Il rocchetto di madreperla

Voto medio di 17
| 15 contributi totali di cui 6 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Londra, 1880. La nebbia è appena calata sulla città quando un uomo misterioso fa visita a Lord Hugo Farquhar. Indossa un elegante soprabito rosso, ha occhi magnetici e una bellezza che non sembra umana. Hugo lo stava aspettando. Dal momento in cui i ...Continua
ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il 27/08/16
Immaginatevi 10 persone intorno ad un tavolo intenti a giocare una partita a bridge. Il premio: un rocchetto di filo. Niente di speciale penserete voi, ma se vi dicessi che a giocare quella partita ci sono 5 persone "normali" e 5 angeli caduti, primo...Continua
Amarie
Ha scritto il 27/08/16
Chiusa l'ultima pagina, posso dire che questo libro mi sia piaciuto. Arrivarci, all'ultima pagina, non è però stato poi così facile. Tra i pregi figurano sicuramente ambientazione e personaggi, entrambi curati nei dettagli, entrambi molto evocativi s...Continua
Davidefresi
Ha scritto il 23/03/16

Bellissimo romanzo. Lo consiglio a tutti.

Lia Valenti (...
Ha scritto il 07/02/16
Questo libro inizia sotto i migliori auspici e sembra avvincente seppur con tutti i personaggi uno più antipatico dell'altro,ma appena finita la partita a carte con il Diavolo ,(tra l'altro ,il personaggio più simpatico dell'intero libro ),diventa di...Continua
jonnybegood
Ha scritto il 28/12/15

ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Aug 27, 2016, 13:11
Le parole erano sempre state la sua arma; nel silenzio, si trovava disarmato.
ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Aug 27, 2016, 13:10
Il vero potere non stava nel trovare un modo apparente per sovvertire le leggi dell’universo, ma nel resistere alla tentazione.
ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Aug 27, 2016, 13:10
E le storie non hanno mai una morale, non quelle vere. Sono storie e basta. Vanno in un modo, o vanno in un altro, e non sempre c’è un motivo.
ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Aug 27, 2016, 13:07
I libri non mentono mai. Non mi hanno mai tradito e voglio confidare che non lo faranno neppure questa volta.
ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Aug 27, 2016, 13:07
– Vi è mai capitato, Marzio, di pensare a una persona, e non sapere se dovete odiarla o esserle grato? [...] O averne pena, – aggiunse. E come si sopravvive? – Per necessità, – fu la quieta risposta.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi