Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il ritorno dei Templari

Di

Editore: Newton & Compton

2.9
(16)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 224 | Formato: Altri

Isbn-10: 888183796X | Isbn-13: 9788881837960 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Il ritorno dei Templari?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Senza infamia né lode.
    Un romanzo senza alcuna pretesa, con alcune idee buone, ma che nel complesso poteva essere scritto e curato meglio.
    Tipico stile templari-teoria del complotto, senza però l'approfondimento e gli intrighi del Pendolo di Foucault o gli aspetti cinematografici dei libri ...continua

    Senza infamia né lode. Un romanzo senza alcuna pretesa, con alcune idee buone, ma che nel complesso poteva essere scritto e curato meglio. Tipico stile templari-teoria del complotto, senza però l'approfondimento e gli intrighi del Pendolo di Foucault o gli aspetti cinematografici dei libri di Dan Brown.

    ha scritto il 

  • 2

    Scorrevole è scorrevole, ma non gli trovo nessun'altro pregio a questo libro... Si può tranquillamente evitare di leggerlo e non ci si perde proprio niente. Anzi, ci si guadagna tempo per leggere qualcosa di meglio.

    ha scritto il 

  • 3

    Mi sono deciso per le 3 stelline soprattutto per l'ambientazione (Bologna, la mia città) e i personaggi, che hanno una discreta "cartola" (aggettivo capibile solo da bolognesi ^_^). La trama non è malvagia, forse un po' scontata dopo un po'. Comunque è un libro molto scorrevole, direi perfetto co ...continua

    Mi sono deciso per le 3 stelline soprattutto per l'ambientazione (Bologna, la mia città) e i personaggi, che hanno una discreta "cartola" (aggettivo capibile solo da bolognesi ^_^). La trama non è malvagia, forse un po' scontata dopo un po'. Comunque è un libro molto scorrevole, direi perfetto come libro vacanziero.

    ha scritto il 

  • 3

    Una lettura estiva compiuta in un momento in cui vi fu l'incontro fra una strana bibliofagia del periodo con un precursore interesse per Templari e affini.

    Libro evitabilissimo, buono solo a passare qualche oretta sulla spiaggia a prendere il Sole.

    ha scritto il