzo di Musso ..... qui quello di paranormale, assurdo e irreale che c'è è solo l'abnorme ricorso a coincidenze forzate per risolvere una trama che, fin dalla metà, dava già la fastidiosa impressione riassumibile con ...continua

    Non è un noir con sfumature rosa quello che cerco quando decido di leggere un romanzo di Musso ..... qui quello di paranormale, assurdo e irreale che c'è è solo l'abnorme ricorso a coincidenze forzate per risolvere una trama che, fin dalla metà, dava già la fastidiosa impressione riassumibile con "troppa carne al fuoco".

    ha scritto il 

  • 5

    Molto intrigante

    Primo libro che ho letto di Musso, e che reputo il migliore, forse perchè manca l'elemento "soprannaturale" spesso presente nei suoi libri, e tale mancanza mi fa sembrare la storia più vera.
    Più che una storia d'amore è un thriller a tutti gli effetti: dallo scambio dei cellulari dei due protagon ...continua

    Primo libro che ho letto di Musso, e che reputo il migliore, forse perchè manca l'elemento "soprannaturale" spesso presente nei suoi libri, e tale mancanza mi fa sembrare la storia più vera. Più che una storia d'amore è un thriller a tutti gli effetti: dallo scambio dei cellulari dei due protagonisti, Jonathan e Madeline, nasce una storia incentrata sui segreti che i due nascondono, soprattutto Madeline, bella fioraia dal passato oscuro e tormentato.....ma anche Jonathan ha i suoi scheletri nell'armadio! A me è piaciuto molto, tutti i libri di Musso mi son piacuti ma come già detto questo per me ha una marcia in più.

    ha scritto il 

  • 4

    Colpo di fulmine o... colpo di telefonino?

    Come indicato nella quarta di copertina, confermo che è un thriller romantico davvero notevole: dopo le prime pagine di preparazione non lascia più spazio all'interruzione della lettura. Questo però mi porta a dare 4 stelle anziché 5, per il solito (mio) motivo: preferisco un libro che mi cattura ...continua

    Come indicato nella quarta di copertina, confermo che è un thriller romantico davvero notevole: dopo le prime pagine di preparazione non lascia più spazio all'interruzione della lettura. Questo però mi porta a dare 4 stelle anziché 5, per il solito (mio) motivo: preferisco un libro che mi cattura per qualcosa di più che il semplice magistrale intreccio. In questo caso c'è anche un pizzico di storia "rosa" ma senza grande sostanza e quindi lo relego fra i libri da divorare ma che non lasciano altro. L'altro suo libro che ho letto, "la ragazza di carta", mi aveva dato stimoli un po' più profondi.

    PS: titolo e copertina molto fuorvianti... almeno per me

    ha scritto il 

  • 3

    Jonathan was a famous chef. Now he has divorced and lost his empire. Madeline was a detective. Now she's a florist about to get married. But, by chance, there was an exchange of mobiles and Jonathan and Madeline's lives are going to change dramatically. A romantic thriller.

    ha scritto il 

  • 5

    Meraviglioso!

    Tanto per citare il pezzo di uno dei miei cantanti preferiti.... "Senza Parole!"
    Bellissimo, un libro capace di trasportarti in un universo parallelo, intrigante e ricco di colpi di scena. Finale imprevedibile e abile nel tenerti con lo sguardo incollato alle pagine.
    All'inizio mi sembrava segui ...continua

    Tanto per citare il pezzo di uno dei miei cantanti preferiti.... "Senza Parole!" Bellissimo, un libro capace di trasportarti in un universo parallelo, intrigante e ricco di colpi di scena. Finale imprevedibile e abile nel tenerti con lo sguardo incollato alle pagine. All'inizio mi sembrava seguisse un pò la linea del libro "La ragazza di carta".. Storia d'amore finita male e relativa depressione, personaggi "Vip" ecc ecc, ma mi sono ricreduta subito! Musso per me rimane un Mito.

    ha scritto il 

  • 4

    Primo libro di Musso, molto strano nell'intreccio della trama ma interessante, i personaggi hanno i loro segreti e la loro storia passata ricca di tormonte, ma non per questo non sono divertenti quando si "scontrano" fra loro e intrecciano le loro vite in un modo alquanto singolare.

    ha scritto il 

  • 4

    Immaginavo di leggere una storia d'amore, ma questa è solo marginale ed appena accennata. Fa riflettere il fatto che a volte, il caso risulti essere un segno del destino, un avvenimento che doveva proprio accadere nonostante fosse apparentemente pura accidentalità. Non la storia che alla fine si ...continua

    Immaginavo di leggere una storia d'amore, ma questa è solo marginale ed appena accennata. Fa riflettere il fatto che a volte, il caso risulti essere un segno del destino, un avvenimento che doveva proprio accadere nonostante fosse apparentemente pura accidentalità. Non la storia che alla fine si traduce in un poliziesco. Piacevole ma mi aspettavo di più.

    ha scritto il 

  • 3

    Ho iniziato a leggerlo, convinta di avere tra le mani una storia d'amore ed invece, pagina dopo pagina, si è trasformato in un thriller coinvolgente e pressante. Una lettura veramente piacevole!

    ha scritto il 

Ordina per