Il ritorno delle fate

Di

Editore: SugarCo

3.6
(17)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 219 | Formato: Altri

Isbn-10: 8871985834 | Isbn-13: 9788871985831 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Non-narrativa , Scienza & Natura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Il ritorno delle fate?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
1917:la Madonna appare a fatima. La stampa laica parla di superstizione. 1917:le fate appaiono a Cottingley, in Inghilterra, a due bambine. Vengono fotografate. Indifesa della fate e delle bambine scende in campo il principale portavoce letterario del positivismo: Sir Arthur Conan Doyle, il creatore -con il personaggio di Sherlock Holmes- del prototipo stesso dell'uomo scientificoe positivo. Conan Doyle comincia a scrivere lettere, memoriali, articoli. Nel 1922 pubblica addirittura un libro, Il ritorno delle fate, che a settant'anni dalla prima edizione inglese è stato tradotto in italiano dalla Sugarco, con appendici che riportano le parti aggiunte nella seconda edizione inglese (1928) e un'intervista dello scrittore al cinegiornale americao Movietone. I testo viene ora riproposto sempre dalla sugarco con introduzione di Michael Homer e di Massimo Inrovigne rivista e aggiornata. Il ritorno delle fate si legge, ancor oggi, come una deliziosa storia vittoriana di fatine e di bambine; gli appassionati di Sherlock Holmes vi ritroveranno anche il famoso metodo deduttivo di Conan Doyle, applicao però al difficile terreno dei fenomeni preternaturali. Ma sopratutto il ritorno delle fate appartine alla storia delle idee, in quanto mostra le ambiguità di una cultura positivista chiusa alla religione ma pronta a credere nelle fate e negli spiriti.
Ordina per
  • 5

    Libro basato sull'esperienza vissuta da Sir Arthur Conan Doyle, con le due ragazzine autrici delle foto (poi da loro stesse dichiarate false, anche se con delle varianti di versione) che le ritraevano ...continua

    Libro basato sull'esperienza vissuta da Sir Arthur Conan Doyle, con le due ragazzine autrici delle foto (poi da loro stesse dichiarate false, anche se con delle varianti di versione) che le ritraevano in compagnia di fate ed elfi, all'inizio del secolo scorso. Doyle rivela una fede incondizionata negli spiriti della natura e nella possibilità di stabilire un contatto con essi, fede che porterà avanti fino alla fine dei suoi giorni e che attraverso questo bellissimo libro può essere trasmessa a chiunque abbia la fortuna di leggerlo, a prescindere dalla veridicità delle testimonianze fotografiche in esso contenute.

    ha scritto il 

  • 5

    Sherlock Holmes e le fate

    Bellissimo libro che ricostruisce la storia dell'infatuazione di Sir Arthur Conan Doyle (l'inventore di Sherlock Holmes, il detective di Baker Street) per il mondo delle fate e dello spiritismo in gen ...continua

    Bellissimo libro che ricostruisce la storia dell'infatuazione di Sir Arthur Conan Doyle (l'inventore di Sherlock Holmes, il detective di Baker Street) per il mondo delle fate e dello spiritismo in generale.
    Corredato da foto di casi celebri nell'Ottocento di avvistamenti di gnomi, elfi e fate.

    ha scritto il