Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il ritratto

Di

Editore: Longanesi

3.4
(12)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 207 | Formato: Altri

Isbn-10: 8830423017 | Isbn-13: 9788830423015 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Cerutti Pini D.

Ti piace Il ritratto?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Quando il critico d'arte William Nasmyth si reca da Henry MacAlpine, pittore suo vecchio amico, per farsi fare un ritratto, mai potrebbe immaginare a quale epilogo lo porterà il suo capriccio. Sull'isola di fronte alla costa bretone dove l'artista vive, mentre il pennello lascia i suoi fruscianti tocchi sulla tela, l'uomo, silenzioso e inerme come una statua, si ritrova catturato dall'appassionato monologo del suo anfitrione. Dai ricordi dell'infanzia in Scozia, costui ripercorre i punti salienti della propria esistenza, passando dal periodo trascorso a Glasgow come illustratore per arrivare alla Parigi degli impressionisti, dove conosce lo stesso William e una giovane aspirante pittrice, Evelyn. Un incontro da cui si sviluppa un triangolo artistico-amoroso che poco dopo il trasferimento a Londra comincerà a mostrare profondissime e insidiose crepe: l'insana dipendenza dei due artisti dai dispotici giudizi del critico, e soprattutto la passione non ricambiata di Henry per Evelyn, che condurranno inevitabilmente alla tragedia... Che parte ha avuto William nel suicidio di quest'ultima? Quali sconvolgenti segreti hanno svelato i quadri della donna a Henry, tanto da fargli concepire un piano di morte che si compie, scandito dalla sua voce nel presente, di pari passo ai tratti sulla tela?
Ordina per
  • 2

    Dò 2 sole stelle perché la trama è inconsistente e si racconterebbe in tre righe. In realtà i fatti sono solo un pretesto per parlare dell'arte e del rapporto fra artista e critico. Va bene se uno cerca questo e vuol leggere di ciò, ma, se uno cercava un romanzo con una bella storia e invece si r ...continua

    Dò 2 sole stelle perché la trama è inconsistente e si racconterebbe in tre righe. In realtà i fatti sono solo un pretesto per parlare dell'arte e del rapporto fra artista e critico. Va bene se uno cerca questo e vuol leggere di ciò, ma, se uno cercava un romanzo con una bella storia e invece si ritrova fra le mani un saggio mascherato, no.

    ha scritto il 

  • 0

    Però! che libro particolare!...è particolare la fomula utilizzata, quella del racconto dei propri ricordi mentre si dipinge un ritratto, ed è particolare il crescendo della storia fino ad un epilogo che solo verso la fine diventa scontato...

    ha scritto il