I Capolavori di "TV Sorrisi e Canzoni"
Infradido
Ha scritto il 27/05/18
Davvero stupendo!
Ultimamente mi sto affezionando ai grandi classici per la gioventu', e ho preso questo su una bancarella per pochi spiccioli. All'inizio ero riluttante a leggerlo, sinceramente la storia di un cane quasi supereroe non mi appassionava,ma per fortuna s...Continua
Classe3b Imi1718
Ha scritto il 08/03/18
SPOILER ALERT
IL RICHIAMO DELLA FORESTA DI IRINA BRAMBILLA 3^B
Il libro che ho scelto e' "Il richiamo della foresta". Racconta di un cane lupo, Buck, nato da un sanbernardo e un pastore scozzese, che viene venduto dal giardiniere del suo padrone per diventare cane da slitta. Nei primi anni del 1900 era iniziata...Continua
mia135
Ha scritto il 01/03/18
Un classico rapido da leggere che viene di solito considerato per bambini, mentre io ho trovato alcuni passaggi belli truculenti (le lotte tra cani, le bastonate prese dagli uomini...). Alcune parti invece sono bellissime, soprattutto quelle sul lega...Continua
AdVentura
Ha scritto il 26/02/18
Che meraviglia! Una lettura appagante, così coinvolgente durante l’ultima parte che non ho avuto dubbi sul mio giudizio: è un capolavoro. Non facevo altro che sorprendermi di quanto poco sapessi sulla vita selvaggia, distante, misteriosa, eppure così...Continua
Mendel85
Ha scritto il 05/02/18
London e Verne sono stati i miei scrittori preferiti nell'adolescenza, dai 12 ai 15-16 anni ho praticamente divorato ogni loro libro. ( il Vagabondo delle Stelle è stato per molti anni IL libro per eccellenza) poi crescendo, da snob li ho un pò messi...Continua

Marzia
Ha scritto il Sep 29, 2015, 08:16
Vi è un’estasi che segna la sommità della vita e oltre la quale la vita non può elevarsi. E il paradosso dell’esistenza è tale, che quest’estasi viene quanto più si è vivi, e si presenta come un completo oblio di vivere.
Pag. 35
Musa di nessuno.
Ha scritto il Aug 27, 2013, 20:49
Vi è un'estasi che segna la sommità della vita e oltre la quale non può levarsi. E il paradosso dell'esistenza è tale, che quest'estasi viene quando più si è vivi, e si presenta come un completo oblio di vivere.
Pag. 81
Ashre
Ha scritto il Oct 30, 2010, 21:15
C'è un'estasi che segna l'apice della vita e oltre la quale la vita non può innalzarsi. Ed è questo il paradosso dell'esistenza: questa estasi viene quando più si è vivi, e viene come completo oblio della vita. Questa estasi, questo oblio della vita...Continua
Pag. 41
Maristella
Ha scritto il Oct 19, 2010, 21:28
Ancestrali ansie vagabonde balzano d'improvviso alla vita; insopportabile si fa la catena dell'abitudine, dalle nebbie del sonno si desta l'antica natura ferina.
Pag. 3

Michele Toschi
Ha scritto il Oct 23, 2017, 18:01
Michele Toschi
Ha scritto il Oct 23, 2017, 17:47
Barlow
Ha scritto il Jan 02, 2015, 23:12
Il richiamo della foresta
Il richiamo della foresta

Biblioteca...
Ha scritto il Apr 08, 2017, 10:55
Biblioteche...
Ha scritto il Jun 22, 2016, 15:15
SR.853.92 STI 15649 Sezione Ragazzi
Biblioteca...
Ha scritto il Jun 22, 2016, 08:25
Collocazione: AVV 19 (5 copie)
Biblioteca...
Ha scritto il Feb 16, 2016, 10:44
Biblioteca...
Ha scritto il Jan 21, 2016, 07:29
Collocazione: AVV 19 (3 copie)

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi