Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il risparmio tradito

Come difendersi da bancari, assicuratori

By Beppe Scienza

(158)

| Others | 9788882390761

Like Il risparmio tradito ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Questo libro si rivolge a chi ha perso soldi con i fondi comuni, a chi èinsoddisfatto dei titoli che gli ha venduto la banca, a chi mette i propririsparmi nella previdenza integrativa, non sapendo i rischi che corre. E' unacontroguida agli inv Continue

Questo libro si rivolge a chi ha perso soldi con i fondi comuni, a chi èinsoddisfatto dei titoli che gli ha venduto la banca, a chi mette i propririsparmi nella previdenza integrativa, non sapendo i rischi che corre. E' unacontroguida agli investimenti che dimostra il fallimento del risparmiogestito e denuncia le responsabilità del giornalismo economico italianocolpevole, secondo l'autore, di non fornire un'informazione adeguata.

10 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La prova, se ce n'era davvero bisogno, che bisogna tenersi alla larga dalle banche (e dalle assicurazioni). Con pochi accorgimenti, semplici e alla portata di tutti, è possibile gestire da sé il proprio gruzzolo senza attirare gli avvoltoi del rispar ...(continue)

    La prova, se ce n'era davvero bisogno, che bisogna tenersi alla larga dalle banche (e dalle assicurazioni). Con pochi accorgimenti, semplici e alla portata di tutti, è possibile gestire da sé il proprio gruzzolo senza attirare gli avvoltoi del risparmio gestito.
    ... e a quelli che continuano a propinarmi fondi pensione e polizze vita rispondo sempre "Dopo aver letto il libro di Beppe Scienza mi sono dato al fai da te con ottimi risultati, grazie."

    Is this helpful?

    Daniele said on May 21, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'autore (docente di matematica al Politecnico di Torino e con una lunga esperienza alle spalle anche come giornalista economico ora boicottato dalle maggiori testate) apre gli occhi sui meccanismi perversi che regolano la macchina della raccolta del ...(continue)

    L'autore (docente di matematica al Politecnico di Torino e con una lunga esperienza alle spalle anche come giornalista economico ora boicottato dalle maggiori testate) apre gli occhi sui meccanismi perversi che regolano la macchina della raccolta del risparmio; l'analisi è oggettiva e impietosa e suffragata da una mole impressionante di dati e di esempi (capirete anche perchè i giornali che si occupano di economia e finanza non gli concedano più spazi).Opera assolutamente necessaria per aprire gli occhi.

    Is this helpful?

    DavideDucks said on Jan 8, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    senti da che pulpito

    un libro che fa demagogia e non fa informazione.
    Va bene denunciare l'avidità e la scarsa trasparenza delle banche (unicredito in testa), ma poi proporre soluzioni per investire o solo accrescere il livello culturale sembra non essere l'obiettivo. ...(continue)

    un libro che fa demagogia e non fa informazione.
    Va bene denunciare l'avidità e la scarsa trasparenza delle banche (unicredito in testa), ma poi proporre soluzioni per investire o solo accrescere il livello culturale sembra non essere l'obiettivo.
    Invece questo dovrebbe fare uno che afferma che il risparmio è stato tradito... bravo allora perchè tu stai zitto e non fai informazione, ma solo polemica?

    Is this helpful?

    andrea barrel said on Sep 19, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Condivisibile dalla prima all'ultima parola.
    Dovrebbe leggerlo chiunque ha due soldi da parte.
    Voglio citare una cosa su cui mi ha aperto gli occhi: il perché i fondi d'investimento spesso cambiano nome.
    Semplicemente, quando nel medio periodo perdon ...(continue)

    Condivisibile dalla prima all'ultima parola.
    Dovrebbe leggerlo chiunque ha due soldi da parte.
    Voglio citare una cosa su cui mi ha aperto gli occhi: il perché i fondi d'investimento spesso cambiano nome.
    Semplicemente, quando nel medio periodo perdono troppo rispetto all'indice di riferimento, preferiscono ripartire da zero piuttosto che sottostare alle riviste specializzate.

    Is this helpful?

    Occhionelcielo said on Dec 12, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Libro breve e di facile lettura. Illuminante su come la stampa (specialistica e no) deforma l'informazione a vantaggio dei grandi gruppi economici.
    Ha il pregio di rendere trasparenti le logiche che muovono le proposte di investimento di banche ...(continue)

    Libro breve e di facile lettura. Illuminante su come la stampa (specialistica e no) deforma l'informazione a vantaggio dei grandi gruppi economici.
    Ha il pregio di rendere trasparenti le logiche che muovono le proposte di investimento di banche e promotori vari, quali sono gli interessi che vengono tutelati che non coincidono mai con quelli del risparmiatore/investitore.
    Lettura educativa

    Is this helpful?

    Ma Goo said on Nov 9, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo libro stà al mondo del risparmio come "La Casta" stà a quello della politica. Da leggere e incazzarsi!

    Is this helpful?

    Toio68 said on Oct 8, 2009 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (158)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Others 191 Pages
  • ISBN-10: 8882390764
  • ISBN-13: 9788882390761
  • Publisher: Cortina (Torino)
  • Publish date: 2001-01-01
Improve_data of this book

Groups with this in collection